Ha scritto una recensione a Il profumo 6 mesi fa

Completamente diverso da qualsiasi altro romanzo, questa storia è disturbante, dall'inizio alla fine, non c'è un barlume di speranza, né un momento adatto per tirare un sospiro di sollievo.
Folle, crudele, a volte nauseante, ma descritto con una tale dovizia di dettagli, soprattutto gli odori, così difficili da far immaginare, che il personaggio di Jean-Baptiste passa in secondo piano, risulta quasi un mezzo per mettere in luce i profumi e gli odori della narrazione.


0 mi piace