Language: Italiano | Number of Pages: 368 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , Chi simplified , Swedish , German , French , Portuguese , Dutch , Polish , Korean

Isbn-10: 8842916447 | Isbn-13: 9788842916444 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Isa Maranesi , Roberta Zuppet

Also available as: Mass Market Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like Orgoglio e pregiudizio e zombie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
Ricordate il capolavoro di Jane Austen? Siamo nelle campagne di Meryton, e la signora Bennet non pensa ad altro se non ad accasare le sue quattro figlie. Ma il signor Bennet sembra molto più concentrato sulla sopravvivenza delle sue ragazze, che sta addestrando per diventare nientemeno che cacciatrici di zombie. Sì, perché alla storia così come la conosciamo è stato aggiunto questo piccolo particolare e improvvisamente tutto è diverso: oltre all'amore e al corteggiamento ci sono battaglie cruente contro i non morti, oltre al romanticismo e ai cuori infranti ci sono duelli e cervelli spappolati. Meryton non sarà più la stessa, e Elisabeth e Darcy si ritroveranno a interpretare un ruolo che sembra creato su misura per loro.
  • 2

    Questo libro è un bel dilemma. Non c'è pericolo che se ne resti indifferenti, questo è certo. Il problema è che può colpire in due modi diametralmente opposti, e dopo averlo letto non mi sento di bias ...continue

    Questo libro è un bel dilemma. Non c'è pericolo che se ne resti indifferenti, questo è certo. Il problema è che può colpire in due modi diametralmente opposti, e dopo averlo letto non mi sento di biasimare nessuna delle due posizioni. È comprensibile che possa non piacere affatto (specialmente a chi ha amato l'originale), arrivando a considerarlo inutile se non addirittura "oltraggioso" verso il classico della Austen. Io però ho trovato questa rilettura di Grahame-Smith spassosa e surreale. Al tempo stesso resta sempre "Orgoglio e pregiudizio" (la trama è invariata), e i motivi per cui il romanzo della Austen sia così osannato restano per me un mistero. Un libro che esce dai canoni, con un risultato tutto sommato interessante anche se a volte sopra le righe. Il romanzo originale non è proprio il mio genere, quindi il voto non può essere alto.

    said on