Wonder Boys

di | Editore: Rizzoli
Voto medio di 181
| 15 contributi totali di cui 12 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Grady Tripp è uno scrittore di mezza età che sette anni prima ha conquistato la gloria col suo primo romanzo e non riesce a concludere il secondo, giunto ormai all'imbarazzante mole di 2600 pagine. In più, ha un debole per la marijuana e i matrimoni ...Continua
Holden & Company
Ha scritto il 13/07/15
La storia di Grady Tripp, professore di letteratura incastrato nella stesura infinita di un mastodontico romanzo senza capo né coda intitolato, appunto, Wonder Boys, lungo già 2600 pagine ma ancora incompleto; di Terry Crabtree, il suo editor, giunto...Continua
Michel Renault
Ha scritto il 22/11/13
Romanzo scritto con maestria, divertente e a suo modo profondo. Uno dei punti di forza di Chabon è rappresentato dalle sue descrizioni. Ma non sono da meno i personaggi, a cominciare dello scrittore fallito Grady Tripp, protagonista assoluto del roma...Continua
endlosenacht
Ha scritto il 16/07/13
Uno scrittore in piena crisi professionale e personale e le sue disavventure durante un weekend: questo il tema di questo romanzo. Mi chiedo se Chabon volesse rispecchiare con il suo stile la mente contorta del protagonista, le sue consuete canne e l...Continua
lamanu
Ha scritto il 28/07/11
Per me il più irvingolo dei romanzi di Chabon. Costruzione complessa, incentrata su un autore in crisi e sulle sue avventure di un week end. Un romanzo sulla perdita: dell'amicizia, della tossicodipendenza, dell'amore, della scrittura. E sul ritrovam...Continua
Igor Artibani
Ha scritto il 26/05/11
Non so quanti anni fossero che richiudessi un libro appena aperto solo due volte: a pagina 170 e poi alla fine. Divorato in due giorni! Chabon è da anni presente sul mio scaffale ma, come spesso mi capita, è l'intuito a dettare l'acquiato. E qui, com...Continua

tregiorni
Ha scritto il Mar 13, 2016, 11:06
Dal momento che si stava innamorando di me, potevo anche incominciare a farle promesse che non intendevo mantenere.
Pag. 257
Vale Incandenza
Ha scritto il Feb 23, 2016, 22:11
Era privo di qualsiasi tipo di appartenenza e stava molto meglio quando si trovava dove nessuno apparteneva a niente
margherita [no...
Ha scritto il Jul 20, 2013, 12:18
Luglio 2013 - Riletto per sbaglio (me l'hanno prestato e avevo dimenticato di averlo già letto), finito ieri. Impressioni un po' migliori di quelle che trovo nella mia 'recensione' precedente. Divertenti le annotazioni sulla letteratura pulp post-Lo...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi