Will Grayson, Will Grayson

By

Publisher: Text Publishing

3.6
(452)

Language: English | Number of Pages: 320 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , Chi traditional , Dutch , Spanish

Isbn-10: 1921656239 | Isbn-13: 9781921656231 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook

Category: Fiction & Literature , Gay & Lesbian , Teens

Do you like Will Grayson, Will Grayson ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 0

    Qual'è la percentuale di probabilità per cui Will Grayson possa incontrare un altro Will Grayson a Chicago a pochi passi da casa? Molto bassa direi. Eppure succede! Will Grayson 1 ha una vita tranquil ...continue

    Qual'è la percentuale di probabilità per cui Will Grayson possa incontrare un altro Will Grayson a Chicago a pochi passi da casa? Molto bassa direi. Eppure succede! Will Grayson 1 ha una vita tranquilla, un amico gay di nome Tiny e un'amica molto carina, Jane. Will Grayson 2 invece è soggetto alla depressione ed ha un'unica persona con cui scambia qualche parola a scuola, Maura. Poi da un anno ha una conoscenza virtuale con Isaac, che gli fa prendere coscienza della sua omosessualità. Isaac lo capisce più di chiunque altro, e nel momento in cui decidono di vedersi per la prima volta Will Grayson 2 incontra Will Grayson 1. Da questo momento in poi ci sarà una sorta di epifania nelle loro vite, che li porterà a dei cambiamenti importanti.
    Questo era l'unico libro di John Green che non avevo ancora letto e come tutti gli altri mi ha colpito molto. In questo tratta il tema dell'omosessualità nella fase giovanile e tutti i problemi che ne derivano senza però appesantire la trattazione di questo tema importante. Infatti ne parla tramite uno Young Adult, nel quale Tiny stesso è ironico nei confronti della propria persona, ma che poi in realtà ha un mondo denteo che conosce solo lui. Gli autori ci fanno capire che molte persone mostrano di essere forti, egoisti, sicuri di sé agli amici e familiari, ma in realtà poi sono tutt'altro. E per questo motivo soffrono molto, solo che lo fanno in silenzio. Trovo che il trattare questi temi così importanti in questa chiave sia un'idea molto brillante. A mio parere capisci molto di più da un libro del genere che da un saggio che tratti in modo serio il tema in questione.

    said on 

  • 4

    Il libro in sé non offre chissà cosa, eppure quando ho pensato di votarlo 3/5 non mi è sembrato abbastanza.
    La storia riguarda amore, amicizia e temi sensibili come l'omosessualità e il disagio di se ...continue

    Il libro in sé non offre chissà cosa, eppure quando ho pensato di votarlo 3/5 non mi è sembrato abbastanza.
    La storia riguarda amore, amicizia e temi sensibili come l'omosessualità e il disagio di se farlo sapere e come farlo sapere, e credo tra l'altro mi sarebbe piaciuta di più se fossi stata adolescente: mi sono ritrovata molto in alcuni pensieri dei due Will, specie nel Will Grayson etero (scusate, non so come distinguerli altrimenti XD), ma non ora: penso alla me del passato!
    Molto carino anche il fatto che i due scrittori si alternino: avete presente quanto sia difficile rendere il carattere diverso di più personaggi che narrano in prima persona? Ecco, qui si ha la certezza di vedere due personaggi diversi, tra l'altro scritti ed interpretati da mani diverse.
    La storia non ha infamia né lode, ma forse il motivo per cui non sono riuscita a votarla 3 è perché mi ha lasciato una piacevole sensazione quando sono riuscita a portarla a termine.

    said on 

  • 4

    L'unione fa la forza

    Questo libro ha due protagonisti, Will e Will e il fatto che siano stati due scrittori diversi a dare la voce a questi personaggi li rende in qualche modo più caratterizzati e unici; mi è piaciuto dav ...continue

    Questo libro ha due protagonisti, Will e Will e il fatto che siano stati due scrittori diversi a dare la voce a questi personaggi li rende in qualche modo più caratterizzati e unici; mi è piaciuto davvero molto vedere in un solo libro due stili diversi, ma ben amalgamati insieme.
    Libro leggero che sa affrontare anche tematiche importanti; non il mio preferito di John Green, ma comunque molto apprezzato.

    said on 

  • 2

    Storia adolescenziale, dialoghi in prima persona un po' sboccati per rendere la parlata.. Scorrevole ma non so se mi sarebbe piaciuto nemmeno a sedici anni..

    said on 

  • 3

    un libro per ragazzi che si legge tranquillamente e che soprattutto non affatica il cervello durante la lettura. Se si inizia la lettera con la consapevolezza di star leggendo un romanzo per ragazzi d ...continue

    un libro per ragazzi che si legge tranquillamente e che soprattutto non affatica il cervello durante la lettura. Se si inizia la lettera con la consapevolezza di star leggendo un romanzo per ragazzi diventa perfino carino!

    said on 

  • 4

    Un libro sull'amicizia, simpatico e divertente, un romanzo ben scritto che scorre fin troppo veloce, capace di trattare argomenti delicati come la diversità, la depressione, l’amore in quel meravi ...continue

    Un libro sull'amicizia, simpatico e divertente, un romanzo ben scritto che scorre fin troppo veloce, capace di trattare argomenti delicati come la diversità, la depressione, l’amore in quel meraviglioso e strano periodo che è l’adolescenza. Personaggi ben strutturati e caratterizzati, scene divertenti e dialoghi spassosi fanno di Will ti presento Will una lettura piacevole e coinvolgente.

    said on 

  • 4

    Un gradevole e originale romanzo giovanile

    L'ho proprio goduto letto con calma e gustato ogni capitolo.
    Dopo aver letto "Città di carta" che mi aveva deluso non poco (non un libro da cui non avrei di certo tratto un film, considerato quanti li ...continue

    L'ho proprio goduto letto con calma e gustato ogni capitolo.
    Dopo aver letto "Città di carta" che mi aveva deluso non poco (non un libro da cui non avrei di certo tratto un film, considerato quanti libri molto più belli vengono spesso ignorati) per la scarsa empatia che invece Green è solito creare tra il lettore e la tematica trattata, questo libro è stato una vera e propria manna che mi ha impedito di scrivere nel libro nero il caro John. Anche David, l'altro autore, mi ha colpito piacevolmente (ero prevenuto sul suo conto dopo aver appreso che la maggior parte dei libri da lui scritti erano a tematica gay...quindi forse più intento a scrivere per guadagnare che per vocazione).
    La storia non è molto originale ma è proprio questo che la rende un unicum tra le opere del Green che tratta sempre temi così lontani da noi. Il finale diciamocelo non è nulla di che io stesso avrei saputo fare di meglio ma ho apprezzato l'idea della divisione dei capitoli narrati da un autore diverso in modo da dare al lettore una visione combinata del medesimo evento. Mi sono rivisto moltissimo nel mondo delle chat frequentato dal secondo Will e dei falsi Isaac che si celano dietro account apparentemente piacevoli e affabili e anche nel provare a dare una possibilità a una persona che fisicamente non fa proprio al caso nostro. Ho apprezzato molto il fatto che non si sia caduto troppo nella celebrazione ed esaltazione dell'omosessualità da parte della comunità...roba decisamente lontana dalla triste realtà. In sostanza un buon esperimento a cui potrebbero dedicarsi anche i nostri scrittori.
    Chissà se da questo libro verrà mai tratto un film, sarei proprio curioso di vedere che risultato ne verrebbe fuori!

    said on 

Sorting by