Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

" O Monte dos Vendavais "

By Emily Brontë

(20)

| Mass Market Paperback | 9789722342476

Like " O Monte dos Vendavais " ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

O Monte dos Vendavais é uma das grandes obras-primas da literatura inglesa. Único romance escrito por Emily Brontë, é a narrativa poderosa e tragicamente bela da paixão de Heathcliff e Catherine Earnshaw, de um amor tempestuoso e quase demoníaco que Continue

O Monte dos Vendavais é uma das grandes obras-primas da literatura inglesa. Único romance escrito por Emily Brontë, é a narrativa poderosa e tragicamente bela da paixão de Heathcliff e Catherine Earnshaw, de um amor tempestuoso e quase demoníaco que acabará por afectar as vidas de todos aqueles que os rodeiam como uma maldição. Adoptado em criança pelo patriarca da família Earnshaw, o senhor do Monte dos Vendavais, Heathcliff é ostracizado por Hindley, o filho legítimo, e levado a acreditar que Catherine, a irmã dele, não corresponde à intensidade dos seus sentimentos. Abandona assim o Monte dos Vendavais para regressar anos mais tarde disposto a levar a cabo a mais tenebrosa vingança. Magistral na construção da trama narrativa, na singularidade e força das personagens, na grandeza poética da sua visão, nodoso e agreste como a raiz da urze que cobre as charnecas de Yorkshire, O Monte dos Vendavais reveste-se da intemporalidade inerente à grande literatura.

1750 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    ci ho provato da adolescente e poi più tardi, ma non riesco proprio a digerirlo... ad un certo punto mi perdo.

    Is this helpful?

    Lanoviaroja said on Aug 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ma vorrei tanto capire chi lo chiama capolavoro per quale motivo lo fa.. O.o

    Ho trovato questo libro incoerente e molto confuso. Non ho trovato nulla che mi catturasse e nell'insieme è molto noioso (infatti ho impiegato una vita per portarlo a termine).
    È uno di quei classici da leggere almeno una volta nella vita... E basta ...(continue)

    Ho trovato questo libro incoerente e molto confuso. Non ho trovato nulla che mi catturasse e nell'insieme è molto noioso (infatti ho impiegato una vita per portarlo a termine).
    È uno di quei classici da leggere almeno una volta nella vita... E basta!
    Chi urla al capolavoro mi trova tutt'altro che d'accordo... I personaggi sono tutti pazzi, malati e (fortunatamente) muoiono! Sono odiosi a tal punto che non ti affezioni a nessuno di loro. Chi paragona Heathcliff a Mr. Darcy non ha letto bene nessuno dei due libri in quanto il primo è tutto'altro che un uomo.
    Personaggio forse positivo è Hareton che purtroppo ha subito più di tutti.
    Non mi ha lasciato nulla se non la sensazione di aver sprecato tempo e il forte desiderio di parlarne male se non peggio con chiunque me lo nomini.

    Is this helpful?

    M1ss4mer1c4 =) said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Cupo, disperato, indimenticabile. Molto romantico.

    Is this helpful?

    brunilde said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    « Il mio amore per Linton è come il fogliame nei boschi: il tempo lo cambierà, ne sono consapevole, come l'inverno cambia gli alberi. Il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce eterne che stanno sotto quegli alberi: una fonte di piacere ben poco ...(continue)

    « Il mio amore per Linton è come il fogliame nei boschi: il tempo lo cambierà, ne sono consapevole, come l'inverno cambia gli alberi. Il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce eterne che stanno sotto quegli alberi: una fonte di piacere ben poco visibile, ma necessaria. Nelly, io sono Heathcliff! »

    "Ora mi degraderebbe sposare Heathcliff, così non saprà mai quanto io lo ami: e non perché sia bello, Nelly, ma perché lui è più me stessa di quanto non lo sia io. Di qualsiasi cosa siano fatte le nostre anime, la mia e la sua sono la medesima cosa; e quella di Linton è diversa quanto un raggio di luna da un lampo, o il gelo dal fuoco."

    Is this helpful?

    Labea said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Per questo mio carattere assurdo mi sono guadagnato la fama d' essere senza cuore, e solo io so quanto sia immeritata."

    Lo giuro, ho cominciato quest'opera con le migliori intenzioni, c'è chi paragona l'autrice alla Austen, c'è chi inneggia al "capolavoro" e chi parla di una grande storia d'amore... mi permetto di dissentire!
    Cominciamo da Heathcliff, se talvolta la ...(continue)

    Lo giuro, ho cominciato quest'opera con le migliori intenzioni, c'è chi paragona l'autrice alla Austen, c'è chi inneggia al "capolavoro" e chi parla di una grande storia d'amore... mi permetto di dissentire!
    Cominciamo da Heathcliff, se talvolta la sua crudeltà verso l'odioso figlio mi ha strappato qualche sorriso posso dire che come personaggio è insopportabile! Taccagno, "tagliente come la lama di una sega e duro come una roccia", maleducato, insensibile, calcolatore, vendicativo, orgoglioso, permaloso e ci aggiungerei pazzo! La sua amata Cathy non è da meno: maleducata, insopportabile, manesca, altezzosa, arrogante, dal carattere doppio, orgogliosa, capricciosa, violenta ma che si definisce un angelo.
    Questo romanzo è tutt'altro che romantico, è la storia della stupida vendetta di Heathcliff (che si sarebbe potuto degnare di sentire tutto l'egoistico discorso di Catherine) narrato a singhiozzi da personaggi fastidiosi e impiccioni, credete a me, dai protagonisti ai domestici non c'è un personaggio positivo, l'unico forse che si salva è Hareton.
    Nota positiva: La Bronte ci ha graziato non scrivendo altre opere.

    Is this helpful?

    La lettrice sognatrice (libri & manga) said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "A che scopo esisterei, se fossi tutta contenuta in me stessa? I miei grandi dolori, in questo mondo, sono stati i dolori di Heathcliff, io li ho tutti indovinati e sentiti fin dal principio. Il mio gran pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il re ...(continue)

    "A che scopo esisterei, se fossi tutta contenuta in me stessa? I miei grandi dolori, in questo mondo, sono stati i dolori di Heathcliff, io li ho tutti indovinati e sentiti fin dal principio. Il mio gran pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il resto perisse e lui restasse, io potrei continuare ad esistere; ma se tutto il resto durasse e lui fosse annientato, il mondo diverrebbe, per me, qualche cosa di immensamente estraneo: avrei l'impressione di non farne più parte. Il mio amore per Linton è come il fogliame dei boschi: il tempo lo trasformerà, ne sono sicura, come l'inverno trasforma le piante. Ma il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce nascoste ed immutabili; dà poca gioia apparente ma è necessario. Nelly: io sono Heathcliff! Egli è stato sempre, sempre nel mio spirito: non come un piacere, allo stesso modo ch'io non sono sempre un piacere per me stessa, ma come il mio proprio essere."

    Is this helpful?

    Phaedra said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book