Buio prendimi per mano

Di

Editore: Piemme

4.0
(833)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 464 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Chi tradizionale , Francese , Chi semplificata , Olandese , Spagnolo , Svedese

Isbn-10: 8838483108 | Isbn-13: 9788838483103 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Traduttore: L. Crepax

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Tascabile economico

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Buio prendimi per mano?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Pat Kenzie riceve da una nota psichiatra l'incarico di proteggere il figlio perseguitato da minacce e messaggi anonimi. Sembra un caso di facile soluzione. È l'inizio di un incubo. Una serie di terrificanti omicidi,apparentemente senza legame, lo riporta di prepotenza nel passato, agli anni dell'adolescenza, vissuti nel quartiere degradato di Dorchester a Boston. Le vittime, su cui l'assassino ha infierito orribilmente, crocifiggendole e mutilandole, sono tutte persone che Pat Kenzie ha conosciuto. Nel corso di una frenetica caccia all'uomo, condotta anche con l'aiuto di Angie Gennaro e delfedele Bubba Rogowski, Pat si rende conto che il prossimo bersaglio potrebbe essere lui...
Ordina per
  • 4

    Siamo essere umani, cioè sostanzialmente confusi.

    Secondo capitolo della serie “Kenzie-Gennaro”. Molto più avvincente della prima storia, parte un po' in sordina ma poi è un crescendo di tensione e violenza. Lehane finora non mi ha mai delusa. Alcune ...continua

    Secondo capitolo della serie “Kenzie-Gennaro”. Molto più avvincente della prima storia, parte un po' in sordina ma poi è un crescendo di tensione e violenza. Lehane finora non mi ha mai delusa. Alcune vicende mi hanno ricordato Mystic River, questo romanzo in effetti è precedente, perciò Lehane potrebbe anche aver ripreso qualche spunto per svilupparlo in seguito. E' il genere di giallo/thriller che preferisco. Anche se la trama è abbastanza semplice, gli intrecci sono ben studiati e realistici, come i protagonisti, che non sono dei supereroi sciupa femmine ma persone sempre un po' in bilico tra il bene e il male, che prendono schiaffi e ne danno.

    ...ciascuno di noi nelle vita sviluppa una o più forme di dipendenza. Un bisogno, un'abitudine o un vizio che mette radici profonde nella nostra anima.

    ha scritto il 

  • 2

    Mah..

    Avevo grandi aspettative su questo autore conoscendo tutti i film tratti dai suoi libri. Forse è proprio questo il problema, sembra una scrittura fatta apposta per una sceneggiatura e non per un libro ...continua

    Avevo grandi aspettative su questo autore conoscendo tutti i film tratti dai suoi libri. Forse è proprio questo il problema, sembra una scrittura fatta apposta per una sceneggiatura e non per un libro. Non mi è piaciuto.

    ha scritto il 

  • 4

    “... la realtà è una cacofonia di voci che strillano idee senza senso.”

    La collaudata ed inossidabile coppia di detective Patrick Kenzie ed Angie Gennaro si viene inaspettatamente a trovare alle prese con una serie di delitti , apparentemente non collegabili ma riconducib ...continua

    La collaudata ed inossidabile coppia di detective Patrick Kenzie ed Angie Gennaro si viene inaspettatamente a trovare alle prese con una serie di delitti , apparentemente non collegabili ma riconducibili alla mente di qualche psicopatico , preceduti dall'invio di foto che ritraggono le vittime designate prima di essere massacrate.
    Un caso difficile che verrà risolto anche se ad un prezzo carissimo .
    E' forse il libro più brutale e violento fra quelli da me letti sino ad oggi nel quale lo scrittore , dosando sapientemente momenti quasi “rilassati” ad altri decisamente crudi , riesce ad imprimere alla storia un ritmo incalzante , dal taglio quasi cinematografico , raggiungendo momenti di elevatissimo impatto emozionale in cui la tensione sale rapidamente alle stelle .
    E non stupisce per niente che numerosi registi abbiano preso (e prendano) spunto dalle sue opere per la realizzazione di film di successo.
    Autore sicuramente sconsigliatissimo ai non amanti del genere “thrilling” mentre a quelli che , come me , non disdegnano di quando in quando di farsi coinvolgere dalle atmosfere torbide e malsane di quella parte di realtà malata che purtroppo esiste vada un avvertimento : da leggersi con moderazione perché può creare dipendenza...

    ha scritto il 

  • 4

    Noir, c'est noir

    Denis Lehane n'a pas fait dans la demi-mesure. Son roman est l'un des plus noirs qui soient. Et l'enquêteur Patrick Kenzie et sa collègue Angie Gennaro ne vont pas sortir indemnes de leur plongée dans ...continua

    Denis Lehane n'a pas fait dans la demi-mesure. Son roman est l'un des plus noirs qui soient. Et l'enquêteur Patrick Kenzie et sa collègue Angie Gennaro ne vont pas sortir indemnes de leur plongée dans une série de crimes parmi les plus horribles qu'on puisse imaginer. L'intrigue est intéressante, sa construction haletante. Denis Lehane démontre là son excellent savoir faire.

    ha scritto il 

  • 5

    Un incubo celato nelle tenebre avvolgenti del buio...

    "Buio tienimi per mano" è un thriller di grande impatto, oltre che rappresentare l'esclamazione delirica di uno degli assassini di questa misterica, affascinante storia.
    Patrick ha avuto come incarico ...continua

    "Buio tienimi per mano" è un thriller di grande impatto, oltre che rappresentare l'esclamazione delirica di uno degli assassini di questa misterica, affascinante storia.
    Patrick ha avuto come incarico la protezione del figlio di una nota psichiatra, minacciato da inquietanti messaggi.
    Un caso che è solo apparentemente semplice, si rivela con il tempo un rompicapo, un groviglio di situazioni intricate e pericolose.
    La prima ragazza viene trovata crocifissa, ma anche le vittime successive vengono uccise in maniera atroce..e sembrano tutte stranamente collegate alla vita dell'investigatore..
    Infine anche lui e le persone che lui ama si troveranno in serio pericolo.
    La soluzione del caso affonda le sue radici in un lontano passato adolescenziale del protagonista.
    Un segreto terribile, una vendetta perpetuata negli anni?
    Quando si è testimoni involontari di crimini perversi è possibile salvarsi?
    O salvare chi si ama?
    O si deve scegliere, necessariamente fra coloro che si ama, perchè non è possibile trarli tutti quanti in salvo?
    Sarà questo il gioco perverso del serial killer?
    Affascinante e terribile questo thriller è riuscito a crearmi qualche spasmo di paura, cosa assai difficile, visto le innumerevoli letture di questo genere che ho compiuto negli anni.
    Comunque, in complesso mi ha incuriosito, mi ha messo i brividi ed è riuscito ad emozionarmi notevolmente.
    Ne consiglio la lettura a tutti coloro che sono appassionati di questo genere.
    Saluti.
    Ginseng666

    ha scritto il 

  • 4

    I protagonisti sono: un cattivo mastro (ex poliziotto come tante volte accade nei thriller), due sadici allievi, un paio di mafiosi antipatici ed un simpatico Boss con il suo freddo attendente. ...continua

    I protagonisti sono: un cattivo mastro (ex poliziotto come tante volte accade nei thriller), due sadici allievi, un paio di mafiosi antipatici ed un simpatico Boss con il suo freddo attendente.

    ha scritto il 

  • 4

    Dennis Lehane è ufficialmente entrato nel gotha dei miei autori preferiti. La sua capacità di incollarti letteramente alla lettura è unica. In particolare fa traspirare il male presente nei personaggi ...continua

    Dennis Lehane è ufficialmente entrato nel gotha dei miei autori preferiti. La sua capacità di incollarti letteramente alla lettura è unica. In particolare fa traspirare il male presente nei personaggi che riempiono le sue storie ma anche l'umanità dei suoi "eroi": i dissidi interiori di Kenzie e Gennaro che si trovano a dover fronteggiare la violenza in cui vivono sono la base di questo libro. E la serie continua!

    ha scritto il 

Ordina per