Ha scritto una recensione a L'ultima traccia 1 anno fa

Non è facile scrivere un libro con poca, per non dire pochissima, azione concreta, per non parlare del fatto se questo libro è un thriller che procede senza nemmeno una sparatoria e delle indagini piuttosto inusuali. E invece ha funzionato comunque, sebbene non sia propriamente il mio stile. Narrazione scorrevole per quanto prolissa, ottima caratterizzazione dei personaggi, in linea perfetta col comportamento che adottano, e varie storyline che inizialmente non si riesce a capire come si possano legare le une alle altre che pian piano si intrecciano per delinare un unico, enorme quadro. A volte ho trovato inverosimili certi aspetti, ma ho avuto dubbi fino alla fine sul colpevole e nel complesso mi ha comunque colpita positivamente.


0 mi piace