Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Y: L'ultimo uomo n. 2

Di ,

Editore: Planeta DeAgostini

4.1
(55)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 96 | Formato: Paperback

Isbn-10: 846749106X | Isbn-13: 9788467491067 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Y: L'ultimo uomo n. 2?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nell’estate del 2002, una pestilenza di origine ignota ha distrutto ogni spermatozoo, feto e mammifero maturo con il cromosoma Y… con la sola apparente eccezione di un giovanotto e della sua scimmia. Questo “genericidio” ha sterminato in un solo istante il 48% della popolazione globale, all’incirca 2,9 miliardi di uomini.
Ora, con l’aiuto del misterioso Agente 355, l’ultimo maschio del genere umano, Yorick Brown, deve affrontare un gruppo di pericolose estremiste, cercare di ricongiungersi con la sua ragazza dall’altro lato del globo e scoprire perché è l’ultimo uomo ancora in vita.
Ordina per
  • 5

    Inizia già a migliorare e a delinearsi una storia.
    Il finale poi ricorda molto il finale della sesta stagione di "Dexter", anche se non c'entra niente ovviamente, ma la scena e i protagonisti sono praticamente disposti alla stessa maniera.

    ha scritto il 

  • 3

    La perplessità regna sovrana dopo questa lettura; aldilà delle premesse del primo volume, che preannunciavano una trama complessa (senza poi contare coinvolgimenti con la guerra in Israele, che rimangono ancora sconosciuti), questo numero è stato davvero “troppo”: per cominciare il ritmo narrativ ...continua

    La perplessità regna sovrana dopo questa lettura; aldilà delle premesse del primo volume, che preannunciavano una trama complessa (senza poi contare coinvolgimenti con la guerra in Israele, che rimangono ancora sconosciuti), questo numero è stato davvero “troppo”: per cominciare il ritmo narrativo è velocissimo, con continui cambi di scene e luoghi, i quali non è che rendono confusionaria la vicenda, ma sembrano volerla affrettare per niente.
    Yorick poi mi sembra un personaggio davvero troppo “costruito”: viene presentato come un nerd, intelligente, ma senza tante prospettive nella vita, così da permettere una subitanea identificazione con il lettore medio (uno riesce più a identificarsi con uno “sfigato”, che non con Superman, no?),eppure immediatamente viene catapultato in una situazione che lo pone al centro dell’attenzione (essere l’unico uomo rimasto sulla terra mi pare anche abbastanza), senza lasciargli il tempo materiale di “digerire” il tutto, ma subito risucchiandolo nella piega degli eventi (e mostrandolo di per sé leggermente incoerente).

    Quello che secondo me manca non sono le idee, bensì un’omogeneità generale, che necessariamente questa storia deve possedere per potersi dipanare in maniera adeguata.

    ha scritto il 

  • 3

    Yorick e la sua scimmietta Ampersand sono gli ultimi maschi viventi,

    gli unici risparmiati da una misteriosa pandemia che ha cancellato il cromosoma Y dalla faccia della terra. Yorick vorrebbe correre in Australia dalla fidanzata Beth, ma sua madre - membro del Congresso USA - non è d'accordo: è importante che Yorick collabori a cercare di capire che cosa l'abbia ...continua

    gli unici risparmiati da una misteriosa pandemia che ha cancellato il cromosoma Y dalla faccia della terra. Yorick vorrebbe correre in Australia dalla fidanzata Beth, ma sua madre - membro del Congresso USA - non è d'accordo: è importante che Yorick collabori a cercare di capire che cosa l'abbia salvato. Scortato dall'agente segreto 355, uno 007 in 'gonnella' e rasta, raggiunge così la genetista Alison Mann a Boston, sperando di riuscire a dipanare la matassa. Ben presto i tre vengono raggiunti dalle Amazzoni (estremiste fanatiche che vedono nell'estinzione del maschio una giustizia divina, e sono determinate a cancellarne ogni forma residua) le quali danno fuoco al laboratorio in cui la Mann sperava di studiare il DNA di Yorick ed Ampersand. I nostri "3+1" sono così costretti a dirigersi in California, dove si trova il Sito di emergenza in cui Alison ha conservato copie delle proprie ricerche. Il loro viaggio si preannuncia lungo e difficile: nel momento in cui tutti gli uomini del pianeta sono morti, buona parte dei mezzi di trasporto di trovava in moto/in volo, con logiche conseguenze, ed i trasporti sono oggigiorno difficoltosi e pericolosi. E non dimentichiamo la minaccia costante delle Amazzoni, delle quali fa ormai parte anche Hero, la sorella di Yorick...

    ha scritto il