A Elegância do Ouriço

Por

Editor: Editorial Presença

3.9
(25228)

Language: Português | Number of Páginas: 280 | Format: Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) French , Spanish , Italian , Catalan , English , Chi traditional , German , Swedish , Galego , Slovak , Russian , Dutch , Finnish , Slovenian , Czech

Isbn-10: 9722340514 | Isbn-13: 9789722340519 | Data de publicação: 

Também disponível como: Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Philosophy

Do you like A Elegância do Ouriço ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
É num edifício situado num bairro rico de Paris e habitado por uma burguesia rica e snobe, que decorre este emocionante romance contado a duas vozes. Alternadamente, as duas protagonistas vão dando a conhecer o seu bairro e as pessoas que as rodeiam. Renée é uma porteira de 54 anos, cultíssima autodidacta e apaixonada pela pintura naturalista holandesa, por filosofia, pelo cinema japonês e uma devoradora de livros. Paloma, a segunda protagonista, é uma adolescente de 12 anos, astuta, que percebe mais do mundo à sua volta do que aquilo que aparenta, e que deseja suicidar-se no dia do seu décimo terceiro aniversário. Entre a aparente humildade e ignorância de Renée e de Paloma, aparece um novo morador no prédio: o senhor Ozu, um japonês que inicia uma relação de amizade com ambas, formando-se um pequeno trio que terá para todos um papel redentor. Um livro terno, divertido e com personagens que irão cativar os leitores desde a primeira página.
Sorting by
  • 4

    "È un fuori dal tempo nel tempo... Quand'è stata la prima volta che ho provato questo incantevole
    abbandono, possibile solo in due? La quiete che avvertiamo quando siamo soli, la sicurezza di noi
    stes ...continuar

    "È un fuori dal tempo nel tempo... Quand'è stata la prima volta che ho provato questo incantevole
    abbandono, possibile solo in due? La quiete che avvertiamo quando siamo soli, la sicurezza di noi
    stessi nella serenità della solitudine non sono niente in confronto al saper abbandonarsi, al saper
    aspettare e al saper ascoltare che si vivono con l'altro, in una complice compagnia... Quand'è stata la
    prima volta che ho provato questa felice rilassatezza in presenza di un uomo?
    Oggi è la prima volta"

    dito em 

  • 0

    L'eleganza della Burbery

    Forse ciò che colpisce di più è l'eleganza della scrittura. Bella la metafora che si ritrova nel titolo, trama non per forza inedita ma particolare. Secondo me da leggere

    dito em 

  • 2

    Che brutto brutto brutto libro

    Un lungo sproloquio per mostrare la vasta cultura dell'autrice che spazia dal Black Rain al cinema giapponese, da Eminem a Mozart, dai manga a Tolstoi ecc. ecc. pagine e pagine di elucubrazioni sul be ...continuar

    Un lungo sproloquio per mostrare la vasta cultura dell'autrice che spazia dal Black Rain al cinema giapponese, da Eminem a Mozart, dai manga a Tolstoi ecc. ecc. pagine e pagine di elucubrazioni sul bello, sull'arte sulla vita che si dividono fra banali e troppo complesse. La portinaia saggia e la bambina troppo intelligente, oltre ad essere dei classici, sono molto più snob e prevenute delle persone che criticano (forse voluto?). Il finale triste e buonista conclude coerentemente il libro.
    Da dove però tanto successo? Forse la gente non è così ignorante come la dipingono: un libro di sole considerazioni sulla vita, in cui non succede praticamente nulla, senza drammi o storie d'amore strappalacrime, senza omicidi e investigatori, ha un successo grandissimo. Resto comunque perplesso sul cosa abbiano trovato di bello

    dito em 

  • 0

    La storia mi aveva colpita fin dall'inizio ma la scrittura così pesante e "acculturata " mi ha fatto abbandonare il libro. Io leggo per rilassarmi e non per diventare matta nel cercare di capire tutti ...continuar

    La storia mi aveva colpita fin dall'inizio ma la scrittura così pesante e "acculturata " mi ha fatto abbandonare il libro. Io leggo per rilassarmi e non per diventare matta nel cercare di capire tutti i vari riferimenti di cui la scrittrice fa sfoggio

    dito em 

  • *** Este comentário contém <i>spoilers</i>! ***

    4

    Che finale!

    Un libro che ho apprezzato in crescendo, fino a provocare una standing ovation nel finale. Pieno di riferimenti culturali e concetti che fanno riflettere sulla società, sull'esistenza e sulla propria ...continuar

    Un libro che ho apprezzato in crescendo, fino a provocare una standing ovation nel finale. Pieno di riferimenti culturali e concetti che fanno riflettere sulla società, sull'esistenza e sulla propria vita. Bello, bello, bello. Da rileggere.

    dito em 

Sorting by
Sorting by
Sorting by