A Biblioteca da Morte

Por

Editor: Planeta

3.6
(8391)

Language: Português | Number of Páginas: 376 | Format: Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) Italian , English , Spanish , Catalan , French , Dutch , German , Polish

Isbn-10: 9896570345 | Isbn-13: 9789896570347 | Data de publicação:  | Edition 1

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like A Biblioteca da Morte ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
A acção decorrer em três épocas, ano de 777, pós-Segunda Guerra Mundial e nos nossos dias. Tudo começa quando um assassino em série inicia uma série de mortes. Nada une as vítimas a não ser um postal que todas receberam onde são informadas do dia e da hora em que vão morrer.<br />Designado para o caso um agente lendário do FBI com um passado conturbado, um problema com bebida, e nada a perder. Acaba por descobrir-se que o segredo para tão estranho comportamento está encerrado numa biblioteca de um convento que originou uma série de mortes em 777.
Sorting by
  • 3

    4 stelle per il divertimento, 2 per la qualità della scrittura fanno 3 stelle. Se si potesse, farei anche a meno della media matematica, e darei anche 3 stelle e mezzo

    dito em 

  • *** Este comentário contém <i>spoilers</i>! ***

    3

    Una lettura sostenuta fortemente dai critici, ma non ha né la tecnica né l'audacia di ricorrere a certi schemi, più intricati e non banalmente lasciati al caso. Ci sono alcuni errori: non si capisce c ...continuar

    Una lettura sostenuta fortemente dai critici, ma non ha né la tecnica né l'audacia di ricorrere a certi schemi, più intricati e non banalmente lasciati al caso. Ci sono alcuni errori: non si capisce chi è l'uomo trovato in biblioteca durante la spedizione degli archeologi, inoltre non si capisce che fine facciano i fogli rubati dal monaco durante la fuga. Eppure sembravano dei fatti messi apposta per svelare altre trame.
    La storia non è male, ma l'autore poteva impegnarsi di più anche per il finale.

    dito em 

  • 0

    ...aspettatitive troppo alte dopo aver erroneamente letto "Il libro delle anime" prima di questo.
    inizio sempre troppo lento rispetto alla trama ed alle vicende della storia narrata. Nel complesso da ...continuar

    ...aspettatitive troppo alte dopo aver erroneamente letto "Il libro delle anime" prima di questo.
    inizio sempre troppo lento rispetto alla trama ed alle vicende della storia narrata. Nel complesso da circa metá narrazione leggibilitá buona.

    dito em 

  • 3

    Deludente

    Me ne avevano parlato come di un capolavoro, quindi avevo aspettative forse troppo alte: parto dal leggere la descrizione sul retro del libro e credo che sarà subito amore... è intrigante; non l'avess ...continuar

    Me ne avevano parlato come di un capolavoro, quindi avevo aspettative forse troppo alte: parto dal leggere la descrizione sul retro del libro e credo che sarà subito amore... è intrigante; non l'avessi mai letta: la trama è praticamente spiattellata tutta lì, il libro ci arriva solo intorno a pagina 200 e quello è uno dei veri colpi di scena di tutta la trama, il resto della storia ha poche accelerazioni, qualche altra solo nelle fasi finali dove tutto si risolve molto frettolosamente e in maniera abbastanza assurda... peccato, l'idea del soggetto è carina.

    dito em 

  • 3

    Idea interessante esposta con una scrittura molto scorrevole.
    Sull'altro piatto della bilancia l'estrema semplicità della struttura in generale e, nello specifico, degli espedienti narrativi. Uno su t ...continuar

    Idea interessante esposta con una scrittura molto scorrevole.
    Sull'altro piatto della bilancia l'estrema semplicità della struttura in generale e, nello specifico, degli espedienti narrativi. Uno su tutti la decisione da parte di una nazione di cedere ad un'altra una scoperta dall'importanza incalcolabile, con una motivazione che dire debole è riduttivo. Lettura da fare sotto l'ombrellone.

    dito em 

  • 4

    Lo stile è molto scorrevole e l'idea interessante. Purtroppo circa a metà l'intreccio thriller è già abbastanza chiaro e ciò che mantiene la suspense sono le vicende dei personaggi. Il protagonista e ...continuar

    Lo stile è molto scorrevole e l'idea interessante. Purtroppo circa a metà l'intreccio thriller è già abbastanza chiaro e ciò che mantiene la suspense sono le vicende dei personaggi. Il protagonista e la sua coprotagonista sono costruiti abbastanza bene, in generale tutti i personaggi sono abbastanza studiati.
    Non so se leggerò in seguito ma sicuramente è valsa la pena leggere questo.

    dito em 

  • 2

    È un thriller avvincente scorrevole e poco pretenzioso la cui trama si svolge in tempi e luoghi diversi.
    La prosa è essenziale e priva di descrizioni superflue.
    Sarebbe stata una lettura piacevole se ...continuar

    È un thriller avvincente scorrevole e poco pretenzioso la cui trama si svolge in tempi e luoghi diversi.
    La prosa è essenziale e priva di descrizioni superflue.
    Sarebbe stata una lettura piacevole se non fosse per il fatto che ad un certo punto i personaggi sono colti da un improvviso inebetimento: un vero e proprio virus inebetente colpisce dapprima i 4 migliori agenti di tutti gli Stati Uniti d'America, che si lasciano sfuggire da sotto il naso un imbranato senza il minimo addestramento, poi un'informatico dal Q.I. di 200, che assume di punto in bianco comportamenti da perfetto minus habens , e dulcis in fundo il protagonista, un agente speciale dell'FBI, che dimostra la stessa astuzia nel non farsi intercettare del Moggi dei bei tempi (scusami Luciano). Preferisco sorvolare poi sugli scrivani del XIII secolo e sulla loro tragicomica fine, perché lì si cade proprio nel ridicolo.
    E così quello che sembrava essere un romanzo godibilissimo ha rivelato improvvisamente, in maniera chiara ed inequivocabile, la sua vera identità: un libro stupido per lettori stupidi.
    Il nauseante finale disneyano in stile "e vissero tutti felici e contenti" ne è la conferma.
    Una bella idea sviluppata male, molto male.

    dito em 

  • 4

    Bellissimo

    Non avevo mai letto nulla di Glenn Cooper, e me ne sono innamorata. Trama intrigante, che mi ha spinta immediatamente a proseguire con gli altri due libri che seguono. Glenn Cooper, una bella scoperta ...continuar

    Non avevo mai letto nulla di Glenn Cooper, e me ne sono innamorata. Trama intrigante, che mi ha spinta immediatamente a proseguire con gli altri due libri che seguono. Glenn Cooper, una bella scoperta per me! Leggerò sicuramente la nuova trilogia appena possibile.

    dito em 

Sorting by
Sorting by