偷书贼

By

Publisher: 南海出版公司

4.3
(9105)

Language: 简体中文 | Number of Pages: 376 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , English , French , Chi traditional , Italian , Portuguese , Japanese , Russian , Dutch , Norwegian , Danish , Catalan , German , Finnish , Polish , Swedish , Czech , Greek

Isbn-10: 7544238210 | Isbn-13: 9787544238212 | Publish date: 

Translator: 孙张静

Category: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Do you like 偷书贼 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
  这是一个关于文字如何喂养人类灵魂的独特故事。
  一个撼动死神的故事。
  1939年的德国,9岁的小女孩莉赛尔和弟弟被迫送往慕尼黑远郊的寄养家庭。6岁的弟弟不幸死在了路途中,被埋在火车铁轨旁。在冷清的丧礼后,莉赛尔意外得到她的第一本书《掘墓人手册》。
  这将是14本给她带来无限安慰的书之一。她是个孤苦的孩子,父亲被打上了共产主义者的烙印,被纳粹带走了;母亲随后也失踪了。在弹奏手风琴的养父的帮助下,她学会了阅读。尽管生活艰苦,她却发现了一个比食物更难以抗拒的东西——书。她忍不住开始偷书。
  这个故事罕见地让“死神”来叙述故事,死神随着莉赛尔目睹一件件偷窃事件。这个被死神称为“偷书贼”的可怜女孩,在战乱的德国努力地生存着,并不可思议地帮助了周围同样承受苦难的人:她读书给躲在她家地下室的犹太人听,在空袭时为躲入防空洞中的街坊邻居朗读故事,安慰了战火下每颗惶惶不安的心。在最后一次死神在悉尼要带走偷书贼时,还是想要问问她:同样是人,怎么有人如此邪恶,有人却又如此光明灿烂?而人类写下的文字及故事,怎么一样具有毁灭性也同时具有光辉呢?
  故事看来轻描淡写,夜深人静阅读起来,却有逃脱不了的沉重感。孩子们单纯快乐的童年生活中,飘着纳粹的乌云。残酷而阴暗的纳粹德国天空下,是向往自由、内心充满恐惧的人们。小说的主题是沉重的,然而情节如满天繁星,颗颗闪亮;语言如潺潺溪水,清澈纯净。
  偷书贼住在天堂街,作者用了多么明显的反讽,不断面临生存的压力与思想的桎梏,眼泪、哭喊、奔跑、睁着眼的静默、拖着腿的行进,支撑主角灵魂去面对现实的,不是真正的天堂,而是这些偷来的书!有台面上希特勒亲笔写的《我的奋斗》,也有父女床边《掘墓工人手册》、《耸耸肩》、《监看者》、《吹哨客》(虽然都是偷来的)……唯有写下才能留下,最后偷书贼写了一本《偷书贼》,自己的故事,她在书中最后写说:
  “我讨厌文字,我也喜爱文字。我希望我发挥了文字的力量。”
Sorting by
  • 4

    La verità è un romanzo quasi storico.

    Una folata di vento spazza vie le lettere accatastate nell’ultima pagina del libro. Un fugace sguardo fuori dalla finestra mi fa capire che sta diventando buio. Chiudo il volume e lo stringo a me, pen ...continue

    Una folata di vento spazza vie le lettere accatastate nell’ultima pagina del libro. Un fugace sguardo fuori dalla finestra mi fa capire che sta diventando buio. Chiudo il volume e lo stringo a me, pensando all’orrore che milioni di persone hanno vissuto negli anni della guerra. Ebrei, etichettati come “diversi”; e tra loro altri “diversi”, … ma chi decise quale fosse la normalità o lo standard a cui ispirarsi per separare l’illusione del bene da quella del male? Forse nessuno avrà mai la risposta per tutto questo e forse non vorrei nemmeno saperla: chiunque riesca a capire la mente di chi ha operato nel regime nazista, mi preoccupa.
    Questo libro è scritto in maniera disordinata, ma proprio nel disordine si riesce facilmente a seguire un filo logico e conduttore che porta alla trama centrale. Il lettore non può fare a meno di affezionarsi a quella bambina, Liesel, dall’animo buono e innocente. Zusak ha scritto riuscendo ancora a vedere con gli occhi di una bambina, ma soprattutto di una bambina catapultata negli anni della seconda guerra mondiale e confrontata con le angherie e le ingiustizie perpetrate nei confronti di chi veniva chiamato “diverso”.
    Molte le occasioni per riflettere sulla storia del mondo in relazione al periodo citato, soprattutto scontrandosi con l’angoscia della menzogna. Menzogna dovuta, perché nascondere un ebreo nella propria cantina poteva essere fatale a tutta la famiglia, se non a tutta la comunità.
    Un romanzo ben studiato, forse a tratti un po’ caotico, che regala un finale fin troppo veritiero.

    said on 

  • 3

    Originale

    Sono combattuta tra il "mi aspettavo qualcosa di più" e il "é molto originale e mi é piaciuto molto". La figura che be esce in modo molto positivo é quella del padre affidatario, faro e mentore nella ...continue

    Sono combattuta tra il "mi aspettavo qualcosa di più" e il "é molto originale e mi é piaciuto molto". La figura che be esce in modo molto positivo é quella del padre affidatario, faro e mentore nella crescita della protagonista. La voce narrante della Morte é originale ma si fa fatica a seguirla per i primi capitoli.

    said on 

  • 5

    Master piece!

    That's a great book! There are so many good stories in it that they could be used to make 3 or 4 different books. Not much to add, just read it!

    said on 

  • 3

    Giudizio mediocre per questo libro. Devo dire che mi aspettavo molto di più, ma nonostante alcuni passaggi molto belli ed evocativi e un'ultima parte davvero degna di nota, per il resto ho un po' arra ...continue

    Giudizio mediocre per questo libro. Devo dire che mi aspettavo molto di più, ma nonostante alcuni passaggi molto belli ed evocativi e un'ultima parte davvero degna di nota, per il resto ho un po' arrancato. Più di una volta ho avuto la tentazione di mollare, non mi ha appassionato quasi mai...e mi spiace, perché lo stile era piacevole e la storia molto bella...ma non mi è entrata dentro.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Ho adorato questa storia!

    Davvero emozionante, storia che prende dall'inizio alla fine. Non riuscivo a staccare gli occhi dal libro. L'idea di utilizzare la morte come narratore di tutta la vicenda poi è assolutamente geniale! ...continue

    Davvero emozionante, storia che prende dall'inizio alla fine. Non riuscivo a staccare gli occhi dal libro. L'idea di utilizzare la morte come narratore di tutta la vicenda poi è assolutamente geniale!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Uno dei quattro libri che è riuscito a farmi piangere

    Recensione qui:

    https://www.facebook.com/430426870380639/photos/a.432492686840724.1073741828.430426870380639/920582288031759/?type=3&theater

    said on 

  • 4

    Divorato in 8 giorni!

    Ricorda un po' Le intermittenze della morte di Saramago per via della narratrice: la Morte, ma un po' più "umana". Un libro che combina la drammaticità della Seconda Guerra Mondiale alla spensieratez ...continue

    Ricorda un po' Le intermittenze della morte di Saramago per via della narratrice: la Morte, ma un po' più "umana". Un libro che combina la drammaticità della Seconda Guerra Mondiale alla spensieratezza dell'adolescenza.

    said on 

Sorting by
Sorting by