Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Borges e non García Márquez? Cortázar e Bioy Casares e non Fuentes? Sì, insomma, quella roba lì, avete capito. E Monterroso, Arreola e Juan Rulfo. Macedonio prima (e ancora dopo) di tutti. E mettiamoci pure Gombrowicz - via! - il cui vagabondare nelle profondità dell’anima polacca non poteva che concludersi in Argentina.
Del resto, se lo fa sfuggire lo stesso Gabo: «Álvaro Mutis (toh, un altro! ndr) salì a grandi falcate i sette piani di casa mia con un pacco di libri, separò dal mucchio il più piccolo e mi disse ridendo forte: “Leggi questa sciocchezza, cazzo, e impara!” Era Pedro Paramo». Come dire: senza offesa, ma con i realvisceralisti (o comesichiamano) non c’è proprio partita.

Join this group?

New topics

Title Author Replies Latest
Chi è cosa? Alessandro 1 May 28, 2012
ma Jodorowski e Mutis? , 3 Feb 13, 2012
Read all discussions →
Added to Shelf Added to Wish List

Inline Translation Mode

Left click to navigate, right click to translate.

inline translation guide

or close

Inline translation is not ready for this page yet.

Inline translation mode.

Share this page with your friends.