XXXIX Incontro: resoconto e libri presentati

DISCUSSIONE | 3 Interventi | Creata da Zardoz |
Ultimo aggiornamento: 03 marzo 2013 | Iniziata: 28 febbraio 2013
Zardoz Zardoz ha scritto: Nell’incontro dello scorso 21 febbraio, abbiamo parlato a lungo della possibilità di organizzare il prossimo incontro nazionale di Anobii a Bologna.
E’ stato presentato il gruppo GARBO (Gruppo Anobii Raduno BOlogna) e le prime proposte fatte e le ricerche di altre attività in corso.
Considerando poi anche il successivo incontro del 24 febbraio, possiamo dire che è stato deciso di tenere a Bologna, l’1 e 2 giugno prossimi, il V° Raduno degli anobiiani.
Ma di questo se ne parlerà in una discussione ad hoc, nel gruppo Incontriamoci-Let’s meet up.

>>> Il prossimo incontro si terrà mercoledì 13 marzo 2013<<<

Veniamo ora alle presentazioni di libri fatte da alcuni temerari partecipanti capaci di sfidare il tempo inclemente (strade pulite e neanche un goccio di pioggia!) e venire all’incontro.

(Francesca B.)
“La bambina che salvava i libri” di Markus Zusak, G. M. Giughese (Traduttore)
http://www.anobii.com/books/La_bambina_che_salvava_i_libri/9788876849435/01e4aee9789fe151e7/
-ambientato nella Germania nazista del ’39. Una bambina viene affidata da un orfanotrofio ad una famiglia e comincia a salvare i libri rubandoli dai roghi. ….. Libro bellissimo e drammatico. E, cosa molto particolare, il narratore è la Morte >

(Lara Morphine)
“Trattato sui postumi della sbornia” di Juan Bas
http://www.anobii.com/books/Trattato_sui_postumi_della_sbornia/01fc612f9c78cdb779/
-“Meglio essere un noto ubriacone che un anonimo alcolista”: il libro non è un invito all’alcolismo, ma un elogio del bevitore, quello che sa e non si ferma, ma avanti a bere>

(Danilo)
“Le lacrime di Nietzsche” di Irvin D. Yalom, Mario Biondi (Traduttore)
http://www.anobii.com/books/Le_lacrime_di_Nietzsche/9788854501638/013ce6251cfe71f361/
-romanzo in cui si innestano personaggi reali e figure romanzate. Breuer è un medico precursore della psicanalisi che ha come assistente Sigmund Freud e che prende in cura Nietzsche. Il filosofo è schivo, solitario, asociale, e in preda a una disperazione estrema che gli ha fatto tentare più volte il suicidio. Ma è anche molto intelligente e comincia a ribaltare il rapporto e a psicanalizzare il dottore. Con un colpo di scena finale. Libro ricco di spunti molto interessanti>

(Claudia B.)
“Italiani di domani - 8 porte sul futuro” di Beppe Severgnini
http://www.anobii.com/books/Italiani_di_domani/9788817063739/011ef0ff9c53fafeb3/
-un libro di suggerimenti per vedere con più ottimismo la situazione attuale in Italia>
-------------
“Voi avete gli orologi, noi abbiamo il tempo manifesto generazionale per non rinunciare al futuro”
di Federico Rampini
http://www.anobii.com/books/Voi_avete_gli_orologi,_noi_abbiamo_il_tempo/9788804625186/01e6ba86fc3727fa75/
-si parla della generazione dei baby boomers che oggi si affacciano alla pensione ma con nessuna voglia di andarci e tante energie a disposizione. In USA li stanno riscoprendo per costruire il futuro: non un peso per la Società, ma una risorsa da utilizzare>

(Mauro M.)
“La pelle del tamburo” di Arturo Pérez-Reverte
http://www.anobii.com/books/La_pelle_del_tamburo/9788855801676/01c060309d7f5ea4d1/
-Siviglia. L'atletico e spietato padre Quart viene mandato dal segretissimo Istituto Opere Speciali del Vaticano a indagare sulla morte di due persone durante i lavori di restauro di una vecchia chiesetta. Una Chiesa in cattive acque, un prete più soldato che servo di Dio, un hacker insospettabile. Un romanzo sul disincanto, sulla perdita della fede, sull'anima andalusa>

(Zardoz)
“Antigone” di Valeria Parrella
http://www.anobii.com/books/Antigone/9788806213275/011f1c2617000a88e7/
-La tragedia di Sofocle rivive, in questa rilettura, con un testo attualissimo e appassionato, che affronta temi caldi come il libero arbitrio, il confine tra legge della natura e legge dell'uomo, la lotta di un adolescente contro il padre tiranno, la detenzione nelle carceri, il suicidio come atto libero e consapevole>
Attenzione: Per partecipare devi prima iscriverti al gruppo. Per iscriverti clicca qui.
Salve a tutti, mi sono iscritto a questo gruppo stasera ed essendo modenese di torre maina chiaro che mi interessa molto. sembrano molto belli anche i libri proposti! a presto.
Gauss74 4 anni fa
La mia prima serata nel gruppo. Un incontro interessante con alcuni titoli che potrebbero divenire parte della mia libreria... Grazie a tutti.
Gloutchov 4 anni fa
Nell’incontro dello scorso 21 febbraio, abbiamo parlato a lungo della possibilità di organizzare il prossimo incontro nazionale di Anobii a Bologna.
E’ stato presentato il gruppo GARBO (Gruppo Anobii Raduno BOlogna) e le prime proposte fatte e le ricerche di altre attività in corso.
Considerando poi anche il successivo incontro del 24 febbraio, possiamo dire che è stato deciso di tenere a Bologna, l’1 e 2 giugno prossimi, il V° Raduno degli anobiiani.
Ma di questo se ne parlerà in una discussione ad hoc, nel gruppo Incontriamoci-Let’s meet up.

>>> Il prossimo incontro si terrà mercoledì 13 marzo 2013<<<

Veniamo ora alle presentazioni di libri fatte da alcuni temerari partecipanti capaci di sfidare il tempo inclemente (strade pulite e neanche un goccio di pioggia!) e venire all’incontro.

(Francesca B.)
“La bambina che salvava i libri” di Markus Zusak, G. M. Giughese (Traduttore)
http://www.anobii.com/books/La_bambina_che_salvava_i_libri/9788876849435/01e4aee9789fe151e7/
-ambientato nella Germania nazista del ’39. Una bambina viene affidata da un orfanotrofio ad una famiglia e comincia a salvare i libri rubandoli dai roghi. ….. Libro bellissimo e drammatico. E, cosa molto particolare, il narratore è la Morte >

(Lara Morphine)
“Trattato sui postumi della sbornia” di Juan Bas
http://www.anobii.com/books/Trattato_sui_postumi_della_sbornia/01fc612f9c78cdb779/
-“Meglio essere un noto ubriacone che un anonimo alcolista”: il libro non è un invito all’alcolismo, ma un elogio del bevitore, quello che sa e non si ferma, ma avanti a bere>

(Danilo)
“Le lacrime di Nietzsche” di Irvin D. Yalom, Mario Biondi (Traduttore)
http://www.anobii.com/books/Le_lacrime_di_Nietzsche/9788854501638/013ce6251cfe71f361/
-romanzo in cui si innestano personaggi reali e figure romanzate. Breuer è un medico precursore della psicanalisi che ha come assistente Sigmund Freud e che prende in cura Nietzsche. Il filosofo è schivo, solitario, asociale, e in preda a una disperazione estrema che gli ha fatto tentare più volte il suicidio. Ma è anche molto intelligente e comincia a ribaltare il rapporto e a psicanalizzare il dottore. Con un colpo di scena finale. Libro ricco di spunti molto interessanti>

(Claudia B.)
“Italiani di domani - 8 porte sul futuro” di Beppe Severgnini
http://www.anobii.com/books/Italiani_di_domani/9788817063739/011ef0ff9c53fafeb3/
-un libro di suggerimenti per vedere con più ottimismo la situazione attuale in Italia>
-------------
“Voi avete gli orologi, noi abbiamo il tempo manifesto generazionale per non rinunciare al futuro”
di Federico Rampini
http://www.anobii.com/books/Voi_avete_gli_orologi,_noi_abbiamo_il_tempo/9788804625186/01e6ba86fc3727fa75/
-si parla della generazione dei baby boomers che oggi si affacciano alla pensione ma con nessuna voglia di andarci e tante energie a disposizione. In USA li stanno riscoprendo per costruire il futuro: non un peso per la Società, ma una risorsa da utilizzare>

(Mauro M.)
“La pelle del tamburo” di Arturo Pérez-Reverte
http://www.anobii.com/books/La_pelle_del_tamburo/9788855801676/01c060309d7f5ea4d1/
-Siviglia. L'atletico e spietato padre Quart viene mandato dal segretissimo Istituto Opere Speciali del Vaticano a indagare sulla morte di due persone durante i lavori di restauro di una vecchia chiesetta. Una Chiesa in cattive acque, un prete più soldato che servo di Dio, un hacker insospettabile. Un romanzo sul disincanto, sulla perdita della fede, sull'anima andalusa>

(Zardoz)
“Antigone” di Valeria Parrella
http://www.anobii.com/books/Antigone/9788806213275/011f1c2617000a88e7/
-La tragedia di Sofocle rivive, in questa rilettura, con un testo attualissimo e appassionato, che affronta temi caldi come il libero arbitrio, il confine tra legge della natura e legge dell'uomo, la lotta di un adolescente contro il padre tiranno, la detenzione nelle carceri, il suicidio come atto libero e consapevole>
Zardoz 4 anni fa