Walden

Vita nel bosco

By

Publisher: Donzelli

4.0
(1681)

Language: Italiano | Number of Pages: 246 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Chi simplified , Chi traditional , French , Spanish , German , Catalan , Swedish , Czech , Polish

Isbn-10: 8879899554 | Isbn-13: 9788879899550 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Softcover and Stapled , eBook , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Philosophy , Science & Nature

Do you like Walden ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
"Walden" è il resoconto di un anno di vita solitaria nella campagna delMassachusetts che l'autore trascorse fra il marzo del 1845 e il settembre del1847. Un semplice diario, che all'esperienza intima unisce la descrizionedella vita quotidiana, materiale, fatta di suoni, silenzi, paesaggi reali eimmaginari, e che è per contrasto una riflessione sull'economia, sullapolitica, sulla democrazia, sugli Stati Uniti, che in quegli anni sivanno formando come potenza. Con un'introduzione di Wu Ming 2.
  • 4

    Non è quello che mi aspettavo, ma comunque ha in germe tanto tantissimo del pensiero animalista e naturalista e lo amo :-) , lui già nell' 800 vede i pericoli dell'atteggiamento predatorio e parassita ...continue

    Non è quello che mi aspettavo, ma comunque ha in germe tanto tantissimo del pensiero animalista e naturalista e lo amo :-) , lui già nell' 800 vede i pericoli dell'atteggiamento predatorio e parassitario dell'uomo che appunto sfrutta la natura e nulla le restituisce , allora la natura ancora era la più forte e sapeva da sola rinnovarsi e ripararsi ...oggi non è più così .... lui predica bene ma non segue le sue intuizioni sempre, non caccia quasi mai ma comunque è pro caccia per i giovani ( ricordiamoci sempre che siamo in America a metà ottocento allora era praticamente tutta foresta e selvaggina nella sua zona e cacciare era per mangiare ... per lo più ...oggi no , specialmente in Italia la maggior parte delle persone una vera foresta selvaggia non sa nemmeno che sia) però dice che un adulto che ama la caccia non si è evoluto .... è per essere vegetariani , per lui la carne è impura in tutti i sensi spiritualmente e concretamente ( ha letto e evidentemente amato molto il pensiero orientale... ), è per la vita semplice e per il rispetto dell'ambiente ( ma se tutti come lui andassero nel bosco, buttassero giù alberi è si facessero una casa e liberassero un pezzo di terra da coltivare non ci sarebbe più foresta ne bosco da godersi in semi solitudine ... insomma è un uomo dell'800 sfrutta l'ambiente ma però ha intuizioni avanzatissime per un uomo dell'epoca, capisce che se l'uomo continua così si auto aliena dalla natura e questo porta squilibrio fuori e dentro se stesso ....
    Poi ha altre idee validissime ( che anche in questo caso segue ma con deroghe :-) ...) es. sulla lettura, leggere frivolezze non porta a nulla , la vera lettura è quella che fa avanzare il cervello , che porta alla riflessione ....
    C'è altro ( es. all'epoca gli studiosi della natura uccidevano gli animali per analizzarli ... lui ci dice che non è quello il giusto metodo che ha imparato di più osservando la natura immergendovisi, osservando gli animali senza disturbarli ... insomma in pieno il metodo dei naturalisti di oggi ... e così per tante cose, un vero precursore è stato ...) che al momento non mi sovviene ...leggetelo e troverete tanto :-)
    Insomma ci sono vere perle di saggezza in un mare da setacciare diligentemente per trovarle !
    Lo ripeto , ricordatevi che è un uomo dell'ottocento che vive in una natura all'epoca ancora rigogliosissima, a volte sembra per i nostri parametri ( specialmente di chi come me è ambientalista e vegetariana da decenni) che non si indigni abbastanza verso certi comportamenti , anzi, lui non fa per lo più certe cose ma non si indigna verso chi le fa, pensa solo che sbagli, ma mi pare naturale che non si indigni essendo allora la natura forte e pervasiva rispetto all'uomo e ai suoi luoghi abitativi....veramente la vede lunga ... va bè spero in questo disastro di discorso che ho fatto di essermi un poco fatta capire ! :-)

    Oggetto libro :
    Ottimo, rilegato filo-rete, buona carta, buona stampa, bello !

    said on