Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

World Apartment Horror

Di ,,

Editore: Star Comics

3.5
(34)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000047684 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace World Apartment Horror?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Prima di divenire il grande regista che tutto il mondo ha amato, il povero Satoshi Kon era mangaka.
    Ho avuto il piacere di leggere il suo primo volume, dal titolo italiano de "Il bosco della sirena", anni fa. Adesso, ho casualmente rinvenuto il suo secondo sforzo da fumettista, degno succes ...continua

    Prima di divenire il grande regista che tutto il mondo ha amato, il povero Satoshi Kon era mangaka.
    Ho avuto il piacere di leggere il suo primo volume, dal titolo italiano de "Il bosco della sirena", anni fa. Adesso, ho casualmente rinvenuto il suo secondo sforzo da fumettista, degno successore del primo: una raccolta di quattro racconti, il cui unico filo conduttore è una matrice sovrannaturale.
    Nel primo, che vede Kon collaborare con un altro mostro sacro, l'immenso Katsuhiro Otomo, il protagonista è un isolato di Tokyo abitato da immigrati asiatici, che un giovane e goffo yakuza deve sgombrare: peccato, però, che per farlo debba anche dare lo sfratto alla presenza soprannaturale che ha già causato la follia del collega più anziano che lo ha preceduto nell'incarico...
    Nel secondo, una famiglia si trasferisce in una nuova casa, misteriosamente venduta dai padroni originari tre mesi dopo la sua costruzione, perché forse essi non ne erano i soli inquilini...
    In "Waira", una faida familiare viene complicata e risolta dallo spirito maligno che infesta le montagne...
    Infine, un giovane marito sull'orlo del divorzio si ritrova a fare da babysitter involontario a una misteriosa bambina che si è persa, aiutandola a cercare la via di casa e, contemporaneamente, ritrovando se stesso...
    Questi quattro gioielli, magistralmente illustrati dai due autori, sono splendide testimonianze del lirismo e della profondità dei lavori di entrambi, nonché, in ben tre casi, dell'ironia che li contraddistingue: nessuno dei tre racconti è da prendere con le molle, e tutti hanno una profonda morale, ma ad eccezionedi "Waira" strizzano anche tutti un occhio al lettore, in una smorfia divertita.
    E, come per diverse opere di Banana Yoshimoto o Haruki Murakami, il soprannaturale non fa che da motore della vicenda, oppure da sfondo: non si lasci spaventare il lettore che detesta il fantastico, perché il realismo artistico, sentimentale e intellettuale delle quattro storie è, a tratti, quasi abrasivo.
    In chiusura, non mi resta da dire che si tratta di un libro sì raro, ma fondamentale epr chiunque abbia apprezzato l'opera del recentemente scomparso Satoshi Kon.

    ha scritto il