[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode
Original text Comment
Miscugli's note

Nei quattrocento anni dopo che comparve l'ultima anima divoratrice, l'ultimo uomo che conoscesse il significato dell'estasi, c'è stato un continuo netto declino dell'uomo nell'arte, nel pensiero, nell'azione. Il mondo è esausto: non ne è rimasta una scoreggia secca. Come può, chi possieda occhio affamato, disperato, aver il minimo riguardo di questi attuali governi, leggi, codici, principi, ideali, idee, tote e tabù? Se qualcuno sapesse cosa significava leggere l'enigma di quella cosa che oggi si chiama un "cretto" o un "buco", se qualcuno avesse il minimo sentimento del mistero attorno al fenomeno che si etichetta "osceno" questo mondo precipiterebbe. E' l'orrore osceno, l'aspetto secco, fottuto delle cose che fa apparire come un cratere questa pazza civiltà. E' questo grande abisso di nulla spalancato che gli spiriti creativi e le madri della razza si portano fra le gambe. Quando uno spirito affamato, disperato compare e fa strillare i porcellini d'India, questo accade perché egli sa dove mettere la corrente elettrica del sesso, perché egli sa che sotto la dura testuggine dell'indifferenza sta nascosto il turpe sfregio, la ferita che mai si risana. Ed egli mette il filo con la corrente lì tra le gambe, colpisce sotto la cintura, brucia le interiora. Non giova mettersi guanti di gomma; tutto quel che si può manipolare freddamente, intellettualmente, appartiene alla testuggine e l'uomo intento alla creazione sempre affonda più giù, fino alla ferita aperta, all'orrore osceno purulento. Innesta la sua dinamo alle parti più tenere: anche se ne esce solo sangue e pus, è già qualcosa. Il cratere secco, fottuto, è osceno. Più oscena di tutto è l'inerzia. Più blasfema della peggior bestemmia è la paralisi. Se rimane soltanto una ferita aperta, deve sgorgare, anche per non produrre altro che blatte e pipistrelli e homunculi.


← Back to book page

Added to Shelf Added to Wish List

Inline Translation Mode

Left click to navigate, right click to translate.

inline translation guide

or close

Inline translation is not ready for this page yet.

Inline translation mode.

Share this page with your friends.