Annie Caffeine
Ha scritto una recensione a Le scarpe son desideri 3 anni fa

Di questo libro, posso dirvi che senza ombra di dubbio racconta una storia carina, una sorta di fiaba per adulti.
La trama non dimostra grandi colpi di scena, anzi, per certi versi risulta anche troppo prevedibile, e la storia scorre veloce, forse un po' troppo.
Ho apprezzato sicuramente la protagonista, che vive un'avventura romantica che un po' tutte noi donne vorremmo sperimentare, e dall'altra parte c'è il principe di turno, che pur essendo più consistente come personaggio dei principi azzurri delle favole, è un po' troppo "di passaggio", nel senso che non è un personaggio che lascia il segno.
Per quanto riguarda gli altri personaggi della storia, le sorelle Giannini si limitano ad essere le sorellastre che a tutti i costi mettono i bastoni tra le ruote a Cecilia e solo per il puro gusto di farle un dispetto, mentre le poche amiche che la ragazza si ritrova sono egoiste e poco attente a Cecilia. Molto carina è invece Marina, la portinaia nonché fata madrina della situazione, e Gas, il fratello di Cecilia che non fa altro che combinare guai ma che è davvero tanto simpatico.

Continua su: http://latanadiunabooklover.blogspot.it/2013/11/recensione-di-le-scarpe-son-desideri.html


0 mi piace