Blankets

By

Publisher: Top Shelf Productions

4.3
(2010)

Language: English | Number of Pages: 592 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , French , Italian , Spanish , Catalan , Greek

Isbn-10: 1891830430 | Isbn-13: 9781891830433 | Publish date: 

Also available as: School & Library Binding , Hardcover , Others

Category: Comics & Graphic Novels , Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Do you like Blankets ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
At 592 pages, Blankets may well be the single largest graphic novel ever published without being serialized first. Wrapped in the landscape of a blustery Wisconsin winter, Blankets explores the sibling rivalry of two brothers growing up in the isolated country, and the budding romance of two coming-of-age lovers. A tale of security and discovery, of playfulness and tragedy, of a fall from grace and the origins of faith. A profound and utterly beautiful work from Craig Thompson. The New Printing corrects 3 small typos, widening the spine graphics, but otherwise is identical to the first printing.
Sorting by
  • 5

    ARTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Il disegno si presenta in bianco e nero, disegno ricco di particolari ed elegante composto anche di lunghi silenzi che sono la caratteristica della Graphic Novel. L’autore si lamenta che i giovani d’ ...continue

    Il disegno si presenta in bianco e nero, disegno ricco di particolari ed elegante composto anche di lunghi silenzi che sono la caratteristica della Graphic Novel. L’autore si lamenta che i giovani d’oggi non riescano più a stare in silenzio davanti ad un paesaggio innevato o il muro della loro cameretta per la troppa frenesia della vita. Gli intermezzi tra una vignetta è l'altra con quei sfondi molto elaborati da farti rimanere senza parole.
    è la prima Graphic Novel che ho letto ed è stata una lettura esaustiva, piena di domande che mi sono posto e di risposte che ho trovato. Mi trovo con il pensiero del protagonista nel discorso finale con il fratello. L’ho trovato molto accusatorio il Gesù nella mente di Craig ma anche molto dolce e gentile nella scena in cui Craig e Raina sono a letto insieme è come se il quadro di Gesù gli avesse detto “ vai ragazzo non ce l’ho non sono triste anche disobbedisci ai miei insegnamenti”. Mie piaciuta molto la fantasia dei due personaggi per scappare da quella realtà che gli stava stretta, usavano la fantasia anche nei momenti di sconforto o di paura per proteggersi e quando doveva disegnare l’albero nella camera di Raina. Nella scena finale Craig dice che è bello lasciare le impronte sulla neve se pur momentaneamente, con questa frase ci fa capire che la vita va vissuta un passo alla volta, senza frenesia, senza lasciarci scappare un dettaglio effimero ma ai nostri occhi molto importate. Ho sentito verso la vine di Blankets che il protagonista era liberio dal senso opprimente dei giudizio di Gesù.
    La Graphic Novel Blankets la consiglio a tutti, anche a chi non le legge, potreste trovarci molte risposte alle domande che vi vate nella vostra vita, per me è stato cosi.
    il mio voto è 10

    said on 

  • 4

    Riesce a coinvolgere ed emozionare. Tanti ricordi in comune raccontati e disegnati così bene
    da sembrare fotografie in bianco e nero di situazioni di vita reale.

    said on 

  • 3

    Carino

    considerate le recensioni lette e i premi vinti mi aspettavo di più, sia graficamente che dal punto di vista narrativo. molto adolescenziale americano, un romanzo sui primi amori e la famiglia come ne ...continue

    considerate le recensioni lette e i premi vinti mi aspettavo di più, sia graficamente che dal punto di vista narrativo. molto adolescenziale americano, un romanzo sui primi amori e la famiglia come ne ho letti tanti.

    said on 

  • 4

    Romanzo Grafico

    Blankets è essenzialmente un romanzo di formazione. L' autore Craig Thompson narra il suo vissuto di ragazzo in cerca del proprio posto nel mondo, con le paure, i dolori e le delusioni inevitabili del ...continue

    Blankets è essenzialmente un romanzo di formazione. L' autore Craig Thompson narra il suo vissuto di ragazzo in cerca del proprio posto nel mondo, con le paure, i dolori e le delusioni inevitabili dell'età adulta.
    La storia si snoda con disegni, tanti, e parole, poche. Ci si trova immersi tra le mille sfumature dell'animo umano, passando dai momenti felici a quelli più dolorosi del protagonista. Si spazia dai giochi spensierati della fanciullezza alle inevitabili delusioni dell'età adulta. Finisce che ci si resta coinvolti. Personalmente non sono riuscito a staccarmene fino alla conclusione. Due ore intense che lasciano in fondo all'animo un che di malinconico piacevolmente triste.
    Consigliato a tutti.

    said on 

  • 3

    Carino

    Non ho dato quattro o cinque stelle a questo libro perché in alcune parti ci sono delle scene un po'volgari e poi ci sono molte parolacce, ma a parte questo la storia e bellissima racconta di di un ba ...continue

    Non ho dato quattro o cinque stelle a questo libro perché in alcune parti ci sono delle scene un po'volgari e poi ci sono molte parolacce, ma a parte questo la storia e bellissima racconta di di un bambino e di un ragazzo di nome Blenkest che vive un'avventura fin da piccolo, però poi l'amore lo coinvolge e si innamora di una bellissima ragazza. ciao a tutti io sono Giulia -10 anni-

    said on 

  • 1

    E svegliati Craig!!!

    Mamma mia povero ragazzo! Cha ansia e che angoscia la religione vista così. Libro a tratti noiso, e un pò ripetitivo.. Non sopporto chi non è di polso e chi non sa decidere cosa fare, e svegliati Crai ...continue

    Mamma mia povero ragazzo! Cha ansia e che angoscia la religione vista così. Libro a tratti noiso, e un pò ripetitivo.. Non sopporto chi non è di polso e chi non sa decidere cosa fare, e svegliati Craig!!!

    said on 

  • 5

    Imperdibile

    Letto per la prima volta anni fa, quando uscì quella meravigliosa collana di graphic novel con l'Espresso. Ad una seconda lettura - recente - mi sono reso conto del vero punto forte di Blankets: la ca ...continue

    Letto per la prima volta anni fa, quando uscì quella meravigliosa collana di graphic novel con l'Espresso. Ad una seconda lettura - recente - mi sono reso conto del vero punto forte di Blankets: la capacità di raccontare una vita (come può essere quella di molti di noi) nella sua complessità, tra le cadute e in tutte le sue piccole sfumature. Non è una storia che automaticamente ci porta QUEL lieto fine che tutti aspettavamo, ma - come detto, è geniale proprio per questo motivo - ci è concesso tuffarci in ogni spigolo della vita del protagonista, lontano dai paradigmi classici delle storie. Capolavoro, perfino nei lunghi silenzi.

    said on 

Sorting by
Sorting by