Propongo il mio libro per una nuova catena di lettura

DISCUSSIONE CHIUSA | 213 Interventi | Creata da Maria Gangemi |
Ultimo aggiornamento: 03 aprile 2015 | Iniziata: 09 ottobre 2009
Maria Gangemi Maria Gangemi ha scritto: Ciao a tutti!Consapevole di non essere la nuova Oriana Fallaci, ma di avere messo una dopo l'altra parole che sensate, vi propongo il mio libro per una nuova catena di lettura.
Si tratta di un romanzo breve: è la storia di una ragazza che vive in un piccolo paese del Sud e aspetta il figlio di uno sconosciuto.
Qualcuno vuole leggerlo?
Ciao a tutte! Riapro questa vecchia discussione per segnalarvi che dal 4 al 6 Aprile "La Legge Del Più Forte" si potrà scaricare gratis a questo link:

http://www.amazon.it/La-Legge-Del-Pi%C3%B9-Forte-ebook/dp/B00T7XYBHO

Si tratta di un'edizione leggermente riveduta con una postfazione in cui esprimo chiaramente quale sia il mio punto di vista nei confronti dell'argomento trattato nel romanzo e propongo delle soluzioni.

Auguro a tutte una piacevole lettura e spero che il messaggio contenuto in questo libro accompagni molte giovani donne per tutta la vita e sia spunto di riflessione sul fatto che ci sono cose che non riguardano la Chiesa o la religione, ma solo il buonsenso e il progresso.

Con l'occasione auguro a tutte anche una buona Pasqua.

Maria Gangemi 2 anni fa
Mancano pochi giorni all'Estate e so che molti sono già in ferie.

Intanto io sto lavorando a un progetto che richiede molto tempo e quindi non posso seguire questa catena di lettura.

Per questi motivi preferisco chiudere la discussione.

Se possibile, la catena riprenderà a Settembre o quando il lavoro sarà meno impegnativo.

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato fino a ora e auguro a tutti buone vacanze.
Maria Gangemi 7 anni fa
In questo periodo anch'io sto leggendo diversi libri in digitale.
Hai scelto bene Rayssa ;)

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi
Rayssa (Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi
Rayssa Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi
Rayssa (Massa-Carrara) e-book
Maria Gangemi 7 anni fa
Ciao Rayssa ^_^
se vuoi ricevere l'e-book puoi inviarmi la tua e-mail in privato.
Se non sei interessata alla versione digitale, tra qualche settimana sarai contattata in privato da Kiki per l'indirizzo. ;)

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi
Rayssa

Maria Gangemi 7 anni fa
Ciaoooo posso aggiungermi anche io come lettrice del tuo libro? Mi piacerebbe leggerlo, sembra interessante. :) Dimmi cosa devo fare.. :)
Rayssa 7 anni fa
Fino a ora penso di non avere provocato nessuno e di non essermi mai dimostrata intollerante verso chi esprime opinioni diverse dalle mie, mi sembra invece di avere accettato e sostenuto il confronto con chi ha opinioni diverse cercando di argomentare bene le mie tesi.

Quello che ho ripetuto più volte é che lo sfruttamento capitalistico sta esaurendo le risorse.

Capitalismo e aumento demografico non si conciliano e ho spiegato perchè, così come ho spiegato che non é un caso che i capitalisti si siano preoccupati più volte dell'incremento demografico.

Se si sfruttassero le risorse razionalmente e nel rispetto del pianeta non si porrebbe il problema del sovraffollamento o si porrebbe in modo molto più contenuto.

Confermo che l'inquinamento, l'uso di armi come si sta facendo in Iraq e come si é fatto in passato, sono cause di gravissime malformazioni e nessuno si preoccupa di arginare questi abusi sull'ambiente e sulle persone ( http://farabutti.oknotizie.virgilio.it/go.php?us=1b04095eeddc7c1 ), proprio perchè necessari alle élite.

Tra le altre cose non credo di avere dato un'immagine riduttiva di De Marchi ma di avere sottolineato alcuni aspetti del suo pensiero.

Maria Gangemi 7 anni fa
eh ma scusa allora mi provochi proprio

io non mi scaglio contro chiunque, argomento le mie tesi

ho scoperto che il "noi" sei tu, potevi dirlo e rispondere alle mie domande

occuparsi della crescita demografica ( che mi sembra fra l'altro una cosa molto sensata) é cosa diversa dal raccomandare l'aborto di massa
io non ho letto il libro, tu che a quanto pare l'hai fatto mi sai dire le pag o la pag dove c'é scritta questa incitazione dal sapore nazista?
se fossi un membro del Club mi inquieterei molto di un travisamento simile

Sono tantissimi a sostenere che l'aborto sia uno strumento per la pianificazione familiare e non per tutelare i diritti delle donne.
chi sono questi tantissimi?
e poi se anche fosse con la trafila che bisogna fare mi sembra che come strumento funzioni proprio male

ricondurre poi le deficienze della ricerca, i problemi di inquinamento ambientale e così via all'aborto mi sembra pura demagogia

per quanto riguarda la Cina sono la prima ad essere contro la sua politica perché innanzitutto penalizza il sesso femminile e mi sembra che se parli anche o almeno io ho letto diverse cose a riguardo forse non macabre come le tue ma altrettanto esaurienti

e mi sembra proprio che sei tu a non accettare che altre possano avere opinioni diverse dalle tue e a dimostrazione di ciò l'ultima cosa che hai scritto che sintetizza e riduce la figura di De Marchi( che fra l'altro non é stato il ma uno dei fondatori dell'AIED) a uno che vuole sterilizzare o obbligare le coppie ad avere un determinato numero di figli la dice lunga

ah dimenticavo : AIECS ( Associazione italiana per l'educazione contraccettiva e sessuale) non so da dove tu abbia preso il termine sterilizzazione
Merido 7 anni fa
Potrebbe interessare anche questo testo:

Henry Kissinger, "Prospettive per l'America", (nel quale veniva dipinto uno scenario mondiale in cui il controllo demografico era presentato come il problema. Kissinger era consigliere personale di Rockefeller, poi fu Segretario di Stato).

Su quanto segue invece, ho letto diversi articoli:

Gli abusi che non fanno scandalo
http://www.stampalibera.com/?p=12055
Maria Gangemi 7 anni fa
Cmq L.De Marchi, fondatore dell'AIED e poi dell'AIECS - associazione italiana educazione contraccettiva e sterilizzazione - proponeva "la pianificazione demografica di stato sino alla regolamentazione legislativa del problema della sterilizzazione e del limite di figli per coppia" (vedi "Il sessantotto, materiali per una nuova sinistra", Edizioni Associate, p.133.)

Nell'articolo del blog inoltre, le parole in grassetto sono dei link.



Maria Gangemi 7 anni fa
Nessuno ha messo in dubbio tutto quello che hai elencato, l'articolo ha solo aggiunto altro.

Mentre le donne rivendicavano i loro diritti e il diritto di vivere la propria sessualità liberamente, le élite si preoccupavano della crescita demografica.

Nel caso in cui ti fosse sfuggito, ripeto, c'é un libro commissionato dal Club di Roma: "I limiti dello sviluppo" che é uno dei documenti di cui parlo.
Lo trovi anche su Anobii.

Sono tantissimi a sostenere che l'aborto sia uno strumento per la pianificazione familiare e non per tutelare i diritti delle donne.

Perchè nessuno si preoccupa di rimuovere le cause che portano all'aborto terapeutico per esempio?
Perchè non si é mai investito in ricerca per prevenire questo intervento? Perchè se sono tanto preoccupati della salute dei nostri figli continuano ad affondare nei nostri mari navi cariche di scorie radioattive e di veleni che provocano malformazioni e cancro?

Perché nessuno parla di ciò che sta accadendo in Cina?

Criticare é una cosa, scagliarsi contro chiunque propone dei punti di vista che non siano identici al proprio non é molto positivo.

Io ascolto gli argomenti di chi ha un punto di vista diverso e li esamino e soprattutto non mi scaglio mai contro chi non la pensa come me.

Non avevo letto l'articolo di cui parli, ma c'é una miriade di altre cose, soprattutto su quello che sta accadendo in Cina.

A conferma di quanto scritto, sulla a colonna a destra del blog ci sono dei link consultabili, ma basta fare una rapida ricerca sul web se si vogliono altre informazioni.
Maria Gangemi 7 anni fa
ma di quale argomento parli?

tu sei liberissima di scrivere narrativa contro l'aborto e di mettere sul tuo blog un'accozzaglia di cose , io penso, spero,auspico, libera altrettanto di criticare

Noi ci siamo chiesti come mai, se interessava tanto la salute della donna, non si sia cercato in nessun modo di rimuovere le cause che portano all'aborto che é doloroso per la donna.

chi sono questi "noi" che si fanno la domanda ? gli autori dell'articolo ? visto che l'articolo non é firmato non si capisce bene

per quanto riguarda la domanda faccio presente ai "noi" , caso mai fosse sfuggito, che L'Aied dal 1955 e il movimento femminista in seguito si sono sempre battuti per una procreazione libera e responsabile ( informazione, contraccezione, miglioramento della qualità della vita in tutti gli ambiti) e grazie soprattutto a questi soggetti e andata in porto la 194( che non é una legge che porta all'aborto ma semplicemente tutela la salute rispetto alla vergognosa piaga dell'aborto clandestino)

tutto il resto compreso" il Club di Roma che raccomandava l'aborto di massa o
La campagna abortista fu finanziata dai Rockfeller che investirono in cliniche abortive. mi sembrano delle fandonie giganti
in caso contrario pregherei sempre i "noi" di citare fonti certe e dati, se no assumono il carattere di chiacchiericcio da bar sport

io comunque approfondisco sempre prima di controbbattere e mi sembra che alcune cose siano state prese da questo articolo e che forse avresti fatto bene anche a mettere tanto per ampliare gli orizzonti

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6229

non che sia d'accordo con l'articolo ( che in alcuni punti manipola anch'esso, almeno a parer mio, a suo piacimento teorie e dati ) ma almeno mi dà l'idea di cosa si stia parlando

dopo questo taccio per sempre ( qua naturalmente) ;)
Merido 7 anni fa
Io non direi che sono stupidaggini senza avere approfondito l'argomento.
In ogni caso ti cancello subito.

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi

Ciao :)
Maria Gangemi 7 anni fa
dopo aver letto il link e le stupidaggini riportate ti prego di cancellarmi dalla lista

di fronte a certe cose dichiaro apertamente la mia intolleranza
Merido 7 anni fa
Il tuo commento mi é stato d'aiuto, anche perchè hai espresso il tuo parere senza essere offensiva e senza attaccarmi.

E' interessante notare come l'attenzione di ognuno di voi sia stata catturata da un determinato brano o da un certo aspetto del racconto mentre altri hanno sentito in modo diverso la lettura e sono stati colpiti da altre pagine.

Ho scritto questo libro subito dopo avere avuto mia figlia, in gran parte nelle ore notturne.

Per me é stato soprattutto un esprimere e concretizzare delle riflessioni e delle emozioni che non riguardavano solo quel periodo.

A un certo punto ho sentito il bisogno di "esternare" ciò che avevo scritto e così ho inviato il racconto all'editore.

Mi sono detta che se in qualche modo il racconto fosse piaciuto, mi sarei dedicata alla scrittura a tempo pieno.

E' naturale che le idee che ho espresso nella storia siano più o meno condivisibili e convincenti, é una storia inventata, non un'inchiesta giornalistica.

In ogni caso a me piace andare oltre quelle che sono le mie riflessioni e le convinzioni personali e sto continuando a documentarmi sulle origini della legalizzazione dell'aborto e la mia attenzione si é focalizzata su alcuni documenti che però vorrei verificare.

Forse tornerò a parlarne.

Ciao ^_^

Maria Gangemi 7 anni fa
Avviso spoiler
Letto e recensito....
Spero di non offenderti.
Ti ho chiesto di leggerlo perchè avevo immaginato quali fossero le tue idee sul tema aborto, e volevo scoprire come le argomentavi nel tuo racconto...
Bè non mi hai convinta. Sono deboli a mio avviso...
Bello invece il primo incontro tra mamma e bimba.
Ciao
Fede
radiolinablu 7 anni fa
Ciao Kiki ^_^
Ti mando l'e-book o preferisci aspettare? ;)

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Merido
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
KiKi

Maria Gangemi 7 anni fa
Io, io, io! Posso aggiungermi anche io? La trama mi incuriosisce parecchio. ^^
Hindernis 7 anni fa
Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
Pippi (Torino)
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Merido
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Federica Dequino (Cuneo) e-book
Maria Gangemi 7 anni fa
@ Pippi

Grazie Pippi ^_^
Sono contenta che il racconto ti sia piaciuto, alla prossima storia ;)


@ Fede

Ciao Fede :)
Potresti mandarmi la tua e-mail in privato?
Maria Gangemi 7 anni fa
Ciao, vorrei aggiungermi alla catena se possibile.
Va bene l' e-book :)
Fede
radiolinablu 7 anni fa
Ciao Maria, finalmente sono riuscita a leggere il tuo libro..... l'ho letto tutto d'un fiato e mi ha fatto riflettere! Brava!!!
Pippi 7 anni fa
E ora tocca a Stefania Pensa ^_^

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza)
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
penna rossa (Padova)
Stefania Pensa
isa volo (Monza)
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Merido
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Maria Gangemi 7 anni fa
“In definitiva – scriveva Kafka nel 1904 all’amico Oskar Pollak – io penso che dobbiamo leggere solo libri che ci scuotano e ci provochino. Se il libro che stiamo leggendo non ci colpisce come un soffio di vento nel cranio, perché annoiarsi leggendolo? Solo perché può farci contenti, come suggerisci tu? Buon Dio, saremmo contenti come se non avessimo letto alcun libro; libri che possano farci contenti possiamo, in caso di emergenza, scriverceli da soli.

Ciò di cui abbiamo bisogno sono libri che ci sconvolgano come la più nera delle disgrazie, come la morte di qualcuno che amiamo più di noi stessi, che ci diano la sensazione di essere stati esiliati in una remota foresta, lontano da ogni presenza umana, come un suicida.

Un libro deve essere l’ascia che spezza il mare ghiacciato che è dentro di noi.
Questo è ciò che credo io.”
Maria Gangemi 7 anni fa
Anche Patmoon ha preferito l'e-book:

Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza) in lettura
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
penna rossa
Stefania Pensa
isa volo
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Merido
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon (Torino) e-book
Akikorossella
Maria Gangemi 7 anni fa
Ciao Akikorossella, mi fa molto piacere ricevere una testimonianza così positiva.

Sul mio blog ho già pubblicato storie vere di interruzioni di gravidanza, leggerò e pubblicherò molto volentieri anche la tua esperienza.

Ti mando la mail in privato.
Maria Gangemi 7 anni fa
Barbara (Palermo)
Cryluna (Verona)
Cyobi (Modena)
Rudduliusa (Gorizia)
Gio (Milano)
Gabriella (Vicenza)
Broccolina83 (Firenze)
magiadifili (Genova)
Argeta (Correggio RE)
Savannah (Campobasso)
Benedetta Colella (L'Aquila)
LutaStyle (Torino)
Annachì (Pescara)
eli (Monza) in lettura
Fungolo (Torino) e-book
mouette (Verona) e-book
penna rossa
Stefania Pensa
isa volo
Cricri
Daniela Biasin (Vicenza) e-book
castres64 (Genova) e-book
Stephanya
Bumu
Koukla
valentina oblomov
kim
Valeria Iannozzi (Roma) e-book
Sharon Sala (ADVsha) (Milano) e-book
F-Elix
Anna Cecconato (Vicenza) e-book
Evelyne17 (Brescia) e-book
valina91
LO (Modena) e-book
Merido
Antonella (Milano) e-book
Marianna
Luisa Barone
Baba-Malu
Arianna
Patmoon
Akikorossella
Maria Gangemi 7 anni fa
Ciao Maria, innanzitutto volevo chiederti di aggiungermi alla lista. Sono una che ama avere i libri a casa, perciò, se mi piacerà, lo comprerò.
Secondo, hai lo stesso cognome del mio fidanzato^^
Terzo: sono rimasta incinta a 19 anni, tenendo mia figlia nonostante il padre, all'epoca, mi abbia detto "scegli o me o il bambino". Se hai bisogno di testimonianze, opinioni o quant'altro, conta pure su di me: avere una bimba da giovane è stato stupendo e ho continuato sia a studiare che a divertirmi, con ottimi risultati. Se avessi abortito, cosa che sono stata quasi costretta a fare, non avrei sopportato di continuare a vivere.
Akikorossella 7 anni fa
Ho inserito il link sulla pillola abortiva perchè tanta gente é convinta che sia quella la pillola del giorno dopo.
Dato che c'é molta disinformazione, ho tenuto a precisare.

Per quello che riguarda le "opportunità", io credo che dove ci sono privilegi non ci può essere parità.

Per il resto é anche superficiale generalizzare, perché si dovrebbe esaminare caso per caso.

Ad esempio sembra che a fare più mobbing nel campo lavorativo siano proprio le donne.

Ad ogni modo, visto che abbiamo idee così diverse, non so se ti farà piacere leggere il mio racconto.

Ciao e buona giornata.


Maria Gangemi 7 anni fa
so benissimo cosa sia la pillola del giorno dopo e la RU486 e infatti era sulla prima che ti ho chiesto cosa ne pensassi
mi hai messo un link che riguarda l'RU486, non capisco bene questo mischiare le due cose
( a parte il fatto che non so da dove Antinori prenda le notizie che dice e cioè che é ormai quasi vietata in Francia e in Svezia... boh)

riguardo alla legge del più forte mi sembra sia anche quella dei medici obiettori che costringe le donne che vogliono abortire a un calvario perché sia possibile
( salvo poi magari farlo in cliniche private e in clandestinità come avviene tutt'ora, perché di fronte al guadagno pare che la famosa coscienza venga meno)

poi scusami ma dire
io mi chiedo spesso in cosa consista la parità tra i sessi se ci facciamo pagare gli alimenti, ma non li paghiamo. Mi chiedo dov'é la parità se ci sono parcheggi riservati alle donne.

mi sembra un po' superficiale come affermazione se penso a
-le discriminazioni sul lavoro
-le violenze private e pubbliche
-il doversi occupare di genitorianziani,figli, casa ecc e lavorare anche all'esterno

se abbiamo le stesse capacità cerchiamo di dimostrarlo

io non devo dimostrare niente a nessuno, ho diritto ad avere le stesse opportunità invece e non certo per diventare uomo ma per sviluppare le mie qualità di donna

eh sì Maria abbiamo proprio delle idee divergenti

buona serata
Merido 7 anni fa