Zorro

Un eremita sul marciapiede

Voto medio di 1855
| 193 contributi totali di cui 182 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"I barboni sono randagi scappati dalle nostre case, odorano dei nostri armadi,puzzano di ciò che non hanno, ma anche di tutto ciò che ci manca. Perché forseci manca quell'andare silenzioso totalmente libero, quel deambulare perplesso,magari losco, ... Continua
Ha scritto il 23/06/17
Un piccolo gioiello
La Mazzantini ha uno stile tutto suo di raccontare la vita e i legami umani,questa piccola opera è un gioiellino di scrittura, mi ha fatto riflettere molto, e mi ha lasciato tanto.
  • Rispondi
Ha scritto il 25/04/16
Insopportabile Mazzantini.
Abbandonato a pagina 35 di 66.
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 08/10/15
Un piccolo capolavoro
Brava la Margaret. Non mi delude mai! Mi trascina in questi spaccati di realtà, che lei descrive in modo molto poetico, portandomi sempre a riflettere.
  • Rispondi
Ha scritto il 30/08/15
meno
  • Rispondi
Ha scritto il 14/07/15
il monologo di un barbone
Con il suo stile asciutto, deciso spesso duro la Mazzantini ci propone questo personaggio teatrale arrabbiato, malinconico ma libero...forse un libro un pò troppo breve la sua vita poteva essere arricchita di tanti particolari
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 30, 2013, 20:29
se stai dalla tua parte non ci soffri, ma se t'affacci dove non dovresti, allora...
Pag. 17
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 30, 2013, 20:28
dentro ognuno di noi, inconfessata, incappucciata, c'è questa estrema possibilità: perdere improvvisamente i fili, le zavorre che ci tengono ancorati al mondo regolare
Pag. 13
  • Rispondi
Ha scritto il May 02, 2011, 20:53
Ma intanto so che quando ti incontrerò non avrò più bisogno di te. Giuda serve una sola volta nella vita, poi vaffanculo.
Pag. 32
  • Rispondi
Ha scritto il May 02, 2011, 20:51
Il problema certe volte è la parola. Arrivo a sera che capace non ho aperto bocca, ho parlato tutto il giorno con me stesso ma non ho aperto bocca. Allora mi sono inventato 'sto modo, mi racconto le cose, mi dico quello che sto facendo, mi do i ... Continua...
Pag. 23
  • Rispondi
Ha scritto il May 02, 2011, 20:47
C'aveva un odore mia madre.. di miele e strofinaccio, un odore che se ci penso mi scavo una buca e mi ci chiudo dentro. Era la persona più coraggiosa che ho conosciuto. Quel tipo di coraggio che è solo delle donne, gli uomini non ce lo possono ... Continua...
Pag. 21
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi