[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode
Original text Comment

Chiunque muore dalla voglia di venire ascoltato, osservato e amato dagli altri. E quando questo non succede si prova una grande tristezza.

Il rischio peggiore era bastare a se stessi e soffrire per la solitudine che ne derivava

Il nostro vero nemico siamo noi stessi, le paure del nostro ego. Se abbassiamo la guardia, crolliamo. E per rialzarci, poi, abbiamo bisogno di un forte controllo. [...] Anche se a volte ci illudiamo di aver raggiunto un traguardo, sotto sotto sappiamo che si può sempre fare di meglio. E che ci sono persone più valide di noi.

Andavo pazza per l'attrazione che si era sprigionata tra di noi dal primo momento in cui ci eravamo conosciuti, un magnetismo in grado di trasformare il paesaggio circostante. Adoravo sentire il mio corpo avvolto da quell'energia.

Noi esseri umani siamo deboli. E per giustificare la nostra debolezza troviamo mille scuse e scendiamo a compromessi.

Quando lo stesso tema si presenta per ben due volte in poco tempo, bisogna prestarvi attenzione .

Quando si è fragili emotivamente, basta guardare un panorama, ascoltare il suono del mare e ricordarsi il volto delle persone con cui siamo stati fino a qualche istante prima.

Infatti, basta che il modo di vedere le cose cambi leggermente, perché le persone portino avanti, ognuna secondo le proprie possibilità, la loro battaglia personale. Certo, anche se si riesce a combattere discretamente, non è che si vinca niente di particolare, al massimo si riesce a conseguire una morte decente. [...] Comunque sia, noi uomini continueremo a portare avanti le nostre battaglie in eterno.

La nostalgia ti entra nel corpo come un virus. E ci vuole tempo per riuscire a cacciarla.

Eppure in quell'istante e in quel luogo tutto era in armonia. E c'ero pure io. Era l'illusione di un frangente, forse un momento dopo qualcosa avrebbe cambiato tutto. Purtroppo non potevo afferrare quell'istante per conservarlo. La luce del mattino, per quanto bella, non brilla mai in eterno.
Era proprio per questo che cercavo di accumulare ricordi. Così tanti da non riuscire a tenerli con me o da essere sicura che non avrei potuto trattenerli tutti. Così da arrivare a modellare ognuna delle mie cellule.

See all notes on Delfini

← Back to book page

Added to Shelf Added to Wish List

Inline Translation Mode

Left click to navigate, right click to translate.

inline translation guide

or close

Inline translation is not ready for this page yet.

Inline translation mode.

Share this page with your friends.