Sandre
Ha scritto una recensione a Luisa ha le tette grosse 11 mesi fa

Sarò onesto, l'ho comprato perché il titolo mi incuriosiva parecchio e tutto sommato non mi è dispiaciuto, quello che non sono riuscito a capire se lo scopo dell'autore era strappare un sorriso ironizzando sulla generazione dei 40 (di cui faccio parte) oppure dare spunti di riflessione per i quarantenni, che magari vivono una vita non troppo esaltante. Nell'uno o nell'altro caso, alla fine, quello che mi è rimasto di questo libro è il titolo che, come un paio di volte ripete l'autore (quando parla di sesso e omicidio), forse è un altro mezzo per vendere qualche copia in più.


0 mi piace