Wwworkers. I nuovi lavoratori della rete

Di

3.2
(20)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 140 | Formato: Altri

Isbn-10: 8863452091 | Isbn-13: 9788863452099 | Data di pubblicazione: 

Genere: Educazione & Insegnamento , Professionismo & Tecnica , Manuale

Ti piace Wwworkers. I nuovi lavoratori della rete?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Carino.

    Buona panoramica sull'argomento. Molte le storie raccontate, ma un po' troppo frettolosamente.

    La mia recensione:

    http://comunicaresulweb.altervista.org/libri-sul-web-e-dintorni/wwworkers/ ...continua

    Buona panoramica sull'argomento. Molte le storie raccontate, ma un po' troppo frettolosamente.

    La mia recensione:

    http://comunicaresulweb.altervista.org/libri-sul-web-e-dintorni/wwworkers/

    ha scritto il 

  • 3

    wwworkers

    E' un libro che mi ha incuriosito, il mondo (ancora parallelo ma per quanto?) di chi decide di affrontare nuove sfide, lasciare il lavoro che ben o mal sopporta per dedicarsi a se stesso, alle propr ...continua

    E' un libro che mi ha incuriosito, il mondo (ancora parallelo ma per quanto?) di chi decide di affrontare nuove sfide, lasciare il lavoro che ben o mal sopporta per dedicarsi a se stesso, alle proprie passioni e ai propri figli. E' un mondo che crescerà ancora di più al progredire dell'innovazione digitale che mette a disposizione di un pubblico sempre più ampio, strumenti e tecnologie facili da usare, economiche ed efficaci. E' un pò un ritorno all'antico? Forse sì, pensare a se stessi, gestire il proprio tempo le proprie passioni, la propria vita e non lasciarsela gestire da altri. Quello che conta, purtroppo, è sempre il vil denaro..
    Veniamo al libro, idealmente divisibile in tre parti, la prima generica è un pò noiosa nei dati statistici che non sono il motivo dell'acquisto, la seconda molto meglio con le esperienze di chi ha "scelto" e come lo ha fatto; infine la terza è un bigino interessante di cosa fare e non fare. Utile. Consiglio di leggerlo, si legge bene e velocemente. Stimola nuove idee e chissà, magari anche del coraggio..

    ha scritto il