Segnalazioni luglio e agosto 2017

DISCUSSIONE | 1640 Interventi | Creata da Anobii - Redazione |
Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2017 | Iniziata: 26 luglio 2017
Anobii - Redazione Anobii - Redazione ha scritto: Il Team di Anobii si impegna a leggere tempestivamente tutto quanto gli anobiani scrivono in questo gruppo e a valutare le segnalazioni. Se sarà necessario, saremo noi a farci vivi per avere ulteriori precisazioni
Attenzione: Per partecipare devi prima iscriverti al gruppo. Per iscriverti clicca qui.
Simona, io ne vedo 221. Confermo che devi segnalare nella discussione di novembre.
amapola 2 settimane fa
@Simona io ne vedo 271 circa. Però la segnalazione devi farla nella discussione di novembre.
Charta 2 settimane fa
Mi sono appena accorta che tutti i libri della mia libreria sono spariti. Ho qualche speranza di recuperarli? 10 anni di anobii in fumo :-(
Simona7880 2 settimane fa
ottimo, grazie, così velocizzo il repulisti.
p.s. ho letto che l'account non si può cancellare - anche se c'è il comando apposito.
pare che qualcuno abbia provato ma senza risultato.
Charta 2 mesi fa
C'è anche un modo meno complicato: sempre nella scheda libro, cliccare in alto la scritta azzurrina "I miei contributi" (sotto il rettangolo per aggiungere o togliere un libro dalla libreria), si apre una finestra in cui si possono selezionare due schermate.
Nella schermata di destra (contributi) potete eliminare citazioni, note e recensione.
Nella schermata di sinistra (il mio libro) si cambiano le date, i tag, lo stato. Oppure si tolgono le stelle e, in fondo, si rimuove il libro.
Dopo aver lavorato su entrambe le schede, cliccare "salva".
Spesso la pagina crasherà e dirà di tornare in home page, ma le modifiche saranno andate a buon fine. Vi ritroverete il libro in libreria senza contributi e senza voto, ma in quel caso non serve più andare a fare modifiche nella scheda libro, basta usare il rettangolo alla destra del titolo e dei tre pallini, e cliccare l'arancione "rimuovi da libreria".
@Winckelmann per togliere le recensioni devi andare sulla scheda del libro - non nella tua libreria - scorrere finché non arrivi alla tua, cliccare sui tre puntini grigi a destra della recensione e scegliere l'opzione "cancella".
In questo modo la tua recensione scompare.
Charta 2 mesi fa
Beh, io lo sto facendo, tolgo tutto e un libro per volta trasferisco titoli, voti, date. Ci mettessi mesi lo farei comunque. Ma le mie recensioni mi sembra che sia impossibile cancellarle, mi confermate?
Ne passassero anche 540 di giorni, non tornerà mai l'aNobii di prima.
Da quel che si evince dalle risposte date ad Alphecca ormai un mese fa, è chiaro che molto di quello che ci hanno tolto non è nei loro piani rimetterlo.

Confermo, stare ore in libreria e togliere una per una le recensioni, e i voti, e infine i libri, è come essere accoltellati in continuazione ai polmoni. Non passa giorno senza che mi arrabbi e scagli qualche maledizione verso generici "quelli di Mondadori", o che venga presa dall'angoscia come quando so che sto per venir lasciata dalla persona che amo.
So che nessuno vorrebbe volontariamente sottoporsi a una cosa del genere, però l'alternativa è lasciare a loro tutto quello che abbiamo inserito negli anni, dopo che loro non solo non ci hanno dato niente più di prima, ma ci hanno anche tolto quel poco che avevamo.
@Charta: purtroppo avevo problemi ad esportare già prima del 26 luglio, facevo di norma anch'io copia mensile di tutto ma l'ultimo backup completo e leggibile ricevuto risale a febbraio (strana coincidenza che proprio mentre facevano i beta test non mi abbiano mai risposto) nonostante facessi richiesta non ho mai ricevuto nulla via mail. TI ringrazio per avermi segnalato il post di @Paige91, sicuramente sarà utile a qualche altro utente.
@Vanlilith non so se tu abbia provato a esportare la tua libreria senza ricevere alcunché oppure se hai ottenuto giusto un codice alfanumerico.
Nel secondo caso nella discussione che linko sotto l'utente @Paige91 dà indicazioni su come modificarlo e trasformarlo in un file di esportazione.
Non so se funziona per tutti perché ho sempre avuto l'abitudine di effettuare un cautelativo export mensile e quindi non ne ho fatto uno ulteriore dopo il 26 luglio c.a. e da allora qui faccio giusto delle prove.
Tenta con il sistema indicato nell'altro 3d, hai visto mai.
http://www.anobii.com/forum_thread?topicId=3318860
Charta 2 mesi fa
Il 26 luglio 2017 è iniziato un incubo per chi Anobii lo usava sul serio, quelle centinaia di migliaia di persone - lettori (non il popolo alieno ed impersonale fatto da "anobiani") che da anni superano la definizione di “lettore forte” - un libro al mese fa tanto una mela al giorno ma purtroppo servono etichette e numeri per soddisfare le statistiche; tralasciando i problemi con la grafica ed i "piccoli bug" che pur eravamo pronti ad affrontare (di nuovo, di cambiamenti ne abbiamo affrontati tanti in tutti questi anni, abbiamo collaborato, ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo sempre rialzati) di fatto sono scomparsi i libri dai nostri scaffali virtuali, alcuni sono stati cancellati altri talmente depauperati da diventare irriconoscibili, hanno buttato tutto il nostro certosino lavoro di classificazione ed ordinamento, distrutto le reti che con pazienza avevamo creato tra lettori promulgando una fatidica svolta "social", cancellato i dati personali di chi ci teneva ad avere traccia non solo di cosa legge, ma anche da chi l'ha scoperto, quando lo legge magari in compagnia, cosa ne pensa, salvare citazioni, confrontarsi con gli altri, tutte cose che un semplice quaderno od un mero database non posso fare ed Anobii, nelle varie implementazioni tra sussulti e tanta pazienza aveva reso possibile.

Dopo un beta test palesemente e completamente negativo è stata messa online una versione non solo tecnicamente farraginosa ma proprio non funzionante che casualmente penalizza chi sugli scaffali teneva migliaia di libri ed ora si ritrova davanti il disastro, neanche fossero entrati dei vandali ed avessero infierito sui nostri scaffali, oltraggiato i nostri amati libri e cercato di distruggere ciecamente tutto ciò che negli anni abbiamo con cura messo da parte e costruito.

Dal 26 luglio, nonostante le numerose rassicurazioni, dopo 54 giorni il cosiddetto "staff" è intervenuto solo 7 volte a fronte di oltre 1.600 post; le mail di risposta ricevute sono state sempre e solo risposte anonime ad automatiche che nel 99,99% dei casi sono risultate inutili e non rispondenti alle richieste fatte; le funzionalità di base che rendevano unico Anobii di fatto mancano o sono talmente disfunzionali da essere inutili.

Ogni volta che entro nella mia libreria, o meglio, in ciò che ne rimane, provo solo sconforto ed amarezza; non posso nemmeno togliermi la soddisfazione di andarmene sbattendo la porta e lasciando dietro di me solo cenere perché mi hanno tolto la possibilità di esportare i miei dati o di cancellarli definitivamente in massa (il vecchio "bulk edit") e anche solo l'idea di restare ore su questa piattaforma per aprire ad uno ad uno i miei libri e cancellare i miei dati aggrava la sensazione di tristezza e la rabbia.


Non mi sento di dare alcuna fiducia ne tecnica ne umana a queste persone del cosiddetto "staff".
Sono stata invitata a iscrivermi a un gruppo (tra l'altro al gruppo "scialuppa" di un gruppo al quale ero già iscritta e che mi interessa ma al quale i moderatori/ideatori non riescono più ad accedere), ma l'unica notifica che ho ricevuto è avvenuta via email: sarebbe il caso che gli inviti venissero notificati anche su Anobii stesso, così come avveniva un tempo.
Piperitapitta 3 mesi fa
Ciao.
Ma per trovare i libri in condivisione dove bisogna entrare?
Byllina
La risposta ricevuta da Alphecca (che è in contatto con un membro dello staff) non è incoraggiante in proposito:

5-manca la visualizzazione a scaffale
[RISPOSTA] questa funzionalità al momento non è prevista


Se scorri in basso questa discussione (e clikki Altro un numero sufficiente di volte :P) dovresti trovare i messaggi in cui Alphecca riporta i risultati dei suoi scambi di mail con il dev(eloper).
Ciao a tutti. Vorrei sapere se sarà possibile rivedere la propria libreria come scaffale?
Byllina 3 mesi fa
Charta
Io vedo il tuo nuovo avatar (una donna) sia sulle discussioni che sul profilo nello scaffale. Per la cronaca, la cache del mio browser si ripulisce ogni volta che chiudo il programma.
Ma abbiamo già appurato che il fenomeno non è univoco: a fronte di vari utenti che hanno cambiato avatar più o meno nello stesso momento, la metà mi appare con l'immagine nuova, la metà con la vecchia. Succede anche a loro, peraltro, ma ognuno vede immagini vecchie e nuove in combinazioni diverse di utenti.
La logica dietro a codesto meccanismo è totalmente imponderabile. Anobii è evidentemente posseduto (o, come ho esclamato entrando ieri in una pagina autore, e trovandomi davanti tutte le schede ripetute due volte e conteggiate doppie dal sistema, "Anobii è ubriaco!")
Rientro da un lungo viaggio e dalle ferie e trovo questa cosa qui. Non mi piace. Usavo anobii anche per tener traccia di ciò che ho in lettura, ciò che ho abbandonato, e per avere un'idea del numero di libri che leggo. Tutte queste funzioni sono sparite. Non mi riesce di ordinare i libri per stato di lettura, e sono sparite le statistiche che prima indicavano il numero di pagine ed il numero di libri letti per anno. Per il resto l'interfaccia non mi sembra migliorato. Il tutto è deludente.
Luca Pardi 3 mesi fa
@Charta: In questa discussione e negli aggiornamenti se vado sulla tua libreria/scaffale vedo le gambe ma in alto, sempre alla tua libreria/scaffale, vedo una donna vicino al tuo nome.
Sushi Vampire 3 mesi fa
A tutti coloro che si sentissero "urticati" dalle mie invettive, sia chiaro che anch'io avrei accettato una nuova grafica, anch'io avrei accettato un mese estivo di vacanza con server down, anch'io avrei accettato qualche cambiamento tecnico non immediatamente funzionante.
Ma forse vi siete persi un semplicissimo passaggio: a marzo è stato chiesto di testare questa nuova versione e di dire cosa non funzionava, tutto ciò di cui ci si lamenta oggi è esattamente quello che è stato detto dai tester, a luglio la versione è stata mandata on line lo stesso e con tutti i malfunzionamenti precedentemente segnalati, salvo poi uscirsene puliti con frasi come "non potevamo sapere che sarebbe andata così" e "vi ridaremo presto tutte le cose che vi abbiamo tolto", cose che sapevano benissimo sarebbero sparite.

Quindi ci può stare la pazienza quando si tratta di aspettare che un'implementazione giri su tutti i browser, ci può stare la pazienza quando una modifica non è di proprio gusto, ci può stare la pazienza quando è estate e lo staff non è operativo al 100%, ma qui non si tratta di dover portare pazienza.
Qui si tratta di credere a chi ti dice "oh, scusa, non sapevo che sarebbe stato così" quando lo sapeva BENISSIMO. Qui si tratta di farsi prendere per i fondelli.
Padronissimi di voler aspettare e di voler credere alle favolette che vi stanno raccontando, ma pure io sono padronissima di mandarli a cagare senza dovermi sentire in torto, no?
A proposito di segnalazioni:
da PC compaio col vecchio avatar, gambe maschili tisicuzze e villose;
da cellulare col nuovo avatar, una vignetta con figura femminile.
Ma fosse che il sito è posseduto?
Chiamiamo l'esorciccio?
Charta 3 mesi fa
Come se 60 libri l'anno fossero chissà che poi...
Vabbè, lasciamo stare.
Charta 3 mesi fa
@Mattjr: guarda....d'istinto ti direi: prenditelo tu il diazepam.
poi...naaa.
non ho voglia di litigare.
ritiro il diazepam e ti auguro di leggerti i tuoi bei 60 librini. tranquillo e paziente come un angioletto et devil y aggressivo con chi protesta.
(che sia disturbo bipolare?)
mmm...confidenza con i farmaci et TSO (me lo so dovuto annà a cercare cos'era)...e...facendo due più due....
...disturbo bipolare?
dai, prendi il tuo stabilizzante d'umore e vai a nanna sereno.
è tutto a posto
Gli anobiani su Goodreads si comportano male?
Questa mi mancava
E chi te lo ha detto?
L'agente segreto all'Avana? :-D
Diversamente da aNobii per girare dentro Goodreads devi essere iscritto.
Non solo: LÌ ci sono i MODERATORI, e gli utenti irrispettosi vengono BANNATI.

Vedi @Mattjr se fosse solo questione di annotare le statistiche di lettura o le recensioni basterebbero Word ed excel.
Quello che qui contava era l'aspetto sociale, inteso come scambio di pareri, consigli sugli autori, scoperta di nuovi scrittori, gruppi di lettura online dell'opera di un autore
Tutta roba che col quadernetto non puoi fare.

Poi, pensa un po', parlando di libri, c'è anche chi ha trovato nuovi amici per la pelle, si è fidanzato, sfidanzato, ha cornificato, è inciampato nell'anima gemella e sicuramente più d'uno o d'una lo usa come terreno di caccia :-D
I lettori vogliono interagire con altri lettori, è una questione di affinità elettive...

Non lo sapevi?
Charta 3 mesi fa
Quante conferme ho avuto, grazie ;)

Detto ció, credo che qualche settimana ancora di pazienza sia fattibile.
Sono un lettore di almeno 60 libri l'anno, e molto dei quali scoperti grazie agli anobiani (non sapevo fosse un insulto) e alle mie ricerche qui. Mi rendo conto, usando giornalmente anobii, che sia impraticabile ora, ma davvero aspettare che il sito sia "riparato" e reintegrato é una cosa impossibile? Ci sono dei commenti da astinenza da metadone, addii struggenti (?) per passare a Goodreads (tra l'altro molte persone fanno notare che gli anobiani su goodreads si comportano male) ECC.
Ma Santo Dio, leggetevi due libri in più e annotateli sul quadernetto, che non ve lo ordina mica il dottore di essere astiosi. Il dottore ordina il diazepam: consiglio vivamente di usarlo.
Mattjr 3 mesi fa
A me sembra stia in rianimazione, tenuto in vita dai macchinari e dalle fleboclisi - aka commenti, recensioni e votazioni - ma la morte cerebrale è già sopravvenuta. Però ognuno è padrone di avere il suo punto di vista.
Charta 3 mesi fa
Quello che ho visto io è un ammalato (in prognosi riservata) non un cadavere.
Resto quindi in attesa, nella speranza che le cure facciano effetto e che il malato venga sottoposto a una terapia intensiva ;)
@Amaranta ha ragione Daisy.
Ì fatti ci sono, per chiunque voglia vederli.
Charta 3 mesi fa
@Daisy, veramente lo abbiamo già visto...