Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Zen and the Art of Motorcycle Maintenance

An Inquiry into Values

By Robert Pirsig

(21)

| Hardcover | 9780688002305

Like Zen and the Art of Motorcycle Maintenance ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Acclaimed as one of the most exciting books in the history of American letters, this modern epic became an instant bestseller upon publication in 1974, transforming a generation and continuing to inspire millions. This 25th Anniversary Quill Edition Continue

Acclaimed as one of the most exciting books in the history of American letters, this modern epic became an instant bestseller upon publication in 1974, transforming a generation and continuing to inspire millions. This 25th Anniversary Quill Edition features a new introduction by the author; important typographical changes; and a Reader's Guide that includes discussion topics, an interview with the author, and letters and documents detailing how this extraordinary book came to be. A narration of a summer motorcycle trip undertaken by a father and his son, the book becomes a personal and philosophical odyssey into fundamental questions of how to live. The narrator's relationship with his son leads to a powerful self-reckoning; the craft of motorcycle maintenance leads to an austerely beautiful process for reconciling science, religion, and humanism. Resonant with the confusions of existence, Zen and the Art of Motorcycle Maintenance is a touching and transcendent book of life.

511 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Molto faticoso. Sono convinto che ci sia molto in questo libro che non sono stato in grado di capire. Sicuramente da riprendere in mano, un giorno, più vecchio e più saggio di oggi.

    Is this helpful?

    Maveko said on Sep 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    è difficile, perchè non è per niente un romanzo. l'ultima parte (che richiama fortemente la filosofia greca) si digerisce davvero a fatica. tuttavia qua e là ha spunti che, per quanto non così rivoluzionari, sono veramente interessanti.

    Is this helpful?

    Marco Puglioli said on Sep 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Illuminante

    Libro straordinario. La forza sta nella credibilita' di chi scrive, che racconta cose di cui e' stato realmente protagonista e di cui e' estremamente competente. Non e' comune leggere storie in cui si approfondiscono i risvolti filosofici con cognizi ...(continue)

    Libro straordinario. La forza sta nella credibilita' di chi scrive, che racconta cose di cui e' stato realmente protagonista e di cui e' estremamente competente. Non e' comune leggere storie in cui si approfondiscono i risvolti filosofici con cognizione di causa ,da un lato, e con reale coinvolgimento emotivo,dall'altro.

    Is this helpful?

    Lamberto said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Con grande sforzo l'ho finito,ma devo essere sincera: non ho capito niente dello zen e nemmeno della meccanica della motocicletta. Forse lo riprenderò in mano ma non credo.

    Is this helpful?

    Miriamglserrano said on Aug 8, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    insondabile

    Diamine! è stato come scalare una montagna, leggere questo libro. sicuramente ci sono cose interessanti, c'è il viaggio come riscoperta interiore, ma un viaggio senza sosta, senza guardare i posti dove si passa, senza soffermarsi su nulla, senza capi ...(continue)

    Diamine! è stato come scalare una montagna, leggere questo libro. sicuramente ci sono cose interessanti, c'è il viaggio come riscoperta interiore, ma un viaggio senza sosta, senza guardare i posti dove si passa, senza soffermarsi su nulla, senza capire il perchè si fa questo viaggio col proprio figlio; quasi una tortura per un ragazzo che neanche lui capisce il perchè di questo viaggio. di motociclette si parla poco o niente, forse è una scusa, forse è secondo me, una specie di cura interiore per rimettere a posto il proprio io, dopo elucubrazioni filososfiche che hanno fatto sdoppiare il protagonista, e facendolo finire in manicomio.

    Is this helpful?

    Stefano Protomartire Leroy said on Jul 4, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 107 , 112 , 125 , 129 , 131 , 132 , 136 , 143 , 144 , 150 , 152 , 164 , 169 , 204 , 206 , 215 , 239 , 261 , 312 , 320 , 349 , 378