Language: Italiano | Number of Pages: 368 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , Chi simplified , Swedish , German , French , Portuguese , Dutch , Polish , Korean

Isbn-10: 8842916447 | Isbn-13: 9788842916444 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Isa Maranesi , Roberta Zuppet

Also available as: Mass Market Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like Orgoglio e pregiudizio e zombie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

BUY BOOK
Purchase not available
for this book
Book Description
Ricordate il capolavoro di Jane Austen? Siamo nelle campagne di Meryton, e la signora Bennet non pensa ad altro se non ad accasare le sue quattro figlie. Ma il signor Bennet sembra molto più concentrato sulla sopravvivenza delle sue ragazze, che sta addestrando per diventare nientemeno che cacciatrici di zombie. Sì, perché alla storia così come la conosciamo è stato aggiunto questo piccolo particolare e improvvisamente tutto è diverso: oltre all'amore e al corteggiamento ci sono battaglie cruente contro i non morti, oltre al romanticismo e ai cuori infranti ci sono duelli e cervelli spappolati. Meryton non sarà più la stessa, e Elisabeth e Darcy si ritroveranno a interpretare un ruolo che sembra creato su misura per loro.
  • *** This comment contains spoilers! ***

    2

    state lontano puristi

    La trama:
    La trama non si distacca molto (anzi, quasi per niente)dall’originale: c’è sempre la famiglia Bennet, ci sono Mr. Bingley, Mr. Collins e tutti gli altri personaggi amatissimi di Orgoglio e P ...continue

    La trama:
    La trama non si distacca molto (anzi, quasi per niente)dall’originale: c’è sempre la famiglia Bennet, ci sono Mr. Bingley, Mr. Collins e tutti gli altri personaggi amatissimi di Orgoglio e Pregiudizio. Ci sono Lizzy e Mr. Darcy che si incontrano, lei lo odia e lui la ama, poi si chiariscono, poi si amano.
    Solo che…ci sono gli zombie. L’Inghilterra è colpita da una particolare forma di pestilenza, così viene chiamata, per cui i morti si risvegliano e vanno in giro in cerca di cervelli da mangiare. Ti fai un giro nei campi: arriva lo zombie. Tieni un gran ballo? Arrivano gli zombie e si mangiano di camerieri.
    Le conseguenze sul romanzo?
    Le sorelle Bennet sono guerriere, formate attraverso il rigido protocollo della scuola Shaolin del Maestro Liu. In Cina. E si allenano quotidianamente in un dojo (sì, perche’ hanno anche un dojo)
    Anche Mr. Darcy è un guerriero, ma si è formato in Giappone. E ha costruito Pemperley in stile giapponese.
    E Lady Catherine de Bourg? E’ una sterminatrice di zombie di livello avanzato e si accompagna a gruppi di guerrieri ninja.
    Charlotte sposa il sig. Collins, ma diventa uno zombie e viene decapitata; il sig. Collins si suicida.
    Quando Mr. Darcy si dichiara a Elisabeth lei lo prende a calci, ed il confronto finale tra Lady Catherine si risolve a colpi di katana.
    Non parliamo poi del povero sig. Wickam, che sposa Lidia ma viene reso invalido ed incontinente..da Mr. Darcy.
    Cosa ne penso:
    Questo libro va preso nella giusta maniera cioè non troppo seriamente. Va letto con lo stesso atteggiamento con cui un appassionato di Guerre Stellari guarda Blue Harvest (ovvero Guerre Stellari rivisitato dai Griffin) ovvero: per divertirsi.
    L’introduzione della tematica “morti viventi” rende poco credibili alcuni passi del romanzo ed in alcuni casi snatura un po’ i personaggi dell’opera originale.
    Le sorelle Bennet non navigano nell’oro ma il padre si premura di mandarle fino in Cina ad addestrarsi. Su Pemberley in stile giapponese nel Derby shire si può solo fare una bella risata.
    La cosa che mi ha un po’ disturbato è la descrizione del personaggio di Elisabeth, che ho sempre amato per la sua delicatezza, la sua misura e anche un po’ per la sua cerebralità. In questo romanzo invece rivela un lato sanguinario e vendicativo, un’aggressività anche fisica che mi sono sembrate eccessive. Alcuni passi li ho trovati anche grotteschi, per esempio quando Wickam sposa Lydia, Mr. Darcy si offre di pagargli i debiti e garantirgli una rendita, ma in cambio lo renderà invalido, cosa che effettivamente fa. In più Lydia si trova a fargli da badante e, come viene ripetuto più volte, a “pulirgli il piscio”. Questo passo mi è sembrato immotivatamente violento e grezzo. Voglio dire, nessuno ama Wickam e tantomento Lydia, ma questa vendetta mi è sembrata un filo eccessiva.
    Ma come ho detto, questo non è un romanzo per puristi.

    said on