叫我星星女孩

By

Publisher: 哈佛人出版有限公司

4.0
(1066)

Language: 繁體中文 | Number of Pages: 328 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , German , Italian , French

Isbn-10: 986704584X | Isbn-13: 9789867045843 | Publish date: 

Also available as: Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Teens

Do you like 叫我星星女孩 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Molto carino e intrigante. Ho adorato la prima parte, ben scritta e delineata... Ogni capitolo sembrava un gioiellino, con uno stile fresco e appassionante. La seconda parte mi è piaciuta un pò meno. ...continue

    Molto carino e intrigante. Ho adorato la prima parte, ben scritta e delineata... Ogni capitolo sembrava un gioiellino, con uno stile fresco e appassionante. La seconda parte mi è piaciuta un pò meno. Nel complesso davvero un bel romanzetto per ragazzi e non solo.

    said on 

  • 4

    Fresco e leggero

    Una lettura per ragazzi ma piacevole anche per gli adulti, si legge d'un fiato perché la storia cattura e alla fine lascia un sorriso sulle labbra.
    Il messaggio è molto positivo: ess ...continue

    Fresco e leggero

    Una lettura per ragazzi ma piacevole anche per gli adulti, si legge d'un fiato perché la storia cattura e alla fine lascia un sorriso sulle labbra.
    Il messaggio è molto positivo: esser differenti in un mondo omologato è difficile ma possibile, inoltre aiuti anche gli altri a crescere e sviluppare una società migliore. Davvero, davvero piacevole.

    said on 

  • 5

    Tanto di cappello a Spinelli, a dire il vero...

    ...non ho niente da dire su questo libriccino. E' scritto talmente bene, è talmente piccolo e meraviglioso. Basta un pomeriggio per gustarselo. Potete benissimo leggervelo e darmi ragione!

    said on 

  • 4

    E' vero che è un libro per adolescenti e che a 45 anni dovrei essere un po' più disincantata, ma mi sono ritrovata a "fare il tifo" per quello o contro quell'altro, a insultare il protagonista e a dis ...continue

    E' vero che è un libro per adolescenti e che a 45 anni dovrei essere un po' più disincantata, ma mi sono ritrovata a "fare il tifo" per quello o contro quell'altro, a insultare il protagonista e a dispiacermi per certe situazioni. Con un aggettivo lo definirei coinvolgente.

    said on 

  • 4

    E' stato uno dei primi libri che ho letto quando ero adolescente. Molto molto carino ,parla della tematica dell'anticonformismo e sottilinea quanto è importante avere un pensiero libero, indipendente ...continue

    E' stato uno dei primi libri che ho letto quando ero adolescente. Molto molto carino ,parla della tematica dell'anticonformismo e sottilinea quanto è importante avere un pensiero libero, indipendente e non codizionato dalla società che ci circonda fatta di stereotipi.

    said on 

  • 4

    Stargirl è un inno alla libertà individuale, di pensiero e di espressione, ed è un romanzo che dona forza e consapevolezza.

    "Io non sono il mio nome. Il mio nome è qualcosa che indosso, come un vestito. Si consuma, diventa troppo piccolo, e allora lo cambio."

    Recensione su ...il piacere della lettura
    http://leggiamo.alterv ...continue

    "Io non sono il mio nome. Il mio nome è qualcosa che indosso, come un vestito. Si consuma, diventa troppo piccolo, e allora lo cambio."

    Recensione su ...il piacere della lettura
    http://leggiamo.altervista.org/ragazzi_stargirl.htm

    said on 

  • 5

    Citazione preferita:

    "Maybe it was the angle, but her fawn's eyes, looking up at me, seemed larger than ever. I had to make an effort to keep my balance lest I fall into them."

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    2006:
    Questo libro parla di Stargirl Caraway, un'adolescente anticonformista che, trasferitasi in una nuova città, a lei sconosciuta, si vuole far accettare dai suoi nuovi compagni di scuola, senza pe ...continue

    2006:
    Questo libro parla di Stargirl Caraway, un'adolescente anticonformista che, trasferitasi in una nuova città, a lei sconosciuta, si vuole far accettare dai suoi nuovi compagni di scuola, senza però uniformarsi ai loro atteggiamenti, ai loro modi di vestire e alle loro abitudini, insomma vuole solo rimanere se stessa.
    Stargirl veste in modo stravagante, porta sempre con sè un topo di nome Cannella e un ukulele.
    Gli atteggiamenti dispregiativi che i suoi compagni di scuola hanno nei suoi confronti "costringono" Stargirl a cambiare e ad uniformarsi agli altri.
    Tutto ciò dura poco, perchè quella città "comincia a starle stretta", per adeguarsi agli altri non può più esprimere se stessa. Quindi decide di lasciare la città.
    Inizialmente mi è piaciuto abbastanza il comportamento di Stargirl, infatti è stata in grado di essere se stessa senza seguire gli schemi imposti dalla società.
    E' cominciata a piacermi un po' meno quando ha ceduto a ciò che la società le imponeva, divenando una copia dei suoi compagni di scuola.
    Consiglio la lettura di questo libro, perchè questa è una storia che fa riflettere sulle stupide regole di una società dalla mentalità ristretta che non va al di fuori di certi schemi.
    Non a caso questo libro è diventato un best seller.

    04/04/2011:
    Ci sentiamo un po' tutti Stargirl, ma le regole che la società ci impone ci fanno mascherare la nostra spontaneità. Lei rappresenta la verità a dispetto della finzione.

    said on 

Sorting by
Sorting by