And Then There Were None

A Novel

By

Publisher: St. Martin's Paperbacks

4.4
(14683)

Language: English | Number of Pages: 288 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , Italian , German , French , Catalan , Swedish , Czech , Greek , Dutch , Portuguese

Isbn-10: 0312979479 | Isbn-13: 9780312979478 | Publish date: 

Also available as: Audio Cassette , Paperback , Hardcover , School & Library Binding , Leather Bound , Library Binding , Others , Audio CD , Softcover and Stapled , eBook

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like And Then There Were None ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
First, there were ten--a curious assortment of strangers summoned as weekend guests to a private island off the coast of Devon. Their host, an eccentric millionaire unknown to all of them, is nowhere to be found. All that the guests have in common is a wicked past they're unwilling to reveal--and a secret that will seal their fate. For each has been marked for murder. One by one they fall prey. Before the weekend is out, there will be none. And only the dead are above suspicion.AUTHORBIO: Agatha Christie is the world's best-known mystery writer. Her books have sold over a billion copies in the English language and another billion in 44 foreign languages. She is the most widely published author of all time in any language, outsold only by the Bible and Shakespeare. Her writing career spanned more than half a century, during which she wrote 80 novels and short story collections, as well as 14 plays, one of which, The Mousetrap, is the longest-running play in history. Two of the characters she created, the brilliant little Belgian Hercule Poirot and the irrepressible and relentless Miss Marple, went on to become world-famous detectives. Both have been widely dramatized in feature films and made-for-TV movies. Agatha Christie also wrote romantic novels under the pseudonym Mary Westmacott. As well, she wrote four non-fiction books including an autobiography and an entertaining account of the many expeditions she shared with her archaeologist husband, Sir Max Mallowan. Agatha Christie died in 1976.
Sorting by
  • 4

    Di solito non leggo gialli ma un paio di settimane fa (quando l’ho letto) avevo il blocco del lettore. Avevo sentito dire che leggere un giallo può aiutare a superarlo e, visto che mi ero ripromessa d ...continue

    Di solito non leggo gialli ma un paio di settimane fa (quando l’ho letto) avevo il blocco del lettore. Avevo sentito dire che leggere un giallo può aiutare a superarlo e, visto che mi ero ripromessa di leggere questo libro ormai da mesi, ho colto la palla al balzo.

    Il libro mi è piaciuto e mi ha tenuta incollata alle pagine, facendomi superare il blocco del lettore, proprio come volevo. Mi hanno sorpreso in positivo due cose: Agatha Christie scrive molto bene e sa caratterizzare i personaggi in poche pagine. Infatti, nonostante la brevità del romanzo e il fatto che i 10 personaggi compaiano tutti nelle primissime pagine, sono riuscita subito a distinguere gli uni dagli altri e a collegare persona-delitto commesso perché ognuno ha un carattere suo, diverso dagli altri.

    Purtroppo a un certo punto mi sono mezza spoilerata l’assassino, che tra l’altro era già il mio sospetto numero uno. Che rabbia! Ma questa è solo colpa mia e delle mie manacce.

    Ma c’è una nota dolente, che è il motivo per cui ho tolto una stelletta. Per cercare di far corrispondere delitto-filastrocca dei negretti alcuni omicidi sono inverosimili. La maggior parte dei delitti è reso possibile da una serie di fortunate coincidenze che l’assassino non poteva del tutto prevedere. Spesso dipendono da alcuni comportamenti e scelte, che i protagonisti hanno casualmente fatto, ma potevano benissimo non fare e che l’assassino non poteva certo mettere in conto; senza queste “botte di culo” l’assassino non avrebbe potuto far corrispondere tutti i delitti con le morti dei negretti nella filastrocca. Ci sono, se la memoria non mi inganna, solo due delitti che dovevano necessariamente funzionare, gli altri, alcuni più altri meno, potevano non funzionare se i personaggi si fossero comportati in un modo diverso, ma altrettanto possibile.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    原本猜測會是互相殺人,結果只有一個是
    然後我喜歡到最後都猜不出兇手的設計 但是我不喜歡用自白書解謎的方式

    said on 

  • 0

    Sorprendente

    E' la prima volta che mi misuro con questo genere, e sono soddisfatta di aver scelto come autrice Agatha, che a detta di molti è la regina del giallo. Ho letto questo romanzo in un giorno, sono stata ...continue

    E' la prima volta che mi misuro con questo genere, e sono soddisfatta di aver scelto come autrice Agatha, che a detta di molti è la regina del giallo. Ho letto questo romanzo in un giorno, sono stata costretta a farlo. L'attesa non è ammessa, la necessità di scoprire nuovi dettagli e conoscere l'assassino e' troppo forte. Nonostante il romanzo si basi sull'enigma della camera chiusa, la quale cerca di scoprire come il crimine sia stato commesso piuttosto che il colpevole, io ho trascorso un 'intera giornata a fare congetture, ipotizzando che il colpevole potessero essere tutti tranne colui che poi si rivelerà essere l'assassino. Mai come in questo caso, il detto "non fidarsi delle apparenze"risulta più azzeccato. L'apparente integrità di quest'uomo e la necessità' di fare chiarezza su ogni aspetto mi hanno spinto a pensarlo innocente.
    Un'ambientazione inquietante, una costruzione della storia ben studiata e un finale geniale.
    Promosso a pieni voti! Inizio subito col prossimo, "C'è un cadavere in biblioteca "

    said on 

  • 5

    Il più bel romanzo di Agatha Christie che io abbia mai letto . Un romanzo capace di mantenere la freschezza anche dopo anni dalla pubblicazione ! Trama pazzesca .

    said on 

  • 5

    Il capostipite del genere, non leggevo agatha christie da un bel po', era la mia lettura preferita durante le vacanze al mare, non avevo mai affrontato fino ad ora 10 piccoli indiani, nonostante tutti ...continue

    Il capostipite del genere, non leggevo agatha christie da un bel po', era la mia lettura preferita durante le vacanze al mare, non avevo mai affrontato fino ad ora 10 piccoli indiani, nonostante tutti mi dicessero di leggerlo, compresa la prof d'inglese del liceo. Ora capisco perché; questo romanzo è un capolavoro, mi ha angosciata, terrorizzata, confusa e tenuta incollata alle pagine. Senza accennare al fatto che in poche pagine riesce a dare profondità a dieci personaggi e non è così scontato, quante volte mi sono trovata ad affrontare mattoni di 500 pagine e non sono riuscita ad entrare in simbiosi con i personaggi, quanta profondità, quanta abilità e letteratura. Agatha Christie intrattenimento? sicuramente, ma anche grande grandissimo talento letterario.

    said on 

  • 5

    Prima volta che leggo questo libro! 
    Prima volta che leggo un suo libro (affermazione forse ancor più riprovevole rispetto alla precedente, ma mi nascondo dietro il “non è il mio genere”!).
    Lettura da ...continue

    Prima volta che leggo questo libro! 
    Prima volta che leggo un suo libro (affermazione forse ancor più riprovevole rispetto alla precedente, ma mi nascondo dietro il “non è il mio genere”!).
    Lettura davvero breve, anche perché si sente quasi la necessità di leggerla tutto di un fiato! 
    Inizialmente tanti nomi: mi era un po' difficile stare dietro a tutte le storie, ma superato l'ostacolo iniziale non ho altre parole che geniale. Geniale la filastrocca, geniale la risoluzione finale.
    Suspense per l'ambiente “chiuso” in cui si trovano, per l'inevitabile assassinio successivo.

    said on 

Sorting by
Sorting by