Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

XXX Manga

Il meglio del fumetto erotico giapponese

Di

Editore: Arnoldo Mondadori Editore

3.3
(182)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804544104 | Isbn-13: 9788804544104 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Hyde , Berbera

Genere: Family, Sex & Relationships , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace XXX Manga?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Da qualche anno l'immaginario erotico degli italiani si è aperto alle nuovesuggestioni provenienti da Oriente, e i fumetti giapponesi - i manga - sonodiventati veri e propri oggetti di culto, ricercatissimi da collezionisti eappassionati. In questa antologia sono presenti gli autori di maggior successoche, in una dozzina di storie apparse sui diversi periodici dagli anni Novantain poi, ci presentano personaggi disinibiti, situazioni ambigue (o moltoesplicite), storie stuzzicanti.
Ordina per
  • 5

    Non solo erotismo

    Credo che in realtà sia superfluo un qualsiasi commento. Il sottotitolo dice tutto: "il meglio del fumetto erotico giapponese". Resta però da dire che, escludendo l'aspetto erotico, le relazioni ...continua

    Credo che in realtà sia superfluo un qualsiasi commento. Il sottotitolo dice tutto: "il meglio del fumetto erotico giapponese". Resta però da dire che, escludendo l'aspetto erotico, le relazioni tra i diversi ragazzi protagonisti dei vari episodi siano comunque interessanti da leggere e vedere, e in fondo anche strutturate, quasi in come ogni shojo che si rispetti.

    ha scritto il 

  • 2

    Se questo è il meglio... Raccolta probabilmente confezionata nel giro di una mezzora da 'sti due pagliacci, pescando a casaccio tra qualche hentai trovato chissà dove. Ad eccezione de "La fessura", ...continua

    Se questo è il meglio... Raccolta probabilmente confezionata nel giro di una mezzora da 'sti due pagliacci, pescando a casaccio tra qualche hentai trovato chissà dove. Ad eccezione de "La fessura", decisamente bello, si tratta di banalissimi racconti che potevano starsene dov'erano. Dove sono i tentacoli? Dov'è il bondage? Mah... Il vero hentai non abita qui. Inutile.

    ha scritto il 

  • 4

    Uno dei pochi libri con la copertina azzeccata che parla da sola...è una raccolta di hentai che racchiudono alcune delle fantasie erotiche recondite che ogni persona ha nel proprio lato lussurioso. ...continua

    Uno dei pochi libri con la copertina azzeccata che parla da sola...è una raccolta di hentai che racchiudono alcune delle fantasie erotiche recondite che ogni persona ha nel proprio lato lussurioso. Nel suo genere è ben fatto.

    ha scritto il 

  • 3

    Standard Italici

    I curatori di questa raccolta, Berbera & Hyde, francamente non li conosco, sebbene sappia che sono "specializzati" in raccolte di letteratura erotica. Ho capito che comunque i loro standard sono ...continua

    I curatori di questa raccolta, Berbera & Hyde, francamente non li conosco, sebbene sappia che sono "specializzati" in raccolte di letteratura erotica. Ho capito che comunque i loro standard sono molto bassi, se considerano 'sta roba "il meglio del fumetto erotico giapponese". Secondo me, quando gli han proposto 'sto progetto, han tirato un sospiro rassegnato: a cominciare dal titolo fin troppo esplicito e didascalico, han dovuto fare una raccolta di ciò che avrebbe potuto attirare il lettore medio italiano, e figurati se 'sti cialtroni capirebbero le parole "manga" o "hentai"... Quindi, anche il profilo delle storie è quasi sempre bassino. Alcune sono parecchio ironiche e divertenti (come "Una donna sola", o "I poblemi delicati di miss Nagi Mahori" di cui però han scelto degli episodi sfusi senza nemmeno dare un'infarinatura di quello che era il plot della storia: ma tanto, chissenefrega, per il lettore medio italiano di letteratura erotica, basta veder scopare, la storia è secondaria), due o tre riportano un argomento caro alla cultura giapponese, quello dell'ambiguità sessuale, ma uno solo è decisamente valido, ed è anche quello più "giapponese" di tutti, l'inquietante "La fessura". Tutto il resto è noia.

    ha scritto il