Wuthering Heights

By

Publisher: Penguin Books Ltd

4.2
(17400)

Language: English | Number of Pages: 416 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Portuguese , Chi traditional , Italian , Spanish , German , French , Korean , Chi simplified , Catalan , Swedish , Slovak , Norwegian , Polish , Dutch , Greek , Turkish , Hungarian , Czech , Macedonian

Isbn-10: 0141439556 | Isbn-13: 9780141439556 | Publish date: 

Curator: Pauline Nestor

Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Library Binding , Audio Cassette , School & Library Binding , Others , Leather Bound , Audio CD , Unbound , Softcover and Stapled , eBook , Boxset

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Wuthering Heights ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Emily Bronte's only novel, a work of tremendous and far-reaching influence, the "Penguin Classics" edition of "Wuthering Heights" is the definitive edition of the text, edited with an introduction by Pauline Nestor. Lockwood, the new tenant of Thrushcross Grange, situated on the bleak Yorkshire moors, is forced to seek shelter one night at Wuthering Heights, the home of his landlord. There he discovers the history of the tempestuous events that took place years before; of the intense relationship between the gypsy foundling Heathcliff and Catherine Earnshaw; and how Catherine, forced to choose between passionate, tortured Heathcliff and gentle, well-bred Edgar Linton, surrendered to the expectations of her class. As Heathcliff's bitterness and vengeance at his betrayal is visited upon the next generation, their innocent heirs must struggle to escape the legacy of the past. In this edition, a new preface by Lucasta Miller, author of "The Bronte Myth", looks at the ways in which the novel has been interpreted, from Charlotte Bronte onwards.
This complements Pauline Nestor's introduction, which discusses changing critical receptions of the novel, as well as Emily Bronte's influences and background. Emily Bronte (1818-48), along with her sisters, Charlotte and Anne, was one of the most significant literary figures of the 19th century. She wrote just one strikingly innovative novel, "Wuthering Heights", but was also a gifted and intense poet. If you enjoyed "Wuthering Heights", you may like Charlotte Bronte's Jane Eyre, also available in "Penguin Classics". "'Wuthering Heights" is commonly thought of as "romantic", but try rereading it without being astonished by the comfortableness with which Bronte's characters subject one another to extremes of physical and psychological violence." (Jeanette Winterson). "As a first novel, there is very little that can compare to it. Even Shakespeare took over a decade to reach the clifftop extremities of King Lear" (Sarah Waters).
Sorting by
  • 3

    grandi aspettative

    mi ero creata grandi aspettativi leggendo le recensioni.
    un pochino sono rimasta delusa, non mi ha fatto battere il cuore come credevo.
    ottimo stile di scrittura, bella ma troppo tormentata la trama. ...continue

    mi ero creata grandi aspettativi leggendo le recensioni.
    un pochino sono rimasta delusa, non mi ha fatto battere il cuore come credevo.
    ottimo stile di scrittura, bella ma troppo tormentata la trama.

    said on 

  • 2

    No mejora con la relectura, recordaba que en su momento la historia no me gustó demasiado, pero como los libros de Charlotte Bronte me gustan tanto decidí darle una segunda oportunidad, pero no. No du ...continue

    No mejora con la relectura, recordaba que en su momento la historia no me gustó demasiado, pero como los libros de Charlotte Bronte me gustan tanto decidí darle una segunda oportunidad, pero no. No dudo de la calidad del texto, después de todo mis deseos irresistibles de estrangular a Catherine vienen de una buena construcción del personaje, pero no entiendo la fascinación de tantos lectores con la pareja Catherine - Heathcliff. El egoísmo de Catherine me resulta totalmente insoportable y hace que el libro me disguste tanto.

    said on 

  • 4

    No creo que deje a nadie indiferente

    Me ha gustado mucho la lectura, sobre todo poniéndola en el contexto en el que fue escrita.
    Es tan opresiva y sus personajes tan "odiables" que podría resultar muy pesada, sin embargo desde el primer ...continue

    Me ha gustado mucho la lectura, sobre todo poniéndola en el contexto en el que fue escrita.
    Es tan opresiva y sus personajes tan "odiables" que podría resultar muy pesada, sin embargo desde el primer momento te traslada al interior de cumbres borrascosas y aunque quieres salir de allí corriendo y abandonar el libro, no puedes hacerlo.

    said on 

  • 5

    Uno stile meraviglioso.

    “Cime tempestose” è un romanzo dai tratti molto cupi, dallo stile gotico, grazie anche ai fatti di natura occulta accennati di tanto in tanto e lasciati al giudizio del lettore. Lo stile di Emily Bron ...continue

    “Cime tempestose” è un romanzo dai tratti molto cupi, dallo stile gotico, grazie anche ai fatti di natura occulta accennati di tanto in tanto e lasciati al giudizio del lettore. Lo stile di Emily Brontë è meraviglioso ed il fatto che questa autrice abbia potuto scrivere un solo libro è fonte di grande rammarico.
    I personaggi di “Cime tempestose” sono abbastanza numerosi e durante la lettura è necessario ricordare i legami di parentela che intercorrono tra di loro. Ho amato molto la governante Ellen, il personaggio più equilibrato e l’unico che cerca sempre di fare la cosa più sensata.
    Non posso non citare Heathcliff. Emily Brontë ha dipinto un uomo trascinato dalle sue passioni che, per vendetta, non soltanto cerca di diffondere intorno a se stesso tutto il male possibile, ma è pronto a sacrificare la sua stessa felicità. Uno stereotipo? Un’esagerazione? Anche se è triste immaginarlo credo che esistano persone di questo tipo. Persone che magari hanno sofferto ed hanno subito delle ingiustizie che preferiscono ricambiare con la stessa moneta piuttosto che offrire agli altri quello che non hanno avuto.
    Il finale mi è piaciuto perché non ha snaturato la natura di Heathcliff ma, allo stesso tempo, ha chiuso un cerchio aprendo una porta alla speranza.
    Recensione completa: http://www.mr-loto.it/recensioni/cime-tempestose.html

    said on 

  • 4

    Colmo di una volontà di essere amati e di odiare

    Mi è piaciuto ma non rispecchia il mio gusto. Questo libro della Bronte mi ha lasciato perplessa e con una strana ammirazione per questa storia tutta letteraria. Mi aspettavo un grande romanzo passion ...continue

    Mi è piaciuto ma non rispecchia il mio gusto. Questo libro della Bronte mi ha lasciato perplessa e con una strana ammirazione per questa storia tutta letteraria. Mi aspettavo un grande romanzo passionale e invece mi sono trovata davanti una grande storia di possessione ed egoismo, pieno di una volontà di amore ma trasudante d'odio.
    Al di là della teatralità tragica di alcune scene se non di alcuni personaggi, c'è in loro una scintilla oscura di qualcosa di lucidamente vero, una complessa affinità dove male e bene si alternano e si fondono in una lotta soffocante. Al di là del ribrezzo che mi può aver suscitato non posso non guardare con ammirazione alla grandezza letteraria di questo romanzo.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    0

    Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
    Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.

    Solo Heathcliff e Catherine possono comprendere totalmente le emozioni di Catullo, loro che le hanno vissute sul ...continue

    Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
    Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.

    Solo Heathcliff e Catherine possono comprendere totalmente le emozioni di Catullo, loro che le hanno vissute sulla propria pelle, emozioni su cui hanno basato tutte le proprie scelte.
    Quello tra i protagonisti è l'odio maturato per un amore che non è mai stato indipendente dal pensiero sociale e dal destino, un amore umiliato nel suo essere e costretto a essere bandito per una posizione sociale più conveniente e per la vendetta. I personaggi non sono dei più positivi e i loro sentimenti sono viscerali, bestiali e corrotti dal risentimento. L'unica a portare un po' di equilibrio è la figlia di Catherine che forse in cuor suo comprende che l'odio non è altri che una catena con cui Heathcliff la tiene imprigionata al fine di farle scontare insieme al cugino le colpe dei loro genitori.
    Qui non ci sono esempi di grande amore, ma solo di grande odio ed è questo odio ad aver reso celebre Cime Tempestose.

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by
Sorting by