Quello che non tutti sanno

DISCUSSIONE | 23 Interventi | Creata da Sakura87 (mi trovate su GR con lo stesso nick) |
Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2010 | Iniziata: 20 ottobre 2010
Sakura87 (mi trovate su GR con lo stesso nick) Sakura87 (mi trovate su GR con lo stesso nick) ha scritto: Quello che non tutti sanno è che oggi è lo Spirit Day. Oggi, in Inghilterra e in America, si commemorano tutti i giovani gay che sono stati costretti al suicidio dalle percosse e dai maltrattamenti dei loro coetanei.

Oggi si commemora Tyler Clementi, 19 anni, studente alla Rutgers University, che si è gettato da un ponte dopo che il suo compagno di stanza ha nascosto una webcam nell'alloggio e diffuso in tutto il campus il suo rapporto sessuale con il fidanzato.

Oggi si commemora Raymond Chase, 19 anni, studente alla Johnson & Wales University di Rhode Island, che si è impiccato nel suo dormitorio.

Oggi si commemora Seth Walsh, di soli 13 anni, vittima di maltrattamenti per il suo modo di vestire, per le sue maniere riservate, per il suo essere gay. Sua madre l'ha ritrovato impiccato a un albero del cortile.

Oggi si commemora Asher Brown, anche lui di soli 13 anni, maltrattato per il suo aspetto minuto, per la sua religione, per i suoi vestiti, per essere gay. I suoi genitori hanno provato diverse volte a contattare le autorità scolastiche, che non hanno mai fatto nulla.

Oggi si commemora Billy Lucas, 15 anni, maltrattato per essere gay, ignorato dalle autorità scolastiche. Sulla sua pagina commemorativa, su Facebook, sono stati lasciati messaggi omofobici.

Non sono i soli.

Oggi America e Inghilterra hanno indossato un capo viola per ricordare.
Credete che in Italia se ne sia parlato da qualche parte? Al TG? Su Facebook?
Attenzione: Per partecipare devi prima iscriverti al gruppo. Per iscriverti clicca qui.
non lo sapevo! grazie per la notizia!
Lavinia 7 anni fa
ma l'ammontare della multa mi sembra puramente simbolico.

Considerando che da quelle parti qualche giornalista ogni tanto finisce morto ammazzato (toh' come in Calabria..) è già tanta roba....
Alberto G. 7 anni fa
Grazie Sakura.
FabriKam 7 anni fa
Ottima notizia dal punto di vista morale, ma l'ammontare della multa mi sembra puramente simbolico.

Da Il Manifesto di oggi:

Ultima ora da Reuters11:33 21/10
Gay vincono causa cruciale su diritti umani contro la Russia
MOSCA (Reuters) - La Corte europea per i diritti umani ha dichiarato oggi di aver multato la Russia per aver violato i diritti dei gay, avendo vietato sfilate gay a Mosca.

L'attivista per i diritti degli omosessuali Nikolai Alexeyev aveva presentato un esposto alla Corte europea per i diritti umani accusando la Russia di aver violato la Convenzione europea, alla quale ha aderito come stato membro del Consiglio d'Europa.

La Corte ha stabilito che la Russia ha violato i diritti di assemblea e ha effettuato discriminazioni basate sull'orientamento sessuale. La Corte ha ordinato alla Russia di pagare 29.510 euro di danni e spese legali ad Alexeyev.

"Il solo rischio che una dimostrazione crei disturbo non è sufficiente a giustificare il divieto", ha detto in un comunicato la Corte per i diritti umani, che ha sede a Strasburgo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Babayaga 7 anni fa
Grazie!
Sfantasiata 7 anni fa
Grazie anche da parte mia, provvedo a condividere.
Jolly 78 7 anni fa
Grazie Sakura, provvedo immediatamente a postare su fb
Daniela 7 anni fa
Neanch'io lo sapevo, grazie Sakura.

Forse il motivo per cui cadiamo dalle nuvole uno dopo l'altro è che nessun quotidiano italiano oggi ne parla. Speriamo che ora di sera almeno qualche giornale radio o qualche tg lo faccia.
non ne avevo idea... grazie per il post.
Amberle 7 anni fa
Su fb ho ringraziato @Cynthia, vedo che dobbiamo ringraziare anche te @Sakura.

Delle cose veramente importanti si parla sempre troppo poco.....
Grazie per aver postato.

Sono 40 anni che leggo sui più svariati media - gran parte delle volte che scrive un gay - che i gay sono il 30 o 40% della popolazione.

Quindi, viste le reazioni quasi nulle, o non è vero che sono dal 30 al 40% della popolazione, o che a questo 30 - 40%, degli altri come loro non gliene frega un amato cavolo.

[io continuo a pensare che siano meno del 5%, gran parte dei quali più che gay, incerti ed episodici]
Procyon Lotor 7 anni fa
non sapevo nulla nemmeno io
grazie Sakura
Jamy 7 anni fa
Grazie a voi che leggete e condividete. Fa tristezza vedere come certe cose passino sotto silenzio =/
Grazie Sakura, non lo sapevo.
Clado 7 anni fa
Grazie Sakura. Se permetti, posto su FB la notizia che ci dai.
Sono andato a controllare tra i miei contatti fb.
Ma neanche uno tra i miei amici del mondo gay (omo e lesbo) ne ha accennato.
Grazie per aver postato questa notizia che, almeno a me, era del tutto sconosciuta.Quanta malinconia per questi ragazzi, queste vittime che , ancora una volta, si son visti tarpare sogni, speranze , amore e vita da chi non rispetta nè la vita nè la libertà
Non ne sapevo niente, grazie Sakura.
Ho condiviso la pagina in inglese su FB, per quello che può servire.
capobanda 7 anni fa
Quello che non tutti sanno è che oggi è lo Spirit Day. Oggi, in Inghilterra e in America, si commemorano tutti i giovani gay che sono stati costretti al suicidio dalle percosse e dai maltrattamenti dei loro coetanei.

Oggi si commemora Tyler Clementi, 19 anni, studente alla Rutgers University, che si è gettato da un ponte dopo che il suo compagno di stanza ha nascosto una webcam nell'alloggio e diffuso in tutto il campus il suo rapporto sessuale con il fidanzato.

Oggi si commemora Raymond Chase, 19 anni, studente alla Johnson & Wales University di Rhode Island, che si è impiccato nel suo dormitorio.

Oggi si commemora Seth Walsh, di soli 13 anni, vittima di maltrattamenti per il suo modo di vestire, per le sue maniere riservate, per il suo essere gay. Sua madre l'ha ritrovato impiccato a un albero del cortile.

Oggi si commemora Asher Brown, anche lui di soli 13 anni, maltrattato per il suo aspetto minuto, per la sua religione, per i suoi vestiti, per essere gay. I suoi genitori hanno provato diverse volte a contattare le autorità scolastiche, che non hanno mai fatto nulla.

Oggi si commemora Billy Lucas, 15 anni, maltrattato per essere gay, ignorato dalle autorità scolastiche. Sulla sua pagina commemorativa, su Facebook, sono stati lasciati messaggi omofobici.

Non sono i soli.

Oggi America e Inghilterra hanno indossato un capo viola per ricordare.
Credete che in Italia se ne sia parlato da qualche parte? Al TG? Su Facebook?