Ammissione di colpa

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar Bestsellers; 536)

3.4
(189)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 395 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Francese

Isbn-10: 8804400692 | Isbn-13: 9788804400691 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Laura Grimaldi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Ammissione di colpa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Bert Kamin, eccentrico avvocato di un famoso studio legale, è scomparso portandosi dietro cinque milioni di dollari di un cliente. I suoi soci incaricano allora un investigatore privato, Mack Malloy, di ritrovarlo. Mack scopreperò che dietro la scomparsa di Kamin si apre un vergognoso abisso di intrighie corruzione.
Ordina per
  • 2

    Lentino

    E' il terzo libro che leggo di Turow, e finora è decisamente stato il meno bello. Molto lento, troppo lento. Di thriller c'è poco, di legal tanto meno. Anche Grisham si è cimentato con il filone del c ...continua

    E' il terzo libro che leggo di Turow, e finora è decisamente stato il meno bello. Molto lento, troppo lento. Di thriller c'è poco, di legal tanto meno. Anche Grisham si è cimentato con il filone del colpo gobbo, ma con risultati ben più fulgidi.

    ha scritto il 

  • 4

    Interessante legal triller, non scontato, ricco di colpi di scena.
    La trama si dipana agevolmente e guidando il lettore passo a passo; e contemporaneamente si svelano poco a poco sentieri nascosti che ...continua

    Interessante legal triller, non scontato, ricco di colpi di scena.
    La trama si dipana agevolmente e guidando il lettore passo a passo; e contemporaneamente si svelano poco a poco sentieri nascosti che arricchiscono il racconto e danno risposte ad interrogativi ancora aperti.
    Originale

    ha scritto il 

  • 4

    il fascino della normalità

    Non contiene nulla di particolarmente memorabile. E' lontanissimo dalla perfezione enigmatico giuridica di Presunto Innocente ma è una storia fatta molto bene.
    Nonostante il protagonista non sia parti ...continua

    Non contiene nulla di particolarmente memorabile. E' lontanissimo dalla perfezione enigmatico giuridica di Presunto Innocente ma è una storia fatta molto bene.
    Nonostante il protagonista non sia particolarmente affabile o meritevole ci si trova rapidamente dalla sua parte.

    ha scritto il