Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Winter Solstice

By

Publisher: Hodder & Stoughton General Division

3.8
(290)

Language:English | Number of Pages: 704 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0340767472 | Isbn-13: 9780340767474 | Publish date:  | Edition New Ed

Also available as: eBook , Hardcover , Audio CD , Audio Cassette , Mass Market Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , Romance

Do you like Winter Solstice ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Ten Cassettes, 17 hrs.
Performance by Lisa Burgett

The December solstice is a turning point. For some, it represents a time of darkness, the shortest day of the year. But for others, this event-just a few days before Christmas-is about hope, renewal and rebirth. In a story both deceptively simple and effortlessly complex, Rosamunde Pilcher brings together five very different people, ranging in age from mid-sixties to teenagers, each of whom must confront very different challenges or losses.

When Efrida Phipps abandons London for a quaint country village, she settles in quickly. She has a tiny cottage, her faithful dog, Horace, and the friendship of good neighbors, Oscar, Gloria and their little girl. Perhaps, at last, she can exorcise the pain of the past and find peace.

But it is not to be.

Tragedy upsets Elfrida's newfound tranquility and she takes refuge in a rambling house in the North of Scotland called Corrydale. Almost like a magnet, Corrydale attracts various waifs and strays, each of them escaping difficult personal pasts. As the holiday approach and the weather turns foul, it seems a perfect recipe for disaster.

But somehow the group proves to be greater than the sun of its ill-suited parts, and as the solstice passes and Christmas approaches, the healing power of love on even the most troubled human spirit begins to work its magic.
Elfrida Phipps, once of London's stage, moved to the English village of Dibton in hopes of making a new life for herself. Gradually, she settled into the comfortable familiarity of village life--shopkeepers knowing her tastes, neighbors calling her name--still she finds herself lonely.
Sorting by
  • 4

    rilassante

    avevo gia'letto tutti i libri della Pilcher,e questo in modo particolare un paio di volte,moltissimi anni fa!!ora ho trovato un edizione copertina rigida bellissima:un pettirosso su un ramo innevato,e mi è piaciuto moltissimo,cosi' ho voluto regalarmelo e rileggerlo!!i libri della Pilcher sono fr ...continue

    avevo gia'letto tutti i libri della Pilcher,e questo in modo particolare un paio di volte,moltissimi anni fa!!ora ho trovato un edizione copertina rigida bellissima:un pettirosso su un ramo innevato,e mi è piaciuto moltissimo,cosi' ho voluto regalarmelo e rileggerlo!!i libri della Pilcher sono freschi,leggeri e confortevoli!!!storie semplici e belle,contornate da descrizioni di paesaggi meravigliosi,case rustiche e calde,insomma una lettura adatta a una giornata fredda,in poltrona davanti al fuoco!!

    said on 

  • 3

    Ho apprezzato questo romanzo rosa, in quanto è una storia originale, scorrevole e piacevole da leggere.
    La prima parte, però, l’ho trovata piuttosto lenta e per niente accattivante, come invece è stata la seconda parte del libro.
    In questo romanzo sono trattati alcuni argomenti in mod ...continue

    Ho apprezzato questo romanzo rosa, in quanto è una storia originale, scorrevole e piacevole da leggere.
    La prima parte, però, l’ho trovata piuttosto lenta e per niente accattivante, come invece è stata la seconda parte del libro.
    In questo romanzo sono trattati alcuni argomenti in modo particolare: l’amore, la morte e la rinascita.
    L’amore è visto come punto centrale di tutta l’opera, a partire dalla narrazione iniziale concentrata sulla vita di Elfrida. Successivamente l’argomento viene ripreso con Oscar, e anche con Sam e Carrie, due figure di cui non ho parlato per non svelare nulla J, per quanto riguarda la parte negativa dell’amore: i tradimenti e gli “insuccessi”.
    La morte, invece, come ho detto già nella descrizione della trama, è compresa negli argomenti perché Oscar ha vissuto in prima persona la morte di due persone a lui carissime, e anche perché proseguendo nella storia si incontra un altro personaggio (continuo a non svelare nulla J) che con la sua morte, donerà un po’ di tranquillità e di felicità ai due protagonisti, seppur lasciando quel vuoto e il dispiacere che tanto caratterizza questo avvenimento.
    La rinascita è un po’ la rivincita dell’autrice su tutte le cose negativa che avvengono nella narrazione: come nella realtà, nella vita si trovano alti e bassi, e così a momenti di sfortuna e dolore se ne alternano altri di buona sorte e serenità.

    RECENSIONE COMPLETA: http://lenostreparolerev.blogspot.com/2013/07/rosamunde-pilcher-solstizio-dinverno.html

    said on 

  • 3

    Amori in campagna

    Non è il mio genere, ma mi è stato consigliato. Carino ma un pò lezioso e buonista. Una bella favola moderna. La Pilcher scrive bene, ho trovato molto accurate ed evocative le sue descrizioni dei paesaggi e degli ambienti, ma i dialoghi a volte sono proprio banali, troppo prosaici! Non un capolav ...continue

    Non è il mio genere, ma mi è stato consigliato. Carino ma un pò lezioso e buonista. Una bella favola moderna. La Pilcher scrive bene, ho trovato molto accurate ed evocative le sue descrizioni dei paesaggi e degli ambienti, ma i dialoghi a volte sono proprio banali, troppo prosaici! Non un capolavoro, ma comunque adatto per una piacevole e distensiva lettura estiva.

    said on 

  • 4

    Le atmosfere che sa crare l'autrice sono uniche

    O almeno, questo è ciò che penso! Ho letto due libri della Pilcher e, oltre a rileggerli sempre volentieri, ogni volta provo il desiderio di partire alla volta della Scozia!
    A parte questo, adoro il modo in cui l'autrice caratterizza i personaggi e, soprattutto, intreccia le relazioni fra l ...continue

    O almeno, questo è ciò che penso! Ho letto due libri della Pilcher e, oltre a rileggerli sempre volentieri, ogni volta provo il desiderio di partire alla volta della Scozia!
    A parte questo, adoro il modo in cui l'autrice caratterizza i personaggi e, soprattutto, intreccia le relazioni fra loro: un grande esempio ne sono Oscar ed Elfrida.

    said on 

  • 4

    All'inizio mi ero appassionata con la storia tra la protagonista ed Oscar, poi poco per volta, man mano che andavo avanti a leggere, mi appassionavo sempre di più alla storia tra Carrie e Sam... Anche la descrizione del paesaggio scozzese lascia senza fiato : ti sembra di vivere in quei posti. Ot ...continue

    All'inizio mi ero appassionata con la storia tra la protagonista ed Oscar, poi poco per volta, man mano che andavo avanti a leggere, mi appassionavo sempre di più alla storia tra Carrie e Sam... Anche la descrizione del paesaggio scozzese lascia senza fiato : ti sembra di vivere in quei posti. Ottimo racconto. Originale e senza tante pretese.

    said on 

  • 3

    Ho accettato di leggere questo libro ( che non è affatto il mio genere!)perchè me l'ha prestato una persona a me cara. Penso che non sia un caso che abbia scelto di darmi proprio questo e così l'ho iniziato. Devo dire che seppur piuttosto scontato e a tratti banale ha la capacità di scorrere e di ...continue

    Ho accettato di leggere questo libro ( che non è affatto il mio genere!)perchè me l'ha prestato una persona a me cara. Penso che non sia un caso che abbia scelto di darmi proprio questo e così l'ho iniziato. Devo dire che seppur piuttosto scontato e a tratti banale ha la capacità di scorrere e di farsi leggere. Credevo che l'avrei abbandonato ed invece l'ho letto in due settimane.

    said on 

  • 5

    Sicuramente la Pilcher rientra tra i miei autori preferiti e questo, in particolare, è forse quello che mi è piaciuto di più. Le splendide descrizioni dei paesaggi, sono legati con maestria alle vicende dei personaggi e alla storia d'amore che non manca mai.

    said on