Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Yung Ho Chang

Luce chiara, camera oscura

Di ,

Editore: Postmedia

3.3
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 128 | Formato: Altri

Isbn-10: 8874900244 | Isbn-13: 9788874900244 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Yung Ho Chang?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Yung Ho Chang è il nuovo direttore del dipartimento di architettura del MIT di Boston; è anche stato il primo architetto ad aprire uno studio privato (non statale) nella nuova Cina. È considerato un intellettuale a tutto campo, un architetto capace di affrontare con la stessa energia l'installazione concettuale così come il piano urbanistico di una grande città. In questo libro vengono analizzati i suoi lavori temporanei (siano essi installazioni o allestimenti), chiave di lettura privilegiata per iniziare a conoscere il suo pensiero sull'architettura e sulle trasformazioni del mondo globale.
Ordina per
  • 5

    Ricordo del libro l'estrema coerenza con cui una ricerca, personale e professionale, si esprime a definire il metodo. Spesse volte ci interroghiamo su come e perchè una creazione possa essere definita giusta. Corretta è la produzione che sottende un percorso corretto. La moltitudine di domande ch ...continua

    Ricordo del libro l'estrema coerenza con cui una ricerca, personale e professionale, si esprime a definire il metodo. Spesse volte ci interroghiamo su come e perchè una creazione possa essere definita giusta. Corretta è la produzione che sottende un percorso corretto. La moltitudine di domande che promuoviamo e che lentamente trovano risposta. Chi ha la capacità di definire un senso al complesso intreccio di domande crea un metodo, che altro non è la compiuta sequenza delle risposte che alla vita offriamo con gli strumenti della nostra professione. Ossessionata ricerca.
    Sconsigliato per gli architetti(per i più, perlomeno..). consigliato per gli studenti (non ancora persi).

    ha scritto il 

Ordina per