Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Yes Man

By Danny Wallace

(165)

| Hardcover | 9788804550907

Like Yes Man ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Impara a dire di sì e a essere più disponibile: il libro racconta le avventuredemenziali di Danny (l'autore) che decide di dire sì a tutto per un anno. Dopoessere stato lasciato dalla fidanzata e aver passato un periodo di depres Continue

Impara a dire di sì e a essere più disponibile: il libro racconta le avventuredemenziali di Danny (l'autore) che decide di dire sì a tutto per un anno. Dopoessere stato lasciato dalla fidanzata e aver passato un periodo di depressionee chiusura, senza praticamente uscire di casa e senza accettare gli invitidegli amici, Danny incontra uno sconosciuto che gli dice: "dì sì più spesso".Queste semplici parole cambiano la sua vita per sempre. E così Danny decide didire di sì a tutto, ma proprio a tutto, e la vita diventa molto, ma molto piùinteressante e divertente... Danny Wallace ha 28 anni, vive a Londra ed è unodei più popolari umoristi della Gran Bretagna. Scrittore e giornalista, scrivee produce commedie per la televisione, la radio e il teatro.

49 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Danny Wallace, reduce da una dolorosa rottura che lo ha portato a chiudersi in casa, incontra un senzatetto su un autobus che gli consiglia, enigmaticamente, di "dire più sì". Per Danny è una rivelazione. Da lì fino alla fine dell'anno seguirà queste ...(continue)

    Danny Wallace, reduce da una dolorosa rottura che lo ha portato a chiudersi in casa, incontra un senzatetto su un autobus che gli consiglia, enigmaticamente, di "dire più sì". Per Danny è una rivelazione. Da lì fino alla fine dell'anno seguirà queste parole, fino a farle diventare uno stile di vita.

    Questo libro mi ha messo una gran tristezza. Ok, ci sono momenti simpatici e divertenti, ma poi (soprattutto se sei come il protagonista) ti vengono in mente tutte le occasioni mancate, tutte le volte in cui avresti potuto dire sì e (forse) la tua vita sarebbe stata diversa...

    Comunque un libro simpatico, adesso sono curiosa di vedere il film con Jim Carrey, anche se la storia è stata modificata un bel po'.

    Is this helpful?

    Lucy said on Jun 20, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    We'd spent much of that time stuck on a narrow road behind a blue estate car with a sign in the window that said 'Baby on Board'. It took me nearl 40 minutes to realise that,unless that baby was steering, I really didn't need to know he was on board all

    I had lost my glasses. I had lost my glasses!
    This, as the bespectacled among you will know, is a horrifying prospect for anyone low in sight. The world's a big place full of...you know...things. Big, blurry things. It's easy for a spec ...(continue)

    I had lost my glasses. I had lost my glasses!
    This, as the bespectacled among you will know, is a horrifying prospect for anyone low in sight. The world's a big place full of...you know...things. Big, blurry things. It's easy for a spectacle-wearer devoid of spectacles to get lost in a world like that. To mistake buses for dragons. Short people for goblins. Men with beards for wizards.This was going to be terrifying!

    Ian's punishment, it turned out, was an old fashioned one. He handed me the prized red envelope on my return. I opened it to see the words 'Go to Australia'. It seems he was determined that if I didn't do it myself, he would send me to Lizzie anyway. I thought that was incredibly sweet, though when I told him that, he blushed and called me a tosser, and said he was only sending me there because 'that's how they punished criminals in the olden days'.

    Is this helpful?

    Vanessaʚϊɞ said on Jan 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    deludente

    l'idea di fondo mi sembrava sembrava interessante, le prime pagine anche...ma con l'avanzare della lettura diventava tutto ripetitivo e monotono..peccato davvero

    Is this helpful?

    Claudio said on Dec 20, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    「他說:多說YES。」

    蠻有意思的
    讓我想起潔西卡.布洛迪的《部落客,救救我!!》

    Is this helpful?

    TinaRay-歡迎換書! said on Mar 30, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    I knew I would like it from the very first pages. But as I went on reading, I hopelessly fell in love. With the charachter, with the book, with nearly everything. This is more or less my philosophy of life: not "saying yes to whatever comes, without ...(continue)

    I knew I would like it from the very first pages. But as I went on reading, I hopelessly fell in love. With the charachter, with the book, with nearly everything. This is more or less my philosophy of life: not "saying yes to whatever comes, without even thinking about it", but taking chances, opportunities, try and see what comes next (with some awkward and funny situation as well, maybe less embarassing, though I'm not so sure about it), and it was so fun reading all these things happening to Danny, and accompany him in his path towards happiness. Because, in the end, this is what it's all about. And if this makes us look like some sort of fanatics...well, we may be, but at least we have fun :P
    I will definitely suggest this book to as many people as I can, and I already have at least 2 or 3 friends in my mind... :)

    Is this helpful?

    lupurk said on Mar 26, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tremendamente ripetitivo! Mi ha strappato qualche sorriso ma il più delle volte ho solo alzato il sopracciglio di fronte a battute troppo artificiose e studiate.
    Riportare pedissequamente ogni sì non fa altro che rallentare la lettura. Due o tre colp ...(continue)

    Tremendamente ripetitivo! Mi ha strappato qualche sorriso ma il più delle volte ho solo alzato il sopracciglio di fronte a battute troppo artificiose e studiate.
    Riportare pedissequamente ogni sì non fa altro che rallentare la lettura. Due o tre colpi di scena( comunque non lontani dal banale) alla fine del libro ti fanno un po' riprendere. Tutto il resto è noia: avrebbe potuto meritare tre stelline con 200 pagine in meno.
    Per quanto riguarda la considerazione di questo libro come fonte di una filosofia di vita, non commento neanche.

    Is this helpful?

    Unworldly Northman said on Dec 8, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book