Black Eagle
Ha scritto una recensione a Angel Fall 1 anno fa

Ho sempre messo da parte questa serie e non so neanche perché. Forse perché ne hanno sempre parlato talmente bene che ho tentennato dicendomi "ti prendono in giro". E invece...
Angel Fall è un libro che inizia con il fiato sospeso, con l'adrenalina che scorre e ti fa guardare in ogni direzione freneticamente alla ricerca di un pericolo.
Penryn è la protagonista diciassettenne che deve condurre alla salvezza madre e sorella disabile, attraverso uno scenario surreale, apocalittico, dove gli angeli non sono i protettori dell'uomo ma i loro acerrimi nemici, coloro che hanno soverchiato la catena alimentare. Penryn è consapevole dell'enorme peso che ha sulle spalle: una madre schizofrenica e una sorellina dolce e che non può farcela da sola in questo nuovo mondo. Tutto sembra precipitare quando Penryn assiste a una scena che ha dell'incredibile. Un angelo che viene attaccato da altri suoi simili. Penryn non capisce, eppure sa che l'angelo dalle ali bianche ha qualcosa di diverso. E mentre lei viene scoperta, accade l'irreparabile: Paige, la sorellina di sette anni, viene portata via da uno di loro, lasciando l'angelo dalle ali bianche per terra, in una pozza di sangue. Cosa fare per salvare la sorella se non salvare la vita a quell'angelo?
Angel Fall colpisce per la sua crudeltà nelle descrizioni di certe scene e luoghi. L'autrice non utilizza artifici o linguaggio particolare. Semplice e diretto, e per farci entrare ancor di più nell'azione, è narrato in prima persona al presente dal punto di vista di Penryn. Per chi ha amato Hunger Games, Susan Ee con la trilogia di Angel Fall non può mancare nella vostra libreria, che sia fisica o digitale.
Assolutamente consigliato a chi cerca un distopico da brivido!


0 mi piace