Zorro

L'inizio della leggenda

Voto medio di 1704
| 158 contributi totali di cui 151 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
L'autrice de "La casa degli spiriti" e tanti altri successi internazionalirivisita la storia di Diego de la Vega, l'eroe mascherato che nell'Americadell'Ottocento combatteva strenuamente per difendere la giustizia. Figlio dellatifondista spagnolo ...Continua
Ha scritto il 13/08/17
Gradevole ma troppo lungo
Premetto che adoro la scrittura della Allende, che incanta e trasporta in un mondo parallelo dove sempre aleggia una magia antica, mentre non ho mai subìto troppo il fascino di Zorro, pertanto ho letto questo libro incuriosita da cosa potesse mai ...Continua
Ha scritto il 21/03/17
Mi ero innamorata dello stile della Allende mentre leggevo "La casa degli spiriti" e anche questa volta ne sono rimasta piacevolmente colpita. Il personaggio di Zorro mi ha sempre affascinato, da bambina avrò visto un sacco di volte le puntate ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/12/16
Un romanzo d'altri tempi
E' lo Zorro che tutti conosciamo, senza troppi fronzoli, l'eroe di fine '800. Poteva deludere, ed era difficile stupire... la Allende si tiene lontana da questi estremi e sforna un buon romanzo, divertente, letto tutto d'un fiato.
Ha scritto il 23/10/16
Non servirebbe una recensione per questa autrice, il suo nome è una garanzia.Immagino che persino la sua lista della spesa abbia colori ed emozioni americane! Ottimo libro che ti trasporta nell'antica Los Angeles e ti racconta le origini del mito ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/10/16
oddio, finire e scoprire che Zorro è un personaggio inventato... un colpo al cuore

Ha scritto il Feb 25, 2012, 07:04
"Tutto torna utile prima o poi rispose Bernardo. come per la spada; probabilmente non sarò mai un soldato ma è utile che io la sappia usare"
Pag. 46
Ha scritto il Mar 17, 2011, 02:12
Non c'è niente di nobile o glorioso nella guerra.
Pag. 58
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 05, 2009, 08:23
Oggi è un uomo affascinante, o almeno così a me sembra, ma quando sbarcò a Barcellona all'età di quindici anni era un ragazzino con le orecchie a sventola che non aveva ancora cambiato del tutto la voce.
Pag. 89
Ha scritto il Jul 05, 2009, 08:20
L'infanzia è un periodo difficile, pieno di timori infondati come la timidezza o la paura dei mostri. Dal punto di vista letterario non c'è alcuna suspense, visto che, salvo rare eccezioni, i marmocchi in genere sono piuttosto insipidi. Inoltre ...Continua
Pag. 89
Ha scritto il Jul 05, 2009, 08:15
Si trattava di un magazzino scuro e polveroso come una prigione situato a un angolo della piazza principale, dotato di una dozzina di banchi di ferro e una frusta a nove code appesa vicino alla lavagna. Il maestro era uno di quegli omuncoli ...Continua
Pag. 47
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 14, 2016, 08:54
863 ALL 9988 Letteratura Spagnola

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi