Xingu

Voto medio di 68
| 29 contributi totali di cui 22 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel quadro dei ricevimenti organizzati dal loro esclusivissimo "club", alcune signore della migliore società americana hanno invitato il romanziere Osric Dane, quello, cioè, che bisogna assolutamente aver letto. Preziose e ridicole, queste signore ... Continua
Ha scritto il 01/04/15
Edith Wharton non si fece mai scrupolo di nascondere il proprio biasimo rispetto allo snobismo e all'affettazione di una buona parte dei fruitori di letteratura, e fin dal 1903, anno della pubblicazione del suo articolo The Vice of Reading sul North ...Continua
  • 11 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 06/01/15
Pochissime spassosissime pagine per Xingu di Edith Wharton. Trascuravo da tempo la mia adorata Edith e mi serviva questo racconto per ricordarmi le sue doti di osservatrice delle assurdità dell'alta società, della sua comicità. Questo libro fa ...Continua
Ha scritto il 09/11/14
I libri erano scritti per essere letti; una volta letti cos’altro si pretendeva?Ironica, pungente e cattivella Edith Wharton. L’obiettivo? I lettori snob. Quelli che leggono perché si “deve leggere”, quelli che si riempiono la bocca di ...Continua
Ha scritto il 14/07/14
Ed ecco che, in un noioso e incerto lunedì di lugliembre, cercando conforto nella "pila" incappi nel gioiellino insperato, quel libro capace di farti sorridere con ironia feroce e di riflettere sui tuoi risibili limiti.Da IBS:Nel quadro dei ...Continua
Ha scritto il 31/10/13
Edith Wharton è una campionessa nel descrivere vizi e virtù dell'alta borghesia americana di inizio novecento; anche in questo racconto di poche pagine illustra con perizia e cura maniacale dei dialoghi e dei gesti dei suoi personaggi il mondo ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Jan 06, 2015, 17:39
Il suo intelletto era un albergo in cui i fatti arrivavano e se andavano come pensionanti di passaggio, senza lasciare il loro indirizzo e spesso senza pagare il soggiorno.
Ha scritto il Jan 06, 2015, 17:39
Mrs Leveret si sentiva come il passeggero di una nave a vapore in viaggio sull’oceano a cui viene detto che non vi è alcun pericolo imminente, ma che farebbe meglio a indossare un salvagente.
Ha scritto il Nov 09, 2014, 18:32
Quel che avvenisse dei libri dell’anno precedente, quel che facesse dei “soggetti” da lei precedentemente sostenuti con eguale autorità, nessuno l’aveva ancora scoperto. Il suo intelletto era un albergo, dove i fatti arrivavano e ...Continua
Pag. 19
Ha scritto il Nov 09, 2014, 18:32
[…] non c’era nulla che la signora Plinth detestasse maggiormente quanto il sentirsi chiedere la propria opinione su un libro. I libri erano scritti per essere letti; una volta letti cos’altro si pretendeva? Porle delle domande particolari ...Continua
Pag. 15
Ha scritto il Nov 09, 2014, 18:31
<<Per conto mio, quando esistono talmente tanti libri che si “debbono” leggere, mi chiedo come si possa trovar tempo da dedicare a quelli di mero intrattenimento.>>
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi