Elly84
Ha scritto una recensione a Mary Poppins 6 mesi fa

La Mary Poppins che tanto abbiamo amato nei film purtroppo non è la stessa descritta nel libro. Qui troviamo la Mary istitutrice seria, altezzosa, spocchiosa e a tratti sprezzante, in linea con il target delle istitutrici inglese nell'epoca in cui è ambientato il romanzo. Ci sono parecchie differenze con il film: la presenza di 4 bambini nella famiglia Banks (e non 2); nessuna richiesta di "baby-sitter" ma è Mary Poppins che arriva direttamente alla porta di Viale dei Ciliegi al n° 17; c'è in più il giardiniere; il signor Banks viene menzionato poche volte, la madre qualcuna in più ma di entrambi si sa poco; e Bert appare all'inizio e poi per la gita nel quadro (senza bambini) ma da dopo non lo si incontra più.
Ho trovato il libro un po' monotono in alcuni punti, forse me lo aspettavo divertente e molto simile al film, avevo alte aspettative. I complimenti sono da fare alla Disney per aver creato un capolavoro su questo personaggio.
Mi sono piaciuti i disegni, anche nella versione ebook c'erano quelli originali che rispecchiano il racconto perfettamente.
Assolutamente da bocciare la traduzione dei nomi: Jane, Michael e Bert diventati Giovanni, Michele e Berto. Vanno lasciati i nomi inglesi come della versione originale.


0 mi piace