Nord e Sud

North and South

By

Publisher: Jo March

4.3
(856)

Language: Italiano | Number of Pages: 480 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Spanish , French , Chi traditional , Polish

Isbn-10: 8894142809 | Isbn-13: 9788894142808 | Publish date:  | Edition 2

Category: Fiction & Literature , History , Romance

Do you like Nord e Sud ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
Nord e Sud, a indicare due estremi in contrasto, fu il titolo voluto dall’ editore, non quello pensato da Elizabeth Gaskell, che sul frontespizio immaginava il nome della sua eroina, Margaret Hale. Sono le due polarità geografiche e la maturazione della protagonista a fornire i temi cardine del romanzo: Margaret, trasferitasi da Helstone, fiabesco villaggio del Sud, a Milton-Northern, popolosa città manifatturiera del Nord, si trova bruscamente immessa nel mondo nuovo, e per molti aspetti irriconoscibile, prodotto dall’industrializzazione. La famiglia Hale, che coltiva valori tradizionali, è totalmente estranea alla frenetica vita del centro industriale in piena espansione, alla nascente lotta di classe fra padroni e operai, all’inquinamento e al degrado sociale. Eppure Margaret stringe presto amicizia con Bessy Higgins, una ragazza ammalatasi per le pessime condizioni di lavoro in fabbrica, e con il padre Nicholas, sindacalista impegnato attivamente nel movimento operaio: prendendo a cuore la famiglia, inizia a nutrire curiosità e interessi fino a quel momento sconosciuti. Subito complesso si rivela, invece, il rapporto con John Thornton, allievo del signor Hale e padrone di uno dei più importanti cotonifici di Milton: Margaret è combattuta tra l’ammirazione per l’uomo che si è fatto da solo, contando unicamente sulle proprie capacità, e l’ostilità per l’industriale che, a suo giudizio, è responsabile delle misere condizioni di vita dei suoi operai. Attraverso l’occhio di un’ anima incorrotta, Elizabeth Gaskell rappresenta così la corruzione dei tempi nuovi, e non li condanna. Anzi auspica soluzioni che sintetizzino i due opposti, la vita arcaica e quella moderna, in modo che la prima dia contenuto alla seconda. Grazie al vissuto doloroso, suo e dell’ambiente soffocato che la circonda, la sua eroina acquisisce identità, supera i pregiudizi e apprende una nuova etica, incarnando la ‘congiunzione’ fra passato e futuro, fra uomini e donne, fra padroni e operai. Fra Nord e Sud.
  • 3

    Delusione.
    Forse le mie aspettative erano troppo alte, secondo me questo romanzo è stato eccessivamente sopravvalutato: non è male ma non si può certo dire che sia eccellente o che sia alla pari di ro ...continue

    Delusione.
    Forse le mie aspettative erano troppo alte, secondo me questo romanzo è stato eccessivamente sopravvalutato: non è male ma non si può certo dire che sia eccellente o che sia alla pari di romanzi come quelli di Jane Austen o Charlotte Bronte, né tantomeno di Dickens!
    Nella prima parte l'ho trovato troppo incentrato sul tema della religione, l'avrei preferito invece più descrittivo e concentrato sul contesto storico-sociale. Andando avanti diventa fortunatamente più scorrevole e ci si comincia ad addentrare nella storia. Quella di Margaret è una storia lunga e piuttosto ripetitiva, nulla di sorprendente.
    Il finale mi ha lasciato del tutto insoddisfatta, mi sono chiesta se lo fosse davvero; insomma una storia comunque interessante ma portata avanti troppo a lungo senza arrivare ad una conclusione.
    E' raro che accada ma questa volta posso affermare con certezza che ho preferito di gran lunga la mini-serie della BBC al libro.

    said on