Il bambino è competente

Valori e conoscenze in famiglia

By

Publisher: Feltrinelli

4.0
(181)

Language: Italiano | Number of Pages: 188 | Format: Paperback

Isbn-10: 8807817306 | Isbn-13: 9788807817304 | Publish date: 

Translator: Bettina Cristiani

Also available as: Others

Category: Children , Education & Teaching , Family, Sex & Relationships

Do you like Il bambino è competente ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
Il bambino nasce "competente" e dispone già di nozioni, valori e criteri di valutazione che orientano concretamente la sua esperienza. Comunemente, invece, ci si comporta con lui come se fosse una specie di tabula rasa su cui i genitori devono imprimere le conoscenze necessarie per un regolare sviluppo umano e sociale. Questo modello nega la sua personalità e induce un deleterio stato di insicurezza. Juul invita, invece, a un'attenta osservazione del bambino, considerato non più come soggetto passivo ma, al contrario, come un "centro attivo di competenze".
  • 5

    Libro che potrei definire tra il brillante ed il rivoluzionario e che merita di essere letto non solo da genitori o da educatori, ma da chiunque abbia intenzione di fare un percorso di riflessione su ...continue

    Libro che potrei definire tra il brillante ed il rivoluzionario e che merita di essere letto non solo da genitori o da educatori, ma da chiunque abbia intenzione di fare un percorso di riflessione su sè stessi.
    La scrittura è piacevole e scorrevole, ma va comunque letto lentamente in quanto molti passaggi richiedono, a mio avviso, pause di riflessione.
    Il bambino viene visto in chiave diversa rispetto alla pedagogia tradizionale: non è più una tabula rasa su cui gli adulti possono scrivere a loro piacimento, ma un individuo che ha un suo metro di valori ed una cosa fondamentale: la competenza con cui reagisce all'educazione impartita (imposta?) dal genitore con il preciso intento di collaborare.
    L'educazione non è più la mera imposizione di regole sociali, ma un processo reciproco in cui adulto e bambino interagiscono e crescono, è lo sviluppo della responsabilità personale del bambino e soprattutto della sua autostima, da non confondere con la fiducia in sè stessi (la seconda può essere acquisita col tempo, la prima è un pilastro fondamentale della personalità di ognuno di noi ma che spesso manca per diventare adulti responsabili ed equilibrati)

    said on