Per sempre insieme, amen

By

Publisher: Feltrinelli (Kids)

4.1
(88)

Language: Italiano | Number of Pages: 94 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Dutch

Isbn-10: 8807921839 | Isbn-13: 9788807921834 | Publish date: 

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Teens

Do you like Per sempre insieme, amen ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
  • 4

    Polleke ha undici anni e vuole diventare poeta. Ha una vitellina a cui ha dato il proprio nome ed è innamorata di Mimun, un suo compagno di scuola di origini marocchine. I genitori di lui ostacolano q ...continue

    Polleke ha undici anni e vuole diventare poeta. Ha una vitellina a cui ha dato il proprio nome ed è innamorata di Mimun, un suo compagno di scuola di origini marocchine. I genitori di lui ostacolano questo giovane amore, ma i risultati sembrano scarseggiare.
    Polleke ha due splendidi nonni e una mamma che si fidanza con Walter, il maestro di scuola. Ma soprattutto Polleke ha Spik, che è un PP, ovvero un Padre Problematico: quattro figli da tre diverse relazioni, occasionale spacciatore di hascisch e consumatore di sostanze stupefacenti, che troppo spesso sparisce senza dare proprie notizie e finisce col deludere Polleke a più riprese.

    Questo gioiellino è il primo capitolo delle avventure di Polleke. Gus Kuijer (pluripremiato autore olandese, classe 1942) ha creato un piccolo capolavoro nel panorama dei libri per ragazzi, toccando temi scomodi come il razzismo, le famiglie allargate ed omogenitoriali, la tossicodipendenza senza mai farci la morale, anzi regalandoci pagine capaci di commuovere e far sorridere contemporaneamente. Polleke è una protagonista credibile a cui ci si affeziona all’istante, undicenne battagliera e riflessiva, traboccante di emozioni come le preadolescenti in carne ed ossa.
    Il secondo volume è intitolato “Mio padre è un PPP” ed è inutile dire che mi attende già sul comodino!

    said on