Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

World of Warcraft - Arthas

L'ascesa del Re dei Lich

By Christie Golden

(150)

| Paperback | 9788863465914

Like World of Warcraft - Arthas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La sua malvagità è leggenda. Signore del Flagello e nemico giurato di tutti i popoli liberi di Azeroth. Il Lich King è un'entità di incommensurabile potere e ineguagliabile malizia, un'anima gelida che trama senza posa per la distruzione di ogni form Continue

La sua malvagità è leggenda. Signore del Flagello e nemico giurato di tutti i popoli liberi di Azeroth. Il Lich King è un'entità di incommensurabile potere e ineguagliabile malizia, un'anima gelida che trama senza posa per la distruzione di ogni forma di vita presente sul... Mondo di Warcraft. Ma non è sempre stato così. Molto prima che il suo spirito si fondesse con quello dello sciamano degli orchi Ner'zhul, il Lich King era Arthas Menethil, principe ed erede al trono di Lordaeron, devoto paladino della Mano D'Argento. Ma quando la misteriosa comparsa di una pestilenza in grado di diffondere il contagio della non-morte sembra minacciare tutto ciò che ama, Arthas si spingerà fino alle gelide distese di Northrend, alla sciagurata ricerca di un'antica lama runica i cui leggendari poteri potrebbero salvare la sua terra natale. Ma sarà proprio l'oggetto della sua ricerca a precipitarlo nel baratro della dannazione, esigendo dal nuovo padrone un prezzo terribile. Finché infine, di fronte al Trono di Ghiaccio, per il principe di Lordaeron si compirà infine il più cupo dei destini.

16 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Libro a mio avviso molto tirato via, fondamentalmente ripercorre tutto quello che avviene nel videogioco strategico Warcraft 3 ed espansione, il poco che aggiunge sono solo cose che si possono trovare nei libri Armony.

    A chi volesse conoscere questa ...(continue)

    Libro a mio avviso molto tirato via, fondamentalmente ripercorre tutto quello che avviene nel videogioco strategico Warcraft 3 ed espansione, il poco che aggiunge sono solo cose che si possono trovare nei libri Armony.

    A chi volesse conoscere questa parte di background consiglio vivamente di giocarsi il videogioco, anche perché molte delle parti più interessanti vengono descritte in modo superfluo.

    Is this helpful?

    Dourden said on Jun 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    World of Warcraft - Arthas, l'ascesa del re dei lich

    Quando acquistai questo libro non avevo certo la pretesa di leggere un capolavoro: ero ben conscio che si trattava di una mera trovata commerciale per cavalcare l'onda del successo della serie di videogiochi di "World of Warcraft"; tuttavia, nonostan ...(continue)

    Quando acquistai questo libro non avevo certo la pretesa di leggere un capolavoro: ero ben conscio che si trattava di una mera trovata commerciale per cavalcare l'onda del successo della serie di videogiochi di "World of Warcraft"; tuttavia, nonostante le mie basse aspettative, questo libro è comunque riuscito a deludermi.

    Gli eventi narrati aggiungono davvero poco o nulla, per quanto riguarda la storia di Arthas, a quanto già visto nella campagna principale di "Warcraft III" e nella sua espansione "The Frozen Throne". Tutto sommato c'era da aspettarselo.
    Quello che sinceramente non mi aspettavo è che non è stato fatto neppure il minimo sforzo per caratterizzare i personaggi. Figure potenzialmente carismatiche come il paladino Uther Lightbringer, il nano Muradin Bronzebeard, l'arcimago Antonidas e lo stesso Arthas sono stati lasciati alla piattezza che avevano (per ovvi motivi) nel videogioco. Lo stesso cambiamento di Arthas sembra avvenire con troppa rapidità e non sembra essere sufficientemente motivato. Come se tutto ciò non bastasse, persino i dialoghi sono stati ripresi, per la maggior parte, dal videogioco e riproposti praticamente senza modifiche nelle pagine del libro.

    Infine due parole riguardo allo stile con cui è stato scritto questo libro: gli eventi scorrono via troppo rapidamente (alcuni, addirittura, vengono solo accennati) e le descrizioni, che avrebbero potuto in parte salvare il libro (magari dando maggior profondità alle numerose battaglie), sono invece scarne ed a tratti ripetitive.

    In definitiva, pur volendolo valutare per quel che è (ovvero un libro per ragazzi ed una lettura assolutamente non impegnata), "Arthas - l'ascesa del re dei lich" delude ed ha la gravissima colpa di non sfruttare adeguatamente un'ambientazione e dei personaggi di successo (personalmente non leggerò altri volumi della serie "World of Warcraft").
    Per quello che è il mio personalissimo metro di valutazione, si guadagna la seconda stella solo perchè tutto sommato mantiene almeno la promessa di essere breve e molto facile da leggere.

    Is this helpful?

    Antonio Esposito said on Aug 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Protagonista della storia è Arthas Menethil, paladino erede al trono della città di Lordaeron. Ragazzo dal cuore grande come una casa, crescerà con due grandi amori: Invincibile, il suo cavallo purosangue fedele e coraggioso, e Jaina, ragazza destina ...(continue)

    Protagonista della storia è Arthas Menethil, paladino erede al trono della città di Lordaeron. Ragazzo dal cuore grande come una casa, crescerà con due grandi amori: Invincibile, il suo cavallo purosangue fedele e coraggioso, e Jaina, ragazza destinata a diventare una grande maga.
    Peccato che - a causa di scelte azzardate, sconsiderate, ma comunque scelte fatte in buona fede - perderà entrambi. Invincibile si ferirà a causa di una grave caduta, e Arthas sarà costretto, suo malgrado, ad ucciderlo. Mentre Jaina deciderà di non seguirlo e di tradirlo nel momento in cui lui si troverà davanti ad un bivio: salvare il suo popolo uccidendo dei cattivi col rischio che alcuni di essi siano - in realtà - innocenti, o correre il rischio che tutta la sua popolazione venga distrutta da un'epidemia causata da questi cattivi?
    L'unico modo per fermare il male e far sì che il bene torni a splendere nella sua città ed in tutto il mondo di Azeroth è quello di trovare una spada magica ed eliminare il demone che vuole il potere del mondo.
    Peccato che la spada sia maledetta, e che da questo momento in poi l'anima di Arthas non risponda più al suo volere, ma a quello del suo nuove padrone: il demone stesso.
    Riuscirà Arthas a salvare parte della sua anima o le sue buone intenzioni iniziali lo porteranno alla morte (e non è detto che sia eterna)?

    "No, non avrebbe permesso che ciò accadesse.
    Avrebbe protetto il suo popolo.
    Sarebbe morto per proteggerli."

    "Non c'è nessun noi.
    Nessuno può dirmi cosa fare.
    Adesso ho tutto ciò che mi serviva, il potere è mio e solo mio.
    Ora c'è un solo io."

    Is this helpful?

    Katiu said on Feb 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Ennesimo libro, preso da un videogioco, che mi delude. Per chi non avesse mai giocato a Warcraft III Reign of Chaos (più l'espansione Frozen Throne), questo libro sarebbe un fantasy scritto veramente male.
    Troppe sono le scene (anche quelle più impor ...(continue)

    Ennesimo libro, preso da un videogioco, che mi delude. Per chi non avesse mai giocato a Warcraft III Reign of Chaos (più l'espansione Frozen Throne), questo libro sarebbe un fantasy scritto veramente male.
    Troppe sono le scene (anche quelle più importanti) che vengono saltate. Come nel capitolo dello scontro a Dalaran: inizio della battaglia, salto temporale e descrizione in pochissime righe dell'esito dello scontro, fine. (Per chi non avesse giocato al videogioco è ancora un mistero come Arthas e il suo esercito abbiano superato le barriere anti non-morti!)
    Interessanti però le parti aggiunte, come gli approfondimenti del rapporto tra Arthas e Jaina, o le parti narrate sotto il punto di vista di Sylvanas Windrunner. Ma erano comunque troppo poche.
    Questo libro mi ha delusa anche (e sopratutto) per le descrizioni troppo semplificate. Che sia colpa della traduzione dall'inglese in italiano o dell'autrice...?

    Is this helpful?

    Sylvanas The Undead said on Jun 3, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (150)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 368 Pages
  • ISBN-10: 8863465916
  • ISBN-13: 9788863465914
  • Publisher: Panini Comics
  • Publish date: 2010-04-01
Improve_data of this book