Die Schattenkaempferin - Das Erbe der Drachen

By

Verleger: Heyne Verlag

3.8
(3445)

Language: Deutsch | Number of Seiten: 528 | Format: Hardcover | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) Italian , Spanish

Isbn-10: 3453265637 | Isbn-13: 9783453265639 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Die Schattenkaempferin - Das Erbe der Drachen ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Sorting by
  • 3

    Non so, questo primo libro mi sembra tirato un pò per i capelli... Dubhe è un bel personaggio, ma non so, qualcosa non mi convince. Resta il fatto che la Troisi scrive da dio e quindi il libro si las ...weiter

    Non so, questo primo libro mi sembra tirato un pò per i capelli... Dubhe è un bel personaggio, ma non so, qualcosa non mi convince. Resta il fatto che la Troisi scrive da dio e quindi il libro si lascia leggere senza problemi.

    gesagt am 

  • 4

    Que decir... buen libro pero nada del otro mundo. Buen argumento, con una protagonista que, en mi opinión, está muy lograda. La autora se a currado su mentalidad y su pasado.

    gesagt am 

  • 5

    L'assassino e la bambina

    Questo secondo capitolo della Trosi dedicato al Mondo Emerso mi ha coinvolto particolarmente perché pur rifacendosi alle vicende del primo ciclo, trova una nuova eroina che nulla ha a che vedere con N ...weiter

    Questo secondo capitolo della Trosi dedicato al Mondo Emerso mi ha coinvolto particolarmente perché pur rifacendosi alle vicende del primo ciclo, trova una nuova eroina che nulla ha a che vedere con Nihal. Si tratta della giovane Dubhe, una ladra e un'assassina suo malgrado, che in seguito ad un terribile incidente, a soli 8 anni, viene considerata responsabile della morte di un suo compagno di giochi e bandita per sempre dal proprio villaggio natale. Troverà conforto e salvezza in un Assassino che le sarà padre,fratello e, platonicamente, amante e che l'addestrerà alla sua arte. Il racconto di questo complesso rapporto amoroso tra l'Assassino disincantato,quasi privo d'umanità e la piccola, che ne fa il proprio idolo, la sua unica ragione di vita, mi ha ricordato uno dei film che amo di più, Leòn, di Luc Besson, poetico e struggente nella sua impossibilità. Infine quando il passato ritorna lo fa nelle spoglie del personaggio a me più caro della vecchia saga, Ido,inossidabile,indistruttibile e incapace d'arrendersi.
    Da leggere dopo aver visto Leòn

    gesagt am 

  • 2

    La seconda trilogia della Troisi inizia con un personaggio irritante, e per giunta poco coinvolgente. Peccato, mi ha fatto perdere subito la voglia di portare a termine la trilogia.

    gesagt am 

Sorting by