Ha scritto una recensione a Demian 11 mesi fa

Pag. 105
"Delimitiamo sempre la nostra personalità con confini troppo stretti! Consideriamo parte della nostra persona solo ciò che ci differenzia dalla massa per la sua individualità o diversità. Tutti noi invece siamo formati dall'intera sostanza del mondo,e come il nostro corpo racchiude in sé tutti gli stadi dello sviluppo genealogico fino al pesce e ancor più indietro,così anche la nostra anima ha in se tutte le potenzialità di ogni uomo. Tutti gli dei e i demoni estinti, presso i greci,i cinesi o gli zulú: tutti sono in noi, come possibilità,come desiderio o come rimedio. Se tutta l'umanità perisse, a eccezione di un unico bambino, non eccessivamente dotato, che non sia mai andato a scuola, questo unico superstite saprebbe ricostruire l'andamento delle cose, saprebbe riprodurre dei, demoni, paradisi, comandamenti e divieti, antichi e nuovi testamenti"


0 mi piace