Language: Italiano | Number of Pages: 370 | Format: eBook | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , Chi simplified , Swedish , German , French , Portuguese , Dutch , Polish , Korean

Isbn-10: 8842918261 | Isbn-13: 9788842918264 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Isa Maranesi , Roberta Zuppet

Also available as: Paperback , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like Orgoglio e pregiudizio e zombie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia Orgoglio e pregiudizio e zombie, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene «inedite» in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla... Pieno di romanticismo e avventura, di cuori infranti e cadaveri affamati, di argute schermaglie e duelli all’arma bianca, Orgoglio e pregiudizio e zombie trasforma una pietra miliare della letteratura mondiale in un libro che si ha, finalmente, davvero voglia di leggere. O che non si vede l’ora di rileggere.
  • 3

    L'ho sempre snobbato perché adorando il romanzo principale, mi sembrava una rivisitazione troppo azzardata, eppure dopo aver visto il trailer del film l'ho inserito fra le letture perché sembrava dive ...continue

    L'ho sempre snobbato perché adorando il romanzo principale, mi sembrava una rivisitazione troppo azzardata, eppure dopo aver visto il trailer del film l'ho inserito fra le letture perché sembrava divertente. Beh l'ho trovato più noioso che spassoso, nonostante la storia sia fedele a l'originale, anche nello stile, l'aggiunta di elementi horror e splatter non l'ho trovata intrigante. Pensavo che una maggiore azione, dopotutto, non avrebbe che potuto rendere ancor più bello un romanzo già di suo meraviglioso e invece, non ha aggiunto nulla... anzi :(
    Sono ora curiosa di guardare il film che potrebbe per una volta essere migliore del libro al quale è stato ispirato.

    said on