Pinocchio 2112

By

Publisher: Leone Editore

4.0
(57)

Language: Italiano | Number of Pages: 176 | Format: Paperback

Isbn-10: 8863930198 | Isbn-13: 9788863930191 | Publish date:  | Edition 1

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Pinocchio 2112 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
La superficie della Terra è ridotta una landa inospitale, inaridita da decenni di scempi ambientali. Per sopravvivere, l’umanità si è rifugiata nel sottosuolo, creando una civiltà sotterranea dove vige unicamente la legge del più forte.
Tra i pericolosi vicoli di un mondo che non gode della luce del sole si muove un cercatore a caccia di una merce molto particolare: i libri, unici testimoni di un passato felice e perduto.
Il lavoro lo porterà a imbattersi nel più feroce capobanda della sua città, ma soprattutto in due beni ancora più preziosi dei pur rari e ricercati volumi: l’affetto di un bambino e la Verità.
  • 4

    “Quando ho quei libri tra le mani io sono fuori. Sono libero. Sono vivo

    Un cataclisma, non si sa di che natura, ha costretto l'umanità a cercare rifugio sotto terra, mille metri sotto terra:
    "Né buio né luminoso: incerto. La luce artificiale, in molti quartieri insufficie ...continue

    Un cataclisma, non si sa di che natura, ha costretto l'umanità a cercare rifugio sotto terra, mille metri sotto terra:
    "Né buio né luminoso: incerto. La luce artificiale, in molti quartieri insufficiente, viene convogliata dalla superficie e immagazzinata in pannelli che la rilasciano con intensità costante nelle ventiquattr'ore, per illuminare la rete sconfinata di cunicoli e sale che compongono questa città sotterranea da topi di taglia forte. (...) Qui non c'è differenza tra notte e giorno. Forse c'è ancora all'esterno, sulla crosta terrestre, ma nessuno può sopravvivere abbastanza a lungo là fuori per tornare a raccontarlo".
    La storia è raccontata in prima persona dal protagonista - Angelo - che cerca di sopravvivere, ma con il passare degli anni la speranza e il desiderio di vita si fanno sempre più flebili in lui. Violenza, droga, alcol sono i suoi compagni abituali in questo inferno in cui vige la legge del più forte.
    "Io procuro gli oggetti più assurdi che si possano desiderare in un mondo in cui il vizio è regola e l'eccesso non è punito, in cui chi ha la forza può tutto e chi è debole non ha che se stesso da vendere. E se non vale molto agli occhi di nessuno, allora può solo fuggire e subire. O scegliere di smettere di soffrire. E morire. (...) Io, infatti, procuro il passato".
    Angelo è un cercatore di libri, merce rara, unica memoria del mondo come era, e proprio la sua fama di cercatore infallibile lo porterà a scoprire la verità sul mondo che lo circonda. Poi l'incontro con un bambino e l'amore per una donna gli ridaranno la voglia di vivere e la capacità di fare scelte coraggiose.

    Un buon libro, con un protagonista affascinante (bellissima la descrizione del suo desiderio di paternità) e una storia che appassiona e coinvolge (anche se a un certo punto si intuisce quale sarà l'epilogo).

    said on