Diario di un anno difficile

By

Publisher: Einaudi (Supercoralli)

3.7
(227)

Language: Italiano | Number of Pages: 234 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Spanish

Isbn-10: 8806191276 | Isbn-13: 9788806191276 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Maria Baiocchi

Also available as: Paperback

Category: Fiction & Literature

Do you like Diario di un anno difficile ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
Il famoso e ormai anziano scrittore John C. - che vive in Australia ma è originario del Sud-Africa - è stato invitato a collaborare a un volume di saggi dal titolo "Opinioni forti". I suoi contributi toccano i grandi e/o controversi temi che piú gli stanno a cuore: l'origine dello Stato, Machiavelli, l'anarchismo, la guerra in Irak, Guantanamo, al-Qaeda, la vecchiaia, il suicidio, la morte, l'evolversi e impoverirsi delle lingue, la musica, la letteratura, la pedofilia... Un giorno, nella lavanderia del palazzo in cui abita, incontra Anya, una donna giovane e attraente che vive nel suo stesso stabile. Quando viene a sapere che è senza lavoro, le chiede di aiutarlo a trascrivere a computer i saggi che sta redigendo: una malattia - forse il morbo di Parkinson - gli rende ormai difficile la scrittura. Dopo qualche giustificata titubanza, Anya accetta. Si instaura cosí un rapporto sottilmente ambiguo e contraddittorio in cui si mescolano attrazione erotica, diversità di cultura, di estrazione sociale, di età, differenti modi di intendere l'esistenza. La relazione non mancherà di incidere sulla vita di entrambi ma soprattutto sulle riflessioni di John C. e prenderà una piega inaspettata a causa delle presenza di Alan, il compagno della donna, un consulente finanziario convinto assertore del neo-liberismo. Proseguendo nel suo percorso di ricerca di nuove forme narrative, J. M. Coetzee articola - anche graficamente - il romanzo su tre livelli: il diario dello scrittore che rende conto del divenire della relazione e dei progressi nella stesura dei saggi, le corrispondenti annotazioni di Anya che colloca gli avvenimenti in una luce molto diversa e infine l'esito stesso del lavoro di John C., i 55 contributi di "Opinioni forti".
  • 4

    Il punteggio si riferisce ad alcune "opinioni", folgoranti! La cornice narrativa, però, è tremenda, peggiorata dal muovere auto-obiezioni, che vengono confutate non dialetticamente, bensì mettendo in ...continue

    Il punteggio si riferisce ad alcune "opinioni", folgoranti! La cornice narrativa, però, è tremenda, peggiorata dal muovere auto-obiezioni, che vengono confutate non dialetticamente, bensì mettendo in cattiva luce l'oppositore.

    said on