X-Men

Per un'etica indagata in stile mutante

Di

Editore: Mimesis (Il caffè dei filosofi)

0.0
(0)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 85 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8857528545 | Isbn-13: 9788857528540 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Filosofia

Ti piace X-Men?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Se il precedente Gli X-Men e la filosofia ha indagato come è essere un mutante, il mutante che dunque siamo, il presente volume intende provare a lasciar raccontare ai fumetti degli X-Men qualcosa riguardo questioni di filosofia etica: un’etica del desiderio, come vuole Lacan, della responsabilità illimitata, come vuole Derrida, un’etica della libertà, della colpa e, soprattutto, un’etica ingrata, di un eroismo senza grazie (thankless heroism) alla portata però di ogni uomo.
Un esercizio di filosofia mutante, per contenuto (i comics degli X-Men) e stile (filosofia e pop culture che si indagano e raccontano, insieme). Una filosofia che assume una nuova forma, contaminata, meticcia, ibrida, non fuggendo di fronte alla cultura popolare, ma ricavandone, invece, un modo per spianare una via nel pensiero, per aprire un cammino.
Ordina per
  • 0

    recensioni dalla rete

    Mi piacerebbe poter affermare che ho capito tutto in quanto intelligente ed acculturata, purtroppo non é così, ma quello che ho capito mi é piaciuto tanto, con l'esclusione della storia di Psylocke e ...continua

    Mi piacerebbe poter affermare che ho capito tutto in quanto intelligente ed acculturata, purtroppo non é così, ma quello che ho capito mi é piaciuto tanto, con l'esclusione della storia di Psylocke e Arcangelo, che invece mi ha spezzato il cuore. Menzione d'onore perché l'autore, nonché mio caro amico, ha citato quello che tra i miliardi di libri del mondo, é sicuramente uno dei più belli: Un giorno di felicità, di Isaac Bashevis Singer, grande scrittore e grande uomo.
    (M. Cristina N.)

    ha scritto il 

  • 0

    recensioni dalla rete

    Mi piacerebbe poter affermare che ho capito tutto in quanto intelligente ed acculturata, purtroppo non é così, ma quello che ho capito mi é piaciuto tanto, con l'esclusione della storia di Psylocke e ...continua

    Mi piacerebbe poter affermare che ho capito tutto in quanto intelligente ed acculturata, purtroppo non é così, ma quello che ho capito mi é piaciuto tanto, con l'esclusione della storia di Psylocke e Arcangelo, che invece mi ha spezzato il cuore. Menzione d'onore perché l'autore, nonché mio caro amico, ha citato quello che tra i miliardi di libri del mondo, é sicuramente uno dei più belli: Un giorno di felicità, di Isaac Bashevis Singer, grande scrittore e grande uomo.
    (M. Cristina N.)

    ha scritto il