Ha scritto una recensione a Milarepa 6 anni fa

Non è tanto per la storia, che tutto sommato sembra una favoletta morale a sfondo mistico, ma più che altro perchè quando compro un libro di E-E.S. mi aspetto veramente qualcosa di più.
Scordatevi quindi i piccoli crimini coniugali o M. Ibrahim, qui abbiamo Simon, Milarepa e Svastika che si rincorrono da secoli in mille reincarnazioni, e siamo quasi arrivati alla fine, forse.


0 mi piace